none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
none_o
Bocca di Serchio

22/9/2020 - 15:35


 
Doveva succedere prima o poi.
Ho spostato, copiando e incollando, la notizia apparsa ieri sulla Voce e pubblicata sulle flash con questo testo.


“Una tartaruga marina caretta-caretta, un esemplare sicuramente adulto, è stata trovata morta spiaggiata sul nostro litorale. Un evento eccezionale perchè nessuno si ricorda di aver mai assistito ad un evento del genere. Speriamo sia solo un caso, magari l'animale era stato colpito e ferito da un natante e poi è morto e spiaggiato da noi”.


Non deve essere guardata con curiosità, ma con rispetto e anche dolore. Qui, sulla VdS e a Bocca di Serchio, ci devono stare gli “animali” vivi e in libertà.


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/9/2020 - 8:13

AUTORE:
Bruno Baglini

Vidi questa "cosa" in lontananza che galleggiava nei pressi poco prima della località Bufalina.
Di solito ho con me il cell perchè sul nostro litorale capita spesso di avere immagini speciali, ma avevo l'arsellaia in spalle e le foto poi le fece un altro bagnante a quello che pareva il solito ciocco di legno galleggiante in lontananza, ma come mi fermai io ad osservare "il ciocco" a forma di tartaruga gigante lo fecero anche altri bagnanti e nell'avvicinarsi trascinata dalle onde vedemmo lo stato ormai di fine della lunga vita che hanno le tartarughe.
Il fotografo casuale disse che avrebbe pubblicato il tutto per mettere a conoscenza le autorità per i rilievi che forse individuavano la causa di quella fine.