none_o

Correva l’anno 1867 quando Henry Nestlè comunicò alla stampa di aver salvato la vita ad un bambino prematuro la cui madre non poteva allattarlo perché gravemente malata. Disse di averlo nutrito con un prodotto costituito da “latte svizzero intero con l’aggiunta di cereali cotti al forno con un procedimento speciale di mia invenzione”. Era nata la famosa farina lattea che procurò al signor Nestlè ingenti guadagni....

Amministrazione Comunale di Vecchiano
none_a
Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
Il vero problema attuale che dovrebbe attuare la politica .....
C'è un paesone, in Puglia, Lesina provincia di Foggia, .....
Fattori Tommaso 39. 667 Toscana a Sinistra 46. 270 2, .....
In questi giorni ci sarà qualche evento per Antonio .....
Molina di Quosa, 29 settembre
none_a
Molina di Quosa, 25 settembre
none_a
Marina di Pisa
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
Pisa, 20 settembre
none_a
Marina di Pisa, 18 e 19 settembre
none_a
Pisa, 18 settembre
none_a
San Giuliano Terme
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
Pontasserchio
La scomparsa di Claudio Baroncini lascia un vuoto nella comunità di Pontasserchio

15/9/2020 - 10:02

La scomparsa di Claudio Baroncini lascia un vuoto nella comunità di Pontasserchio
 
 14 settembre. Mentre a Pontasserchio c'era fermento per le strade per il primo giorno di scuola e alle otto la campanella stava suonando in Via Sant'Antonio dove sono presenti materna, primaria e scuola media,  fra i genitori che accompagnavano i loro figli e figlie si spargeva la notizia che era morto Claudio Baroncini e fra i molti che lo conoscevano cresceva l'emozione. Era un noto commerciante titolare del negozio di ferramenta nella Borgata di Pontasserchio. Sposato con Raffaela, tre figli maschi Luca Marco e Andrea, Baroncini aveva avuto anche un trascorso politico.

Nel 2014 si presentò candidato a Sindaco di San Giuliano Terme con la lista “Un cittadino per i cittadini” e aveva già fatto parte del Consiglio Comunale negli anni precedenti. Persona attiva anche nel mondo sociale era stato Presidente dell'associazione Culturale ora denominata “Pontasserchio e dintorni”. Aderiva volentieri agli eventi proposti nel paese, fra cui il famoso carnevale dei ragazzi, dando anche un supporto economico. Iniziative di rilievo organizzate su Pisa trovavano il suo sostegno (famoso il concerto annuale del coro Gospel “Voices of heaven”).

Per alcuni anni era stato   fra i coordinatori dell'Agrifiera di Pontasserchio. Orgoglioso del suo negozio ben fornito, punto di riferimento di persone e imprese non solo di paese, era persona pragmatica e affabile. Alle persone con le quali aveva più confidenza non faceva mancare una sua battuta che aspettavi ti facesse. Poi è arrivata la grave malattia che non gli ha dato scampo. Ricoverato più volte, finché ha potuto è rimasto in negozio insieme agli affezionati “ragazzi di bottega” che lo aiutavano nella vendita, per poi passare le ultime settimane nella casa posta al primo piano confortato dall'amore della moglie e dei figli.

Ora a 62 anni lascia un vuoto nella comunità pontasserchiese confidando che la  vicinanza  di Claudio al “Movimento dei Focolari” fondato da Chiara Lubich, lo abbia aiutato ad affrontare  questo estremo passaggio.
Ora l'amico Claudio è esposto presso le cappelle della Pubblica Assistenza in Via Bargagna a Pisa.


I funerali saranno celebrati mercoledi mattina alle ore 9,30 nel giardino dell'Oratorio della Chiesa di San Michele Arcangelo di Pontasserchio.
 

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: