none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Si, è vero, Einstein viene normalmente associato .....
Credo che un qualunque alunno della quinta elementare, .....
. . . . . . ce lo dice la statistica ma. . . . . l'onesto .....
. . . . . . . . . . . . . . . . siano tanti . . . .....
Per Forza Italia: Roberto Sbragia
none_a
Vincenzo Marini Recchia
none_a
di Giancarlo Lunardi
none_a
“colpa di privatizzazione e ‘monocoltura’ balneare”
none_a
MATTEO SALVINI INCORONA ELENA MEINI
none_a
Maria Antonietta Scognamiglio
none_a
Cascina, 07/08/2020 - Forza Italia
none_a
di Francesco Coraggio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
di Simone Dinelli
Gli iscritti Pd occupano la sede di Viareggio contro il sostegno a Del Ghingaro

5/7/2020 - 21:24

Gli iscritti Pd occupano la sede di Viareggio contro il sostegno a Del Ghingaro
«Il Pd siamo noi reietti, Bonafe’ dovresti essere commissariata te». Esplode a Viareggio la protesta da parte di diversi iscritti del Pd, che potrebbero anche boicottare la corsa di Eugenio Giani


VIAREGGIO - «Il Pd siamo noi reietti, Bonafe’ dovresti essere commissariata te». Esplode a Viareggio la protesta da parte di diversi iscritti alla locale sezione del Partito Democratico che di una alleanza alle prossime elezioni comunali col sindaco uscente Giorgio Del Ghingaro - ufficializzata sabato - proprio non ne vogliono sapere. E così domenica mattina hanno simbolicamente occupato la sede del partito, affiggendo cartelli di protesta.

Il COMMISSARIO - Prima del lockdown il Pd di Viareggio aveva annunciato di voler correre con un proprio candidato, Sandro Bonaceto, senza accordi con Del Ghingaro (che nel 2015, da iscritto al partito, vi si presentò contro vincendo). A maggio il Pd regionale ha quindi commissariato la sezione viareggina, inviando il commissario Alessandro Franchi che dopo un confronto durato alcune settimane ha raggiunto un accordo per far correre il partito assieme al sindaco uscente. Annuncio, questo, che ha scatenato la rivolta di coloro che invece volevano (e vogliono) la candidatura di Bonaceto. Lo scenario che si profila è quello di una lista in appoggio a quest’ultimo, composta dai dissidenti del Pd che oltre ad opporsi a Del Ghingaro potrebbe boicottare anche la corsa a governatore della Regione di Eugenio Giani.

 
DEL GHINGARO - Il sindaco Del Ghingaro dal canto suo tira dritto e parla di accordo «straordinario, che segna il ritorno a Viareggio della politica, dopo anni in cui era stata annegata nella palude dei rancori e in guerre fra fazioni. Abbiamo raggiunto un accordo vero, concreto e saldo grazie al valore di interlocutori seri che come noi hanno pensato al bene della città anziché ai propri interessi personali ».

Fonte: di Simone Dinelli- Corriere fiorentino
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/7/2020 - 21:31

AUTORE:
Enrico R

Sono felice! Bravi! La destra non avrà partita.
Che bello sarebbe se il centro sinistra fosse unito in tutti i Comuni e in tutte le Regioni.
Se poi all’unità del centrosinistra si unissero anche i 5stelle che guardano a sinistra, allora davvero Salvini e Meloni e Berlusconi sarebbero destinati alla sconfitta dovunque.