none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
SOSTITUITI OLTRE 1,8 KM DI TUBAZIONE. INVESTIMENTO DA 675MILA EURO.
CALCI: CONCLUSI I LAVORI SULL’ACQUEDOTTO IN VIA CALCESANA.

23/9/2020 - 13:56

CALCI: CONCLUSI I LAVORI SULL’ACQUEDOTTO IN VIA CALCESANA.
SOSTITUITI OLTRE 1,8 KM DI TUBAZIONE. INVESTIMENTO DA 675MILA EURO.
Intervento di Acque in sinergia con l’amministrazione comunale per migliorare il servizio. Ammodernate sia la condotta di distribuzione che quella di adduzione.
 
Più di 1.800 metri di acquedotto completamente risanati. Due vecchie condotte mandate “in pensione” e sostituite da due nuove tubazioni realizzate con materiali più resistenti. Un investimento da 675mila euro e una serie di benefici ancora più significativi, che si traducono in un miglioramento complessivo del servizio idrico per qualità e continuità. È l’intervento “in pillole” concluso da Acque SpA in via Calcesana, nel comune di Calci: un progetto, eseguito in stretta sinergia con l’amministrazione comunale, che garantirà evidenti vantaggi per tutto il sistema di distribuzione della risorsa ed eviterà sprechi e disagi dovuti alle perdite.
 
“Si tratta di uno dei lavori più complessi e al contempo più importanti svolti negli ultimi anni sul territorio calcesano - commenta il presidente di Acque, Giuseppe Sardu - Un progetto fortemente voluto dal gestore idrico, dal sindaco Massimiliano Ghimenti e dai residenti della zona, che ringraziamo per la pazienza dimostrata durante l’intervento. Una operazione che, in estrema sintesi, ha portato al completo risanamento di una delle infrastrutture-chiave del comune, tramite la sostituzione di 1.860 metri complessivi di tubazione”.
 
Il progetto in via Calcesana ha previsto una “doppia sostituzione”: sono state ammodernate infatti due tubazioni diverse. Una è la condotta di adduzione - di più grandi dimensioni, che trasporta l’acqua dalla fonte di approvvigionamento verso il deposito di accumulo - l’altra è la condotta di distribuzione, di diametro più piccolo, che serve a trasferire la risorsa ai singoli punti di consegna. Identica la lunghezza delle tubazioni sostituite: 935 metri per la condotta di adduzione, altrettanti per quella di distribuzione.
 
“Si tratta di un intervento davvero molto importante - sottolinea il sindaco Ghimenti - che si somma a diversi altri lavori che abbiamo concordato con Acque per ammodernare la rete, risparmiando risorsa idrica e offrendo un servizio migliore ai cittadini di Calci. Ringrazio Acque anche per l'operazione di completa risistemazione degli asfalti, che eseguirà su tutto il tratto stradale nella prima metà di ottobre. Un’arteria così importante e trafficata sarà quindi tutta rinnovata, compresa la pista ciclabile”.
 
L’intervento ha comportato inevitabili modifiche al traffico. Consapevoli dei disagi legati alla viabilità, i tecnici di Acque e le ditte incaricate dello svolgimento dei lavori hanno cercato di velocizzare per quanto possibile le attività all’interno dei cantieri, realizzando i collegamenti finali alla rete idrica non appena terminata la posa in opera delle condotte. Quella entrata ora in funzione in via Calcesana è dunque una infrastruttura modello, che garantirà un ulteriore miglioramento degli standard di qualità del servizio idrico.
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: