none_o


Mi è capitato di leggere su FB un post di Massimo Cerri sulla situazione del lago di Massaciuccoli. Una specie di lettera del lago stesso che rievoca i bei tempi passati quando questo posto era zona di caccia, di pesca e di svago per tutti i vecchianesi. Altri post a commento confermano questa visione dell’abbandono di questo luogo ricordando, con una vena nostalgica, gli anni in cui non vi era nessun tipo di vincolo.

Bagno degli Americani
none_a
di Antonio Mazzeo, consigliere regionale
none_a
di Antonio Mazzeo, consigliere regionale
none_a
. . . del mestiere sono stati tratti in inganno da .....
A parte che Giorgio Gori, dopo le ultime uscite in .....
Noi siamo velli che UN FRIGGO MIA 'OLL'ACQUA, siamo .....
“E’ una bugia dire che si difendono i lavoratori .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
CULTURA E SPETTACOLO a cura di Giulia Baglini
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Appello di Frei Betto
none_a
Tirrenia, Bagno degli Americani
none_a
Marina di Pisa, 14 agosto
none_a
Tirrenia, 14-15 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
Molina di Quosa, 14 agosto
none_a
GIOVEDI 13 AGOSTO LA SESTA TAPPA
none_a
Pontasserchio, 7-8-9 agosto
none_a
Marina di Pisa, 7-8-9 agosto
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Nuova apertura


    Il Consiglio di Circolo Arci Migliarino è lieto di annunciare ai propri Soci la riapertura dei locali che avverrà il giorno 1 agosto con orario dalle ore 19 alla mezzanotte. Sabato e domenica compresi. L'orario potrà variare in caso di eventi. Informazioni su iniziative sulla pagina FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Di Marlo Puccetti
none_a
#VecchianoSport #Calcio
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
di Marlo Puccetti
Pontasserchio in seconda categoria

23/7/2020 - 23:56

CLAMOROSO: Pontasserchio in seconda categoria conferma molti giocatori ma lascia fuori dalla rosa il portiere e capitano Bevilacqua e ingaggia un nuovo direttore sportivo.

Tutte le novità
 

 
PONTASSERCHIO  alla chiusura anticipata del campionato si è fatto trovare primo in classifica e ha staccato il biglietto per la seconda categoria. Tutto iniziò appena due anni fa quando una proposta nata dalla passione per il calcio di Iago e Lorenzo Tamagno padre e figlio si concretizzò con la nascita di una squadra che dopo oltre 70 anni dal glorioso Pontasserchio in serie C nel 1947, ritornava ad onorare il calcio in un paese che ha avuto Alberto Corti portiere in campionati importanti e in squadre come la Juventus.
 
Questa la rosa dei giocatori che ha reso possibile la promozione in seconda categoria:
Portieri:Daniele Bevilacqua, Francesco Cecchetti, Davide Botrini; Difensori: Simone Bargagna, Luca Corucci, Fabio Testi, Marco Grassini, Tommaso Bongiorni, Andrei Franchi, Edoardo Monaci, Alessio Gaudino, Riccardo Ceccarelli, Centrocampisti: Alessio Masoni, Luca Concordia, William Granford, Luca Ghelli, Mirko Caruso, Essa Bah, Nicola Pizzonia, Roberto Gambini, Edoardo Trapani, Attacanti: Nicola Guelfi, Federico Fiaschi, Antonio Di Bianco, Giacomo Braccini.
 
Il mister Iago Tamagno ha commentato entusiasta: “Questi ragazzi, giusto il tempo per conoscersi meglio, hanno capito di essere veramente una squadra competitiva. La stagione è stata ricca di soddisfazioni sia per il primo posto in classifica, sia per la vittoria della Coppa Toscana a dicembre contro il Selvatelle. Andare in categoria superiore era l'obiettivo di inizio stagione ed averlo raggiunto ha aumentato l'autostima in tutti i ragazzi ed è diventato uno stimolo per la società per raggiungere nuovi traguardi”.
Il supporto è arrivato dal gruppo dirigenziale formato dal presidente Lorenzo Tamagno, il direttore sportivo Sergio Valeschi, il direttore tecnico Paolo Cardelli, il dirigente Marco Masoni, il dirigente Salvatore Nolè, il medico sociale Gianmarco Braccini, l'allenatore Iago Tamagno a cui si aggiunge il preparatore dei portieri Matteo Maccheroni.
 
CLAMOROSA  svolta fra le file del Pontasserchio. Dopo le interviste sull'onda dei festeggiamenti per la promozione e tutte improntate alla continuità, Lorenzo Tamagno ha chiamato come estremo difensore il giovanissimo Lorenzo Franchi (classe 2000) proveniente dall' Uliveto dando il ben servito al portiere e capitano Daniele Bevilacqua che è stato uno dei protagonisti della promozione in seconda categoria. Confermato il secondo portiere Francesco Cecchetti. Anche Botrini a supporto della squadra.
Ma non basta. Il Presidente ha salutato anche Paolo Cardelli che già pensava, come risulta dalle dichiarazioni, a rinforzare la formazione ma non è stato sufficiente a mantenergli il posto;Tamagno ha chiamato a sostituirlo come Direttore sportivo Stefano Delli, un uomo di grande esperienza che ha ottenuto promozioni anche in categorie superiori.
Lascia basiti che Iago Tamagno, confermato allenatore grazie anche alle sue doti di grande trascinatore, possa fare a meno del capocannoniere Federico Fiaschi ma non se ne conoscono i motivi.
Sempre dalla USDG Urbino Taccola di Uliveto Gabriele Giannini vestirà i colori della maglia del Pontasserchio.  Anche dagli amatori del Metato arriva Ayoub (classe 1999). Vestirà i colori pontasserchiesi anche Alessandro Pecori dal Pisa Ovest e farà il poker con Antonio Di Bianco, Giacomo Braccini e Giannini per l'attacco più avanzato. La difesa si arricchirà con Meucci  in arrivo dal Ponte all'Origini con la conferma di Andrei Franchi (classe 99) in aiuto a Testi, Bargagna e Grassini e poi ancora Bongiorni, Monaci e Ceccarelli. Riconfermati i centrocampisti del calibro di Concordia, Ghelli, Masoni, Granford, Caruso e Trapani, poi ancora Essa bah, Pizzonia e Gambini.  Anche Jacopo Delli  figlio del DS farà parte della rosa. Gaudino lascia come giocatore ma avrà il ruolo di secondo allenatore.
Non finisce qui, sembra ci siano due  jolly da giocare ma dalla società silenzio assoluto.
 
Alcuni giocatori e dirigenti hanno rilasciato queste dichiarazioni. Partiamo con gli estremi difensori:
IL CAPITANO e portiere Daniele Bevilacqua, anche lui non conosceva ancora il suo futuro, dichiarava:” Per vincere Coppa Toscana e campionato ci è voluto una grande squadra, ci sono state partite belle altre insidiose, rigori che ci hanno premiato e rigori che ci hanno penalizzato; nel mio ruolo una parata in più ha fatto la differenza; colgo l'occasione da capitano per ringraziare i miei compagni di squadra che ci hanno creduto fino in fondo. Una partita che ricordo è l'incontro con il Quattrostrade in trasferta dove si vinse 2 a 1 e quei tre punti a suo modo sono stati determinanti. In soli due anni siamo passati in seconda categoria e ora dovremo replicare i nostri valori in campo per affrontare una seconda categoria che non fa sconti”.
Il secondo portiere Francesco Cecchetti, fra i protagonisti della vittoria in Coppa Toscana ha rilasciato queste parole:” Siamo contenti di questo risultato ed era quello che volevamo, non ci siamo mai rilassati e l'obiettivo è stato centrato. La vittoria in Coppa Toscana ha ulteriormente stimolato la squadra perché abbiamo capito che ce la potevamo fare e il risultato è arrivato”.
Per vincere ci vogliono i gol, quale occasione migliore per chiedere un'opinione al capocannoniere Federico Fiaschi con 12 reti in campionato che dalla dichiarazione rilasciata non lasciava ancora trapelare quello che poi sarebbe stata l'uscita di scena dalla squadra: “Abbiamo raggiunto meritatamente la seconda categoria dove obiettivamente ho dato il mio contributo, però vorrei ringraziare i miei compagni di squadra che  hanno agevolato il mio ruolo. Ho avuto la possibilità di giocatore in coppia con Antonio Di Bianco che mi ha dato una grossa mano, è anche amico, un bravo giocatore e grande uomo dentro e fuori dal campo. Ora inizieremo l'avventura in seconda categoria con la stessa passione con la quale abbiamo affrontato la terza.”
A sua volta Di Bianco che è l'altro goleador ha riferito:” Sono stato chiamato dal Presidente Tamagno, ho sposato subito il progetto perché conoscevo il nome degli altri ragazzi. Appena ci siamo amalgamati e abbiamo fatto gruppo è iniziata la salita che ci ha portati al primo posto. Anche in coppa Toscana percorso netto. Ho avuto l'onore di fare coppia affiatata con Fiaschi e come rigorista alcuni miei penalty sono stati determinanti per il risultato finale. Ho fatto 15 gol fra campionato e coppa come Fiaschi. Come attaccante  è stato bello giocare contando sui piedi spettacolari di Concordia, l'arrivo di Granford  è stata una manna dal cielo per noi e Fabio Testi è stata la colonna vertebrale della squadra. Ora saremo pronti per la nuova avventura”.
Il Direttore Sportivo Paolo Cardelli prima dell'uscita definitiva non ancora conosciuta, affermava: ” Il merito va alla società che ha preso i giocatori giusti con la voglia di voler far bene. Il mister Iago Tamagno anche sulla spinta del Presidente Lorenzo Tamagno ha saputo traghettare in soli due anni la squadra in seconda categoria ed è arrivata anche la vittoria in Coppa Toscana; è una società  ambiziosa che ha voglia di vincere con un progetto ben preciso. Ora al lavoro per cercare giocatori per integrare la rosa e renderla competitiva.”
Per chiudere il Presidente Lorenzo Tamagno ha affermato:”il risultato raggiunto non era scontato. Anche se la squadra era stata costruita per fare un buon campionato vincere la Coppa Toscana e il campionato è stato un capolavoro. Pontasserchio ha meritato tutto questo perché è già protagonista con il torneo rionale di calcio (la maglia è stilizzata con i colori dei 4 rioni) e con la famosa Val di Serchio Cup di calcio a sette. Ho questo straordinario gruppo e saperlo in seconda categoria mi dà gioia”.
 
 
 
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: