none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Riccardo Maini (vedi risposta al sig. Bertelli)
none_a
Comunicato congiunto FdI, Lega, FI.
none_a
“Interrogazione del consigliere provinciale Roberto Sbragia”
none_a
Ripafratta, 25 maggio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Prato
none_a
Dal 17 al 19 Maggio ore 10.00 - 20.00
none_a
Forum Innovazione di Italia Economy" II EDIZIONE
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Appuntamento speciale per bambini e famiglie del Comune di Calci a cura di una squadra di lettori volontari
Accorciamo le distanze con “Una favola al telefono”

12/12/2020 - 15:20

Accorciamo le distanze con “Una favola al telefono”
Appuntamento speciale per bambini e famiglie del Comune di Calci a cura di una squadra di lettori volontari
 
Accorciare le distanze e regalare un pizzico di magia e calore per questo Natale provando a scaldare i cuori dopo difficili mesi di lontananza fisica.
Sono gli ingredienti di “Una favola al telefono”, l’iniziativa natalizia a cura di una squadra di lettori volontari che, col patrocinio del Comune di Calci e sulla scia dell’evento creato la scorsa estate in Valgraziosa in occasione del centenario della nascita di Gianni Rodari, propone a bambini e famiglie un regalo che, anziché sotto l’albero, sarà dall’altro capo della cornetta.
Significativamente promossa  in occasione della

#settimananazionalenatiperleggere
e sul fil rouge di simili iniziative dedicate alla promozione della lettura, il progetto, a titolo gratuito e volontario, prevede la lettura dal 15 dicembre al 9 gennaio di vere e proprie favole – scelte appositamente a seconda dell’età - al telefono.
 
L’iniziativa, dedicata a piccoli e famiglie, apre le braccia a tutti i cittadini, soprattutto le persone più anziane private negli ultimi mesi del contatto fisico con nipoti e bambini, prevedendo la possibilità di altre candidature spontanee di lettori. 
 
Ricevere una favola al telefono è molto semplice.
 
Il genitore o la persona che ha in custodia il minore manderà una mail all'indirizzo anipanda@libero.it o un messaggio Whatsapp al numero 333.2659698 per prenotare la lettura di una favola in orari e giorni ben definiti. 
 
Il numero di telefono sarà visibile solo ed unicamente alla volontaria che darà conferma al genitore specificando ora, giorno e da che numero riceveranno la telefonata.
 
Nella prenotazione il genitore/la persone che ha in custodia il minore dovrà indicare:
 
- Nome ed età del/la bambino/a per cui si richiede la lettura (la proposta di lettura al telefono è pensato per bambini e bambine fino ai 10 anni di età)
- Nome del genitore o altro adulto di riferimento che prenota
- Preferenza di data e orario tra quelli indicati
 
I cittadini volontari che desiderano invece candidarsi per unirsi alla squadra dei lettori dovranno mandare una e-mail all’indirizzo  francesca.franceschi@comune.calci.pi.it
 
“Abbiamo pensato alla fantasia dei più piccoli, alla loro voglia di scoprire e sperimentare e ad un regalo che coniugasse novità e tradizione – commenta l’Amministrazione Comunale – per provare a placare il dispiacere della mancanza dei tanti eventi di piazza che siamo soliti organizzare in questo periodo dell’anno. Ed ecco che l’aiuto ce l’hanno offerto il più grande scrittore per bambini e un gruppo di cittadini volontari che allieteranno le prossime settimane dei nostri bambini. L’auspicio è che tante famiglie calcesane possano godere di un momento speciale che li faccia sentire parte di un progetto capace di unire idealmente tutta la nostra comunità”.
 
Di seguito il calendario dedicato alla lettura delle favole:
Martedì 15 dicembre alle ore 21
Giovedì 17 dicembre alle ore 18.30
Sabato 19 dicembre alle ore 15
Martedì 22 dicembre alle ore 21
Giovedì 24 dicembre alle ore 16.30
Sabato 26 dicembre alle ore 15
Martedì 29 dicembre alle ore 21
Giovedì 31 dicembre alle ore 16.30
Sabato 2 gennaio alle ore 15
Martedì 5 gennaio alle ore 21
Giovedì 7 gennaio alle ore 16.30
Sabato 9 gennaio alle ore 15
 
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri