none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Si, è vero, Einstein viene normalmente associato .....
Credo che un qualunque alunno della quinta elementare, .....
. . . . . . ce lo dice la statistica ma. . . . . l'onesto .....
. . . . . . . . . . . . . . . . siano tanti . . . .....
Rafforzare il legame caccia-agricoltura
none_a
CascinaOltre
none_a
Per Forza Italia: Roberto Sbragia
none_a
Vincenzo Marini Recchia
none_a
di Giancarlo Lunardi
none_a
“colpa di privatizzazione e ‘monocoltura’ balneare”
none_a
MATTEO SALVINI INCORONA ELENA MEINI
none_a
Maria Antonietta Scognamiglio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Italia Viva Pisa
Comunicato Italia Viva sulla Scuola in Provincia di Pisa

8/7/2020 - 12:20

“Per effetto del coronavirus la scuola è stata la prima a chiudere e sarà l'ultima a riaprire senza approfittare della chiusura per effettuare i lavori di ammodernamento e di messa in sicurezza con fondi in gran parte già stanziati”
 
Questo il commento di Martina Guarnacci e Michele Passarelli Lio, coordinatori territoriali di Italia Viva Pisa, sul lavoro svolto dal “Cantiere” sulla Scuola del proprio Partito in collaborazione con +Europa Toscana:
 
“Le linee guida del governo oltre ad arrivare con grave ritardo sono caratterizzate da un alto tasso di superficialità e indeterminatezza, spesso con una forte differenza fra quanto annunciato e quanto effettivamente accordato. Anche la “riscoperta” dell'autonomia scolastica e delle amministrazioni locali non riesce a nascondere una spiacevole sensazione di scaricabarile”
 
“Nel periodo di lockdown – si legge nel documento - sono state tante le famiglie con figli in età scolare tagliate fuori dalla didattica a distanza. Le ragioni sono state principalmente due:
 
- l’impossibilità di stipulare contratti telefonici in grado di garantire un numero sufficiente di Gigabyte necessari alla DaD a causa del loro costo troppo esoso.
- La mancanza di dispositivi elettronici quali computer, tablet, cellulare, da mettere a disposizione dei nuclei familiari con più figli e in condizioni di fragilità economica.
 
Restando alle disposizioni ministeriali, da settembre fino alla fine della crisi pandemica, l’utilizzo dell’infrastruttura telematica risulterà indispensabile per garantire pari opportunità ai ragazzi, inclusione educativa e istruzione.
 
Il  Cantiere Scuola di Italia Viva chiede a tutti i sindaci dell’intero territorio provinciale di intervenire, anche attraverso le Unioni Comunali, con:
 
1)         Bandi comunali/Unioni destinate alle famiglie a basso reddito, con figli in età scolare, affinchè possano attivare i contratti con gli operatori telefonici necessari per la DaD.
 
2)         Acquisto e messa a disposizione, di dispositivi  quali computer, tablet, cellulare per la DaD.
 
3)         Potenziamento delle ore di mediazione culturale e linguistica sia in DaD che in famiglia. L’aiuto ai  ragazzi parte da quello alle famiglie fragili in termini di digitalizzazione e avvicinamento alle tecnologie.
 
L’articolo 34 della Carta Costituzionale, ricordano gli esponenti di Italia Viva, recita “La scuola è aperta a tutti.”. Investire sul capitale umano, sui cittadini del domani, è di fondamentale importanza per un Paese che affonda le proprie radici nei saperi scientifici e umanistici e vuole continuare ad essere una “società della conoscenza”. E’ ora che si passi dalle parole ai fatti. Vigileremo affinché nessuno resti escluso.
 
Il documento è sottoscritto dai referenti provinciali del Cantiere Scuola di Italia Viva, Angela Pirri e Francesco Contu e dalla lista +Europa Toscana.
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: