none_o

Correva l’anno 1867 quando Henry Nestlè comunicò alla stampa di aver salvato la vita ad un bambino prematuro la cui madre non poteva allattarlo perché gravemente malata. Disse di averlo nutrito con un prodotto costituito da “latte svizzero intero con l’aggiunta di cereali cotti al forno con un procedimento speciale di mia invenzione”. Era nata la famosa farina lattea che procurò al signor Nestlè ingenti guadagni....

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
. . . a pancetta. . . come l'ex forummista LdB (se .....
. . . cambi canale quando lo vede.
Forse lo invitano .....
. . . . se non tutte le puntate e tutte le sere di .....
. . . . . . . . . . . . . . Mattarella ha dato, con .....
Pisa, 3 ottobre
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Molina di Quosa, 29 settembre
none_a
Molina di Quosa, 25 settembre
none_a
Marina di Pisa
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
Pisa, 20 settembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
siglato il contratto tra Comune di Vecchiano e Studio Larinni per la progettazione esecutiva dell'opera
Restauro del Palazzo Tabucchi

5/8/2020 - 20:07

Restauro del Palazzo Tabucchi: siglato il contratto tra Comune di Vecchiano e Studio Larinni per la progettazione esecutiva dell'opera. Più vicina la nascita del Polo Culturale dedicato allo scrittore


Vecchiano, 4 agosto 2020 – Siglato nei giorni scorsi il contratto tra il Comune di Vecchiano e lo Studio Larinni e Associati, incaricato quest'ultimo per la realizzazione della progettazione esecutiva per il restauro delle facciate esterne e della copertura del Palazzo Tabucchi.

“Il lockdown dovuto alla pandemia in corso da Covid19 ha rallentato questo percorso, ma adesso con la firma dell'incarico avviamo la progettazione del restauro del Palazzo, operazione che dà il via libera a quella che sarà la nascita del Polo Culturale in memoria del nostro illustre concittadino Antonio Tabucchi”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori. “Mi preme ricordare che tutto questo non sarebbe stato possibile senza il contributo specifico che abbiamo ricevuto dalla Fondazione Pisa, la quale  ha valutato meritevole di attenzione il nostro progetto di restauro dell'immobile acquistato dal nostro Ente nel marzo 2016; la Fondazione infatti eroga un contributo finanziario che si attesta all’incirca al 75% del valore dell’intero progetto di restauro, per un importo di 256.000 euro, su un totale stimato in circa 337.000 euro. Ringrazio anche la struttura tecnica comunale per aver redatto il progetto di restauro in tempi record, attività che ha consentito al nostro Comune di partecipare all’Avviso della Fondazione nella primavera 2019”, aggiunge il primo cittadino. Da parte sua, il Comune di Vecchiano, nei giorni scorsi, con la sottoscrizione del contratto con lo Studio Larinni, affidatario del progetto di restauro,  si impegna ad investire circa 14mila euro per la progettazione esecutiva dell'opera.
“Siamo molto soddisfatti di questo ulteriore passo in avanti”, aggiunge il primo cittadino, “che ci consente di iniziare a intravedere il Polo Culturale, un'opera attesa e finalizzata a celebrare la memoria e l'opera di Tabucchi. Il restauro dell'immobile arricchirà anche il nostro borgo, conferendo una nuova veste ad uno degli edifici storici della piazza principale di Vecchiano, che, non a caso, lo stesso Antonio aveva definito “Piazza d'Italia”, nella sua prima fatica letteraria. Un impegno concreto dunque da parte del nostro Ente nel conferire un luogo fisico, come sarà il Polo Culturale, che celebri la memoria del grande scrittore moderno Tabucchi; un'azione  che si aggiunge alle giornate culturali di rilievo internazionale dedicate al nostro illustre concittadino, che ogni anno il Comune organizza e dedica alla sua memoria con immutati affetto e gratitudine.

Colgo infine l'occasione di ringraziare l'Avvocato Claudio Pugelli che nel suo ruolo di Presidente della Fondazione Pisa ha siglato, nell'ottobre scorso, la convenzione con il nostro Comune per l'erogazione del contributo che oggi ci consente di avviare la progettazione esecutiva dell'opera.

Adesso Antonio Tabucchi comincerà ad essere ancora più vicino a Vecchiano e ai vecchianesi, e tutto questo renderà il legame con il suo borgo natio sempre più indissolubile”, conclude il Sindaco Angori.
 
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: