none_o

Correva l’anno 1867 quando Henry Nestlè comunicò alla stampa di aver salvato la vita ad un bambino prematuro la cui madre non poteva allattarlo perché gravemente malata. Disse di averlo nutrito con un prodotto costituito da “latte svizzero intero con l’aggiunta di cereali cotti al forno con un procedimento speciale di mia invenzione”. Era nata la famosa farina lattea che procurò al signor Nestlè ingenti guadagni....

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
. . . e io che credevo che Marcella fosse autonoma, .....
. . . a pancetta. . . come l'ex forummista LdB (se .....
. . . cambi canale quando lo vede.
Forse lo invitano .....
. . . . se non tutte le puntate e tutte le sere di .....
Pisa, 3 ottobre
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Molina di Quosa, 29 settembre
none_a
Molina di Quosa, 25 settembre
none_a
Marina di Pisa
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
Pisa, 20 settembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
L’Azienda, guidata da Matteo Del Fante, è al primo posto sia per Work-Life Balance sia tra le aziende del settore logistico
POSTE ITALIANE TRA LE AZIENDE PIÙ ATTRATTIVE DEL MONDO DEL LAVORO PER GLI STUDENTI UNIVERSITARI DELLA TOSCANA

7/8/2020 - 23:34



POSTE ITALIANE TRA LE AZIENDE PIÙ ATTRATTIVE DEL MONDO DEL LAVORO PER GLI STUDENTI UNIVERSITARI DELLA TOSCANA
 
L’Azienda, guidata da Matteo Del Fante, è al primo posto sia per Work-Life Balance sia tra le aziende del settore logistico
 
 
Pisa, 7 agosto luglio 2020 – Poste Italiane è tra le aziende più attrattive del mercato del lavoro in Italia per gli studenti universitari. È quanto emerge dalla classifica “Most Attractive Employer 2020 – Studenti”, al termine di uno studio curato da Universum Global, società svedese leader nell’employer branding che  ha l’obiettivo di individuare le ambizioni di carriera dei talenti di domani.
Lo studio ha coinvolto 36 mila studenti provenienti da 130 diverse aree di studio di 48 atenei di tutta Italia tra i quali spicca in maniera significativa l’università di Pisa e la scuola normale superiore di Pisa.
 
Le risposte raccolte hanno permesso di individuare le aspirazioni di carriera e le preferenze degli studenti, i datori di lavoro più ambiti e le motivazioni alla base di queste scelte. In questo senso la reputazione delle aziende, intesa come la percezione esterna di quello che si ritiene possa offrire ad un collaboratore, gioca un ruolo determinante nel definire l’attrattività dell’organizzazione stessa agli occhi dei giovani studenti.
 
Poste Italiane è risultata al primo posto sia tra le azienda del settore logistico sia nell’ambito del Work-Life Balance. Gli studenti, infatti, attribuiscono all’Azienda guidata da Matteo Del Fante un ambiente rispettoso delle persone e delle necessità lavorative e private di ciascuno.
 
Dallo studio emerge che gli elementi che caratterizzano un’azienda come attrattiva sono senza dubbio la possibilità di offrire sfide professionali impegnative, con un impatto concreto e positivo, e le possibilità  di carriera e di guadagno. In tempi di Covid, inoltre, il successo sul mercato di un’azienda e la sua capacità di assicurare un salario competitivo assume un valore ancora più importante.
 
In quest’ottica, Poste Italiane considera la valorizzazione delle persone quale uno dei pilastri determinanti per la sua azione, come emerge anche dalla recente pubblicazione del Bilancio Integrato 2019. L’Azienda ha sempre promosso lo sviluppo di competenze professionali innovative in linea con le tendenze del mercato e le diverse necessità aziendali, garantendo nel 2019 oltre 5 milioni di ore di formazione, di cui 372.300 in Toscana e ben 41.189 in provincia di Pisa interessando il 98% della popolazione aziendale in attività formative, con la finalità di tutelare, riconoscere e gratificare il contributo di ogni singolo individuo per offrire pari opportunità nel lavoro e nell’avanzamento professionale a tutti i dipendenti, leva fondamentale a sostegno della soddisfazione del proprio personale.
 
 
 
Poste Italiane – Media Relations

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: