none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
Un’opera strategica per tutto il territorio provinciale.
Completamento della Variante di Lari:

14/10/2020 - 13:22


Completamento della Variante di Lari: un’opera strategica per tutto il territorio provinciale. Il Presidente Angori e il Sindaco Terreni chiedono un contributo concreto al Governo

 

Lari - Un impegno da parte del Governo per risolvere definitivamente la questione della Variante di Lari: è il senso della missiva inviata dal Presidente della Provincia di Pisa, Massimiliano Angori, e dal Sindaco di Casciana Terme Lari, Mirko Terreni, ai Ministri di Interno, Finanze e Trasporti e Infrastrutture.La strada, la cui costruzione risale agli anni sessanta, da tempo è interessata da un movimento franoso che di fatto ne impedisce la piena fruibilità.

Per troppo tempo infatti questo tratto viario è stato percorribile esclusivamente a senso unico, e soltanto dal 2019 è tornato ad essere a doppio senso di marcia, alternato e regolato da impianto semaforico.Adesso è necessaria la completa e risolutiva messa in sicurezza del tratto di strada.“L’intervento da realizzare è cospicuo anche dal punto di vista del suo valore economico, e non è pertanto sostenibile con le sole forze della Provincia di Pisa”, afferma il Presidente Massimiliano Angori.

“Per questo, già dallo scorso il 15 maggio, in accordo con il Comune di Casciana Terme Lari abbiamo chiesto al Governo un contributo volto a coprire le spese di progettazione definitiva ed esecutiva. Il progetto è risultato ammissibile, ma non finanziato per esaurimento delle risorse. Ecco che è necessario che i Dicasteri di Interno e Finanze riescano a reperire i fondi necessari per procedere alla progettazione e successivamente alla realizzazione dell’intervento. Abbiamo interessato della faccenda anche il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti poiché stiamo parlando di un importante porzione di viabilità anche dal punto di vista economico-produttivo, e per la quale è dunque necessario garantire una sempre maggiore sicurezza viaria, oltre che le migliori condizioni possibili di percorrenza”.“Insieme al Presidente della Provincia - ha commentato il Sindaco Mirko Terreni - abbiamo deciso di scrivere ai Ministri competenti chiedendo un loro diretto interessamento per il rifinanziamento della misura. Questo ci permetterebbe di dare corso ad un‘opera che oggi più che mai risulta di fondamentale importanza. La Variante di Lari rappresenta infatti un’asse di snodo centrale che mette in collegamento non soltanto la parte nord con quella sud del Comune, ma anche i territori delle circostanti Colline Pisane con Pontedera e la Valdera. Tornare ad avere la Variante completamente percorribile è un obiettivo importante, che insieme alla Provincia, stiamo portando avanti nella consapevolezza che sia un’infrastruttura imprescindibile per la vivibilità, la sicurezza e lo sviluppo economico del nostro territorio, sempre più attrattivo anche dal punto di vista turistico".

Sara Rossi
Portavoce del Presidente della Provincia di Pisa

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: