none_o

Correva l’anno 1867 quando Henry Nestlè comunicò alla stampa di aver salvato la vita ad un bambino prematuro la cui madre non poteva allattarlo perché gravemente malata. Disse di averlo nutrito con un prodotto costituito da “latte svizzero intero con l’aggiunta di cereali cotti al forno con un procedimento speciale di mia invenzione”. Era nata la famosa farina lattea che procurò al signor Nestlè ingenti guadagni....

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
. . . a pancetta. . . come l'ex forummista LdB (se .....
. . . cambi canale quando lo vede.
Forse lo invitano .....
. . . . se non tutte le puntate e tutte le sere di .....
. . . . . . . . . . . . . . Mattarella ha dato, con .....
Pisa, 3 ottobre
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Molina di Quosa, 29 settembre
none_a
Molina di Quosa, 25 settembre
none_a
Marina di Pisa
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
Pisa, 20 settembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
“colpa di privatizzazione e ‘monocoltura’ balneare”
‘Caos’ spiagge Versilia, Eros Tetti (Europa Verde Toscana)

9/8/2020 - 20:11

‘Caos’ spiagge Versilia, Eros Tetti : “colpa di privatizzazione e ‘monocoltura’ balneare”

La crisi del balneare - dice Tetti- si supera solo  risanando il territorio montano e costruendo  pacchetti turistici che permettano una full immersion nella Versilia, dalle spiagge alle montagne
 

“Il problema degli assembramenti in spiaggia è la conseguenza del fatto che, per fare un favore ai balneari, le spiagge libere sono state ulteriormente ridotte, e di una cultura che, mossa da interessi economici specifici, non ha mai sviluppato un serio e profondo rapporto tra gli arenili e l’entroterra”. Lo dichiara Eros Tetti, candidato della lista Europa Toscana alle prossime elezioni regionali.

“Se dimezzi lo spazio per l’accesso libero alle spiagge è chiaro che favorisci gli assembramenti, a meno che, in contrasto con le leggi e la Costituzione, tu non voglia dire che per avere un mare sicuro devi affidarti agli stabilimenti in concessione, pagando per un diritto che dovrebbe essere garantito a tutti/e”, dice Tetti.
Che aggiunge “La Versilia turistica è nelle mani dei balneari e dei grandi albergatori, che inseguono, senza riuscirci, il sogno di rinnovare  la  gloria passata, quella del Piper e della Bussola. Questo limita di fatto una seria strategia di rinnovamento turistico che guardi alla sostenibilità, al patrimonio culturale, ai borghi ed alle montagne dell’interno, alla straordinaria biodiversità del comprensorio Apuano”.

“La crisi del balneare -conclude Tetti- si supera solo  risanando il territorio montano e costruendo  pacchetti turistici che permettano al turista una full immersion nella Versilia. Sapendo valorizzare tutto insieme: da sotto il livello del mare, potenziando il turismo subacqueo, alla spiaggia, alla passeggiata Liberty, alla camminata sulla via Francigena, alla piana, ai borghi, castelli, pievi, alle Apuane e suoi rifugi e B&B, e magari all'Appennino garfagnino.

Il Buco del Monte Forato, simbolicamente, è la connessione euromediterranea che collega il Continente europeo al Mediterraneo. Pacchetti turistici integrati anche nel cibo mari e monti”.  


 

Fonte: UFFICIO STAMPA BriGua Comunicazioni
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: