none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
I fotografi amatoriali Diego Sechi e Vittorio Bianchini espongono all'Ottica Allegrini di Borgo Stretto con una mostra dal titolo
“Un giorno fra le colline pisane”

29/9/2020 - 13:36

I fotografi amatoriali Diego Sechi e Vittorio Bianchini espongono all'Ottica Allegrini di Borgo Stretto con una mostra dal titolo “Un giorno fra le colline pisane”
 
 
Diego Sechi e Vittorio Bianchini, dopo che il Comune di Pisa si era avvalso della loro collaborazione testimoniando con decine di foto eventi come la Luminara e il Gioco del Ponte, si fecero apprezzare al Centro dei Borghi (Ipercoop) di Navacchio con una mostra,  con il contributo dell'associazione sarda Grazia Deledda, su iniziative storiche del territorio.
In Sala Regia di Palazzo Gambacorti, sede del Comune di Pisa,  una slide fotografica di Sechi sulle frecce tricolori, protagoniste nei cieli di Marina di Pisa e Tirrenia riportò un notevole successo
Diego Sechi, che per anni ha visto il territorio dal cielo come maresciallo dei paracadutisti, ha colto l'occasione per avvicinarsi con il teleobiettivo per mettere a fuoco particolari che si ottengono solamente con la macchina fotografica.
Vittorio Bianchini, che fa parte del Circolo fotografico Pisano,  ha da sempre nutrito la passione della macchina fotografica. Una sua mostra nei locali all'angolo di Borgo Stretto nella città della torre, ha attirato decine di persone incuriosite dalla vivacità delle foto. Bianchini ha avuto vari riconoscimenti tra cui quello ricevuto con l'amico Diego nella cripta della chiesa di “San Pietro in Vinculis” in Pisa. L'allora Sindaco Marco Filippeschi li premiò con una targa per il determinante contributo che offrirono per la partecipazione della Luminara alla selezione come bene immateriale dell'UNESCO. Diego Sechi e Vittorio Bianchini due fotografi amatoriali ma con tecniche professionali avanzate questa volta vanno oltre la siepe per cogliere i colori delle amene colline pisane che “dell'ultimo orizzonte il guardo esclude”.
Dal primo al 30 ottobre li ritroviamo in Borgo Stretto presso l'Ottica Allegrini dove dall'interno delle vetrine si potrà godere dei migliori scatti con un particolare riferimento ai colori della lavanda che ha creato una piccola provenza nel sud della provincia pisana.
E' un' occasione per apprezzare le varie sensibilità di questi valenti fotografi.
 
 

 

Fonte: Marlo Puccetti
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: