none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Si, è vero, Einstein viene normalmente associato .....
Credo che un qualunque alunno della quinta elementare, .....
. . . . . . ce lo dice la statistica ma. . . . . l'onesto .....
. . . . . . . . . . . . . . . . siano tanti . . . .....
Rafforzare il legame caccia-agricoltura
none_a
CascinaOltre
none_a
Per Forza Italia: Roberto Sbragia
none_a
Vincenzo Marini Recchia
none_a
di Giancarlo Lunardi
none_a
“colpa di privatizzazione e ‘monocoltura’ balneare”
none_a
MATTEO SALVINI INCORONA ELENA MEINI
none_a
Maria Antonietta Scognamiglio
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
di Riccardo Maini, già consigliere com. SGT
Lettera aperta al Sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio.

11/7/2020 - 23:01

Lettera aperta al Sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio.


Il 4 ottobre 2019  con la pubblicazione sul quotidiano La Nazione dell'articolo “Strade, interventi già previsti” Madonna dell'Acqua, Di Maio replica a Maini : stanziati 30mila euro” , Lei , signor sindaco con tono presuntuoso e  irridente aveva puntualizzato che l'intervento di riqualificazione della zona di via delle Orchidee era già stato previsto prima delle mie ripetute inutili lamentele, ed anzi aveva, illusoriamente, promesso interventi, approvati dalla giunta in data 26 luglio 2019, per il completamento delle opere di urbanizzazione in via Negri angolo via Neri, con relativo inizio di un percorso di escussione della polizza fidejussoria per la parte economica necessaria al completamento dei lavori (240mila euro).
Bene signor sindaco , siamo a metà luglio del 2020, e con il dovuto rispetto che si deve al primo cittadino di San Giuliano Terme mi permetto, molto sommessamente, di rivolgerLe una domanda a cui credo che, con la stessa puntigliosa precisione con cui mi ha dato notizie circa 10 mesi or sono, debba essere soddisfatta : “ di tutto quello che è stato riportato nell'articolo del 4 ottobre 2019 che cosa è stato realizzato?”.
Mi permetta, sempre con il dovuto rispetto, di aiutarla: gli otto pini marittimi sono stati, finalmente, tagliati e sostituiti con altri alberi che speriamo non presentino più problemi ai marciapiedi. Ad imperitura memoria dell'incapacità da parte dell'amministrazione comunale nel pianificare l'arredo dei propri giardini con scelte di alberi ( otto pini marittimi) assolutamente incompatibili con i piccoli spazi a verde tra villette a schiera, rimangono le otto ceppe che affiorano dal terreno a prova di inciampo per i residenti.
Il marciapiede è ancora vergognosamente recintato con fatiscenti barriere, e siamo in trepida attesa anche della sistemazione dei tratti degradati di zanella e dell'area a parcheggio. Dalle sue pompose dichiarazioni sarebbe interessante sapere che fine hanno fatto i trentamila euro stanziati molto, molto tempo fa.
Mi auguro che  il primo cittadino non si voglia trincerare dietro la puerile giustificazione del Covid 19, sarei costretto a ricordagli che il taglio dei pini e la loro sostituzione è avvenuta in periodo di epidemia, marzo 2020.
Vorrei inoltre farle sapere che, da informazioni assunte presso i residenti della zona, nessun operaio o ditta del comune è stata vista per effettuare le opere di urbanizzazione  in via Negri, angolo via Neri che Lei e la sua giunta ha dichiarato di aver approvato in data 26 luglio 2019. Signor sindaco è passato un anno, non crede che sia troppo?.
Sembrava che le mie lamentale, così come da Lei dichiarato, fossero dettate da una mediocre volontà di stramentalizzazione, ma vorrei ancora una volta, con il rispetto dovuto al primo cittadino, che la presuntuosa arroganza di chi governa è il modo più brutto e distruttivo per nascondere una grande insicurezza e una falsa convinzione di se stessi.
Se non conoscessi la sua provenienza dalla gloriosa Arma dei Carabinieri direi che le sue promesse assomigliano a quelle da marinaio.

Fonte: Riccardo Maini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: