none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
CALCI: SOSPENSIONE DEL NIDO D'INFANZIA PER COVID
IL COMUNE RIDUCE I COSTI DELLA RETTA ALLE FAMIGLIE

16/10/2020 - 13:39

Concederà un contributo per aiutare le famiglie dei bambini costretti a non frequentare il nido d’infanzia a causa dell’attuale emergenza sanitaria. A deciderlo l’Amministrazione Comunale di Calci che ieri pomeriggio ha deliberato una misura straordinaria a favore dei genitori dei piccoli che, in seguito alla chiusura (in seguito ad un’educatrice risultata positiva al Covid-19) di una sezione del nido “Il Linchetto” a La Gabella, non hanno potuto usufruire del servizio.

Un contributo pari al 10% del costo delle rette stanziato dal bilancio comunale che va ad aggiungersi al 10% applicato dal gestore del nido, Infanzia Servizi srl: questo l’importo della riduzione tariffaria che andrà a beneficio delle famiglie dei bambini del gruppo 2 che hanno dovuto fare i conti con questo disagio. Al tempo stesso Infanzia Servizi srl ha comunicato al Comune che i piccoli della bolla che è stata isolata lo scorso giovedì hanno già effettuato – dopo l’esito negativo del primo - il secondo tampone e sono trascorsi i termini previsti per poter rientrare al nido.

Adesso resta solo da attendere i risultati dei secondi tamponi e il conseguente certificato da parte dei pediatri. Non appena arriveranno i risultati, dunque, anche i bambini della sezione medio/grandi potranno rientrare a “Il Linchetto”. “Come Amministrazione ci è sembrato doveroso, seppur con un altro sforzo per le casse comunali già provate dalle consistenti misure varate per fronteggiare l’emergenza, concedere un contributo alle famiglie dei bambini che hanno subìto un disagio causato dall’emergenza sanitaria in corso – commenta il Sindaco Massimiliano Ghimenti -. Con questa misura desideriamo, così come fatto su altri fronti per le famiglie e le attività economiche calcesane, sgravare i genitori del costo di una parte del servizio non goduto e cercheremo di farlo, nei limiti delle nostre possibilità - ovviamente sperando che non ce ne sia bisogno - qualora si dovessero verificare nuovi casi analoghi” .

----------------------------------------

Dott.ssa Francesca Franceschi
Ufficio di Staff del Sindaco e della Giunta
Comune di Calci

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: