none_o

Correva l’anno 1867 quando Henry Nestlè comunicò alla stampa di aver salvato la vita ad un bambino prematuro la cui madre non poteva allattarlo perché gravemente malata. Disse di averlo nutrito con un prodotto costituito da “latte svizzero intero con l’aggiunta di cereali cotti al forno con un procedimento speciale di mia invenzione”. Era nata la famosa farina lattea che procurò al signor Nestlè ingenti guadagni....

Amministrazione Comunale di Vecchiano
none_a
Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
Il vero problema attuale che dovrebbe attuare la politica .....
C'è un paesone, in Puglia, Lesina provincia di Foggia, .....
Fattori Tommaso 39. 667 Toscana a Sinistra 46. 270 2, .....
In questi giorni ci sarà qualche evento per Antonio .....
Molina di Quosa, 29 settembre
none_a
Molina di Quosa, 25 settembre
none_a
Marina di Pisa
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
Pisa, 20 settembre
none_a
Marina di Pisa, 18 e 19 settembre
none_a
Pisa, 18 settembre
none_a
San Giuliano Terme
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Pappiana Calcio
Cambio ai vertici per il Pappiana Calcio

9/9/2020 - 14:26

Cambio ai vertici per il Pappiana Calcio: nuovo allenatore e nuovo Direttore Sportivo.
Fra i giocatori molte novità e alcuni ritorni.

 
Al Circolo ARCI 90 è stata presentata la nuova squadra del Pappiana Calcio, che milita in seconda categoria, per il nuovo campionato 2020/2021.
Dopo il consueto allenamento con i tempi allungati cadenzati dalle disposizioni anticovid i giocatori con la società si sono ritrovati al Circolo per un' apericena servita ai tavoli.
Il Presidente Renzo Gaspari ha accolto l'assessore allo sport del Comune di San Giuliano Terme Roberta Paolicchi
Nel suo intervento l'Assessore Paolicchi ha esordito:” Sono venuta volentieri a salutarvi; vivendo e lavorando in zona qualcuno di voi lo conosco. So che quest'anno il Pappiana si è  rinnovato, vedo infatti nonostante la mascherina facce nuove, apprezzo questa voglia di costruire una squadra competitiva. Quando potrò cercherò di venirvi a trovare nelle partite casalinghe.”.
Ecco le novità. E' stato salutato Luca Pistoia che non ha avuto più la fiducia della società; è stato chiamato Andrea Moretti, per lui un ritorno, dopo un anno in trasferta a Ponte alle Origini. Quest'anno sarà coadiuvato dall'allenatore in seconda Ivano Corridoni che avrà anche il ruolo di massaggiatore.
Come preparatore dei portieri, è stato ingaggiato Andrea Cei la cui esperienza valorizzerà il ruolo degli estremi difensori.
Ha destato stupore il cambio del Direttore sportivo. Dopo  anni di  proficuo impegno ha  abbandonato Romano Vivaldi. Nuovo D.S. è Giovanni Colaone già dirigente della società e conoscitore del mondo calcistico di categoria.
Molte le novità e alcuni ritorni. Già da dicembre erano ritornati in maglia rossoblu Diego De Cicco e Enrico Cerrai dopo la breve presenza nel “Ponte alle Origini”, poi sono stati bloccati a inizio marzo, come tutti gli altri, con la chiusura del campionato causa Corona virus.
I nuovi arrivati sono i difensori Marco Marianelli (classe 92) e Michael Chelotti (classe 96)  entrambi provenienti da Pisa Ovest; Gabriele Scivoletto centrocampista, Stefano Mengheri (88) centrocampista ritornato nel Pappiana dopo circa due anni di pausa; Nicola Biosa (96) attaccante proveniente dal Latignano.
Il veterano Jari Giuliacci sarà ancora il capitano e trascinatore, non solo sportivo, della squadra anche per le sue inopinabili doti umane.
Soddisfazione della società pappianese per aver riportato in squadra, dopo una interruzione di un anno, l'esperto centrocampista Francesco Danese.
Nell'intervento il coach Moretti ha dichiarato:” Abbiamo un anno importante da affrontare e chiedo quindi costanza nella presenza agli allenamenti, le chiacchiere contano poco ma contano i fatti, vi chiedo un certo sacrificio per raggiungere lo scopo di fare squadra , impegniamoci con grinta a testa bassa e potremo lavorare bene insieme. Obiettivo è la salvezza ma penso che potremo permetterci qualcosa di più”.
Saluto anche del Presidente Renzo Gaspari che ha detto:” Ragazzi dovete mettercela tutta e sentire il prestigio di indossare la maglia rossoblu, anche per rispetto all'impegno profuso dai dirigenti che consumano le loro ferie per dare un aiuto alla società soprattutto nel periodo della sagra che da 20 anni è di supporto alle notevoli spese da affrontare. Date il massimo impegno e siate responsabili seguendo le regole imposte dal  Covid 19.”
I dirigenti della società sono: Patrizio Del Corso,Andrea Papini, Marco Scalese, Paolo Maccheroni, Alberto Grazzini, Daniele Venturi, Sergio Franceschi.
La rosa della squadra. Portiere Tommaso Lelli, difensori Andrea Grazzini, Antonio Sapio, Luigi Di Blasi, Marco Marianelli, Michael Chelotti, Cosimo Andreotti, Matteo Botrini e Francesco Nicoli; centrocampisti Jari Giuliacci, Luca Pacini, Tommy Vivaldi, Nicola Franceschi, Gabriele Scivoletto, Stefano Mengheri, Domenico Sorbara, Manuel Sbranti, Francesco Danese e Enrico Cerrai; attaccanti Luca Donati, Diego De Cicco e Nicola Biosa. Infine Nicola Guelfi.
Alla fine foto ricordo con Mister Moretti e l'assessore Paolicchi mentre veniva immortalata la squadra con i giocatori che indossavano rigorosamente in mascherina e altre foto ai tavoli.
 
 

Fonte: di Marlo Puccetti
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: