none_o

 

 

 

Contro la pandemia Jacinda Arden, premier della Nuova Zelanda, ha scelto la via più drastica: lockdown generale e chiusura delle frontiere. Con empatia, pragmatismo e coraggio ha fermato il covid-19, sconfitto la destra populista e vinto le elezioni. Bruno Ferraro, da Auckland, ritrae Jacinda come una leader che può dare una lezione magistrale ai politici occidentali su come gestire una crisi.

Delle idee di questa signora non mi interessa granchè. .....
. . . io non sono d'accordo.
Sono anch'io come tanti, .....
SI, CI VOLE R TEMPO per collaudare le bottiglie, .....
. . . . . . . . . . la cittadinanza e lo nominerà .....
Dl Covid: Legnaioli (Lega)
none_a
“Spazio a chi ci porta competenza”
none_a
Segreteria prov.le P.S.I. Pisa”
none_a
ASSOCIAZIONE DEGLI AMICI DI PISA
none_a
Estratto della lettera al quotidiano La Repubblica il 24/11
none_a
di Renzo Moschini, già parlamentare
none_a
diretta live sulla pagina di
Forza Italia Toscana
none_a
Fernando Bezzi - italia viva date fiducia alla competenza
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Poste Italiane comunica
none_a
di Marco Galice, insegnante
none_a
Di Alessandro Anderle-Laureato in Filosofia e laureando in Scienze Religiose. Insegno Pluralismo e dialogo fra le religioni,
none_a
San Giuliano Terme
none_a
A breve in libreria
none_a
di Lorenzo Tosa
none_a
Per effetto del DPCM del 3 novembre 2020
none_a
Quarantesimo della morte del Cav. Vittorino Benotto
none_a
Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 14 novembre
none_a
San Giuliano Terme, 8 novembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Prima strillano che va riaperto tutto, contestano l'emergenza, negano la pandemia, gridano al complotto! . . . poi, QUANDO ESPLODE LA SECONDA ONDATA, .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
PRELIEVI EMATICI AL DISTRETTO SANITARIO
UNITI PER CALCI CHIEDE ALL’USL DI INTERVENIRE PER RISOLVERE I DISAGI

22/10/2020 - 11:30

PRELIEVI EMATICI AL DISTRETTO SANITARIO: UNITI PER CALCI CHIEDE ALL’USL DI INTERVENIRE PER RISOLVERE I DISAGI
 
"Al distretto sanitario di Calci per poter effettuare le analisi occorre mettersi in fila due ore prima dell'alba. Questo accade perché non è possibile prenotare, ma è invece necessario recarvisi personalmente, e solo il mercoledì mattina. Il servizio è svolto dalle 7.30, per un massimo di 42 prestazioni, per cui i cittadini, per poter essere sicuri di rientrare in quel numero, sono costretti a recarsi al distretto intorno alle 5.30-6 per mettersi in fila" fa sapere Maila Mangini, consigliere comunale di Uniti per Calci. “Tanti cittadini ci hanno contattato facendo presente questa situazione di grave disagio che si trovano ad affrontare ogni settimana, per cui, dopo che abbiamo verificato personalmente, ho deciso di inviare una mail al responsabile dei distretti della zona pisana dell’USL, per chiedere di attivarsi in modo da risolvere al più presto il problema.”
La Mangini ha fatto presente all’USL che tale modalità non è praticabile, soprattutto in considerazione del fatto che la maggior parte degli utenti sono anziani che devono attendere per ore, all'aperto e in situazione di disagio, il loro turno. Le sedute esterne, tra l'altro, vengono fornite solo al momento dell'apertura del distretto.
“La situazione si aggraverà con l'approssimarsi della stagione invernale e delle giornate di pioggia, essendo il gazebo presente all'esterno non sufficiente a garantire un adeguato riparo nel rispetto delle normative anti-Covid. Pur comprendendo le difficoltà legate all'attuale situazione emergenziale, ho quindi chiesto all’USL di adottare una pronta soluzione al problema dei nostri concittadini, individuando modalità diverse nell'erogazione del servizio dei prelievi ematici. In altri distretti è prevista la prenotazione; potrebbe essere la soluzione anche per noi.”

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: