none_o

A distanza di qualche anno fa piacere ricordare quella grande e partecipata iniziativa che fu il Maggio Migliarinese e rivedere le immagini di un tempo che sembra molto lontano. Pochi volontari con modeste risorse economiche ma tanto entusiasmo, voglia di fare e partecipare alla vita sociale comune riuscirono a portare ad un piccolo paese come Migliarino una serie di eventi e di spettacoli mai visti in una così piccola comunità.

Grazie per aver ricordato quel bellissimo periodo del .....
Subito dopo giorni di pioggia ci sono grandi trattori .....
Alcune regioni fanno un open day per chi volontariamente .....
Fare politica significa lavorare con la massima trasparenza .....
Vecchiano è Volontariato
#Tantifiliunasolamaglia


VIVI IL TUO PAESE, SCENDI IN CAMPO CON NOI

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


MARE MOSSO O MARE CALMO LA TUA VITA PORTIAMO IN SALVO

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


Un paese è di tutti quelli che lo sanno raccontare

Pisa, 20 maggio
none_a
Coltano, Venerdì 4 e sabato 5 giugno
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Pisa, 14 maggio
none_a
San Giuliano Terme, 23 maggio
none_a
CAMPIONE D'EUROPA DEI SUPERPIUMA
none_a
Migliarino Volley
none_a
Pontasserchio
none_a
Migliarino Volley - U15 Femminile
none_a
Ei fu. Siccome immobile,
dato il mortal sospiro,
stette la spoglia immemore
orba di tanto spiro,
così percossa, attonita
la terra al nunzio .....
caro baffuto baffino ricorda che la fantasia se sfocia in diffamazione e calunnia quello e reato e non pregare la Santa Vergine a Roma davanti alla porta .....
Pontasserchio
Bambini in Borgata

12/7/2020 - 12:01


Bambini in borgata

Ripartenza con i bambini, padroni della borgata.

Un momento significativo organizzato dal Circolo Arci di Pontasserchio, patrocinato dal Comune di San Giuliano Terme 

Alle 18 le transenne chiudono la strada, via le auto, la borgata diventa più grande più bella.

Arriva la venditrice di zucchero filato e popocorn e piazza il suo banchetto; la MdS allestisce il suo tavolo con bei libri, rivolti ai bambini perché saranno loro i protagonisti; Laura con i sui palloncini e le bolle giganti è già li che li aspetta e loro arrivano sorridenti , la circondano e subito la strada si riempie di tanti palloncini portati in giro dai bambini festanti.

 

Bianca ha allestito il suo banchetto di colori per truccarli, attende ma non per molto, prima uno poi un altro ed ancora e cosi tanti volti candidi di quei bambini si trasformano i tanti volti di fantasia, il drago l’ape la farfalla, sono già esigenti e sanno quello che vogliono.

 

E arriva Daniela con la sua bicicletta, con le sue storie, col suo vestito da nobile inglese tutto raso e lustrini, stende delle coperte e per tutta la sera racconta le sue storie illustrate.

 

Ridono i bimbi corrono , vanno da Bianca a Laura a Daniela e poi alla fine della serata vanno anche dai volontari della CRI che hanno garantito la sicurezza e la tranquillità, per vedere come funziona la sirena.

 

Sono bambini, sono curiosi.

I bimbi a giocare le mamme a chiacchierare ed i babbi a vedere la partita.

 

È stata una bella serata questi bambini, come altri, per troppo tempo chiusi in casa , spesso soli, il posto dei bimbi è stare insieme liberi di ridere e di giocare, tocca a i grandi proteggerli senza isolarli.

 

Questo è stato fatto venerdì sera, questo verrà fatto di nuovo per i bambini , per i grandi .

 

La serata di venerdì una cosa la ha insegnata, i luoghi dedicati ai bambini e ragazzi non possono stare chiusi, un'altra strada è possibile.

 

Intanto l'altra sera sono stati i padroni della borgata, non c’è nulla che rappresenti meglio la libertà come il sorriso felice di un bambino.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri