none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
Alessandra Nardini
Risposta all'on Ziello

29/9/2020 - 19:51

"Vista l'agitazione del pro-Sindaco di Pisa, l'On. Ziello, probabilmente ho colto nel segno quando ho sottolineato il flop elettorale della Lega e di Conti a Pisa.

Ziello mi attacca frontalmente, ma questo effluvio polemico non è accompagnato da alcuna rivendicazione di successi della Giunta Conti, banalmente perché Ziello non ne ha trovato neanche uno. Il tutore del Sindaco Conti mi accusa di essere irrispettosa verso chi "lavora, ogni giorno, per rilanciare il comparto economico della città". Ecco, Ziello, la domanda è proprio questa: chi lo sta facendo? Voi, che siete stati eletti per questo, no di certo. Fa ridere la sua polemica contro il Governo e altre istituzioni superiori, quando in due anni l'Amministrazione leghista non ha fatto niente di ciò che ha promesso, se non qualche iniziativa grottesca e folkloristica.

Ecco perché il commercio soffriva pesantemente anche prima del Covid, nell'assoluta mancanza di programmazione e di iniziative del Comune; ecco perché la città è più abbandonata, degradata e non certo più sicura di prima, con un aumento evidente di episodi di furti, spaccio, violenze, che la cronaca impietosamente racconta; ecco perché ben prima del Covid la città ha avuto un programma culturale e di eventi sempre più scarno, fino a indebolire perfino il teatro Verdi, fino a rendersi sempre più vuota e cupa.

La città che state costruendo è a misura di silenzio, recessione e marginalità. Anziché attaccare me dovreste chiedere scusa alle pisane e ai pisani. Su una cosa ha ragione Ziello: nel definirmi barricadera. Sì, perché vi garantiamo che faremo le barricate contro la vostra incompetenza e contro il vostro lavoro quotidiano finalizzato a indebolire e marginalizzare questa meravigliosa città.

Le faremo finché Pisa non avrà di nuovo una guida capace, che guardi al futuro, e che la restituisca al suo ruolo di protagonista della modernità e dell'innovazione, in Toscana e nel Paese"

Fonte: Jonathan Marsella - Uff. stampa e Resp. comunicazioni Alessandra Nardini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: