none_o

 

 

 

Il centenario del Partito comunista italiano rievocando quelle incredibili giornate dal 15 al 21 gennaio 2021 del Congresso socialista di Livorno, andando indietro nel tempo grazie soprattutto a un documentario restaurato dalla Cineteca di Bologna. L’articolo completo, con le fotografie d’epoca, sul sito "massimocec.it" da lunedì 24 gennaio.

Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Massimiliano Angori Sindaco
none_a
Comune di Vecchiano-
#AllertaMeteoArancio #Sabato23Gennaio #AllertaMeteoTOS
none_a
Le persone, le ultime nella nostra società, senza .....
Dopo giorni, se non mesi o anni, si sta arrivando .....
Al cospetto di tanta intellighenzia democratica io .....
Buongiorno e buona domenica, leggo i commenti del .....
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


. . . che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.
Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
di GIUSEPPE TURANI
PROCESSARE GRILLO
Una vera svolta deve prevedere la punizione dei cialtroni.

2/12/2020 - 13:42

PROCESSARE GRILLO
Una vera svolta deve prevedere la punizione dei cialtroni.
di GIUSEPPE TURANI | 02/12/2020

 
Sul nostro futuro girano delle previsioni  accettate un po’ da tutti: crollo del 10 per cento quest’anno, ripresa del 5 per cento l’anno prossimo e poi via al ritmo dell’1 per cento, tradizionale. Si tornerà cioè a essere un paese stagnante, povero di occasioni e di prospettive. In queste condizioni ai giovani di talento non resta che la fuga, a meno che non accettino di fare i venditori di spazzole a domicilio.
Ma non si tratta solo di questo. Per tornare a avere un futuro questo paese deve liberarsi di grillini e leghisti. E deve farlo in maniera netta e decisa, chiara, evidente a tutti.
E’ un po’ come durante il fascismo. Allora siamo stati vent’anni sotto una dittatura.

Adesso siamo stati dieci anni sotto la dittatura dell’ignoranza.
Nella battaglia contro il fascismo il Cln (nel quale c’erano anche devoti democristiani) emanò un ordine preciso: cercare Mussolini e fucilarlo immediatamente sul posto, senza processo. Oggi potrebbe sembrare un ordine illogico, antidemocratico, crudele. Ma non è così. Solo la morte fisica di Mussolini (e dei suoi complici, anch’essi fucilati) avrebbe segnato agli occhi di tutti una svolta e l’intenzione di voltare pagina.
Oggi, a parte il fatto che non bisogna fucilare nessuno, la situazione non è molto diversa. Per dieci anni siamo stati sotto il giogo di balle scientemente diffuse, bugie grandi come case e plateali, attacchi personali immondi (basti pensare a Renzi, accusato di qualsiasi cosa, tutte immaginarie).
Da tutto questo fango non si esce semplicemente mandando a casa Crimi, Buffagni, la Lezzi e altri cinque balordi.
Serve un processo, con Grillo imputato principale e una decina di suoi colonnelli. Un processo che si dovrà concludere con la messa al bando di questa gente. Privata cioè dei diritti elettorali e della possibilità di ricoprire cariche pubbliche. L’accusa è molto semplice: con le loro menzogne hanno cercato di distruggere un paese.
Dopo, si potrà cominciare a ricostruire. Ma con quelli fra i piedi sarebbe impossibile.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/12/2020 - 22:44

AUTORE:
veccchianese di s.Frediano

Lo dico con tutto il rispetto possibile : questo non sta bene.
Va bene tutto ma qui mi pare che si esageri. Capisco che l' antipatia verso Grillo e il M5S, possa essere grande ma chiedere un processo, mediatico o giudiziario ?, dimostra che Beppino Turani ha finito le cartucce.
Ma, insieme a Grillo si processeranno anche quelli che hanno votato per i 5stelle, visto che da se al potere non ci sono andati. E 20 anni di Berlusconi come li trattiamo, col Napalm ?
Anche lui stava distruggendo il paese. E il periodo del Caf ( CraxiAndreottiForlani) dove il debito pubblico schizzò alle stelle nel giro di 3 anni, come lo sistemiamo ? Quello non fu un distruggere il paese ? No, in quel periodo Turani sguazzava felice tra Rai e Repubblica, figurati se pensava ai processi. Sento in lontananza il lamento di una sirena che si avvicina, ma non è come quella di Ulisse.