none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

Vittoria del Vecchiano Centro al Palio Rionale
none_a
Circolo ARCI-Migliarino
none_a
Comune di Vecchiano- Nuova Allerta Meteo Gialla in arrivo
none_a
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Circolo ARCI Migliarino-6 luglio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
di
Mario Lavia
Alla buonora Conte non piace più a nessuno, non lo salva nemmeno più la minaccia delle elezioni anticipate

21/12/2020 - 9:02

lla buonora Conte non piace più a nessuno, non lo salva nemmeno più la minaccia delle elezioni anticipate

Neanche più i contiani difendono l’operato del governo e si rifugiano nell’avvertimento che dopo di lui ci sarebbero le urne, dopo le quali la gran parte dei deputati dell’attuale maggioranza non torneranno in Parlamento, ma adesso è più probabile che se Renzi e il Pd staccassero la spina si formerebbe un’altra squadra con un altro premier.

L’autogol dei contiani è sorprendente. Invece di difendere il governo nel merito delle cose fatte o tentare di valorizzare ciò che sta facendo, l’unica arma polemica che utilizzano contro chi gli rema contro è la minaccia del ritorno alle urne. Ma questa è l’ammissione implicita che evidentemente c’è poco da difendere e una palese certificazione dell’assenza di impegni o, detta volgarmente, di promesse al Paese: il che legittima l’opinione di chi ritiene che questo governo abbia esaurito la sua spinta propulsiva. Che non abbia più niente da dire.

Mentre si accumula un ritardo sul  NextGenerationEu – non un ritardo burocratico secondo le lancette di Bruxelles ma un ritardo politico, di idee, di coinvolgimento del Paese – e si consumano i nervi degli italiani con le cervellotiche norme sulle festitvità, i ministri e i politici più vicini a Conte agitano dunque lo spauracchio delle urne, trincerandosi dietro un’emergenza che hanno difficoltà ad affrontare. È la linea del Pd, d’altronde, una posizione attendista che ormai non riesce più a mascherare l’insoddisfazione per l’azione, o l’inazione, del premier: una trincea debole, troppo debole.





+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

21/12/2020 - 14:44

AUTORE:
veccchianese di s.Frediano

...senti Babbo Natale se ti porta il tuo, ancora non ho capito se ce l' hai o ce n'hai troppo.
Lavia giornalista per caso avrebbe detto Montanelli.

21/12/2020 - 14:07

AUTORE:
GigiDiTeglia

........... non sà fare niente di meglio che buttare la benzina sul fuoco.
GigiDiTeglia

21/12/2020 - 12:40

AUTORE:
XXXL

Quindi, io do del poveraccio a tutti quelli che seguono il Davigo Piercamillo; colui che sostiene che; son tutti onesti finche Lui, il Davigo Piercamillo, non ci scopre TUTTI con le mani nel sacco.
Davigo!? disertore della vanga avrebbe detto il Berrugi.

21/12/2020 - 12:27

AUTORE:
veccchianese di s.Frediano

Il povero Lavia non ne imbrocca mai una, dai tempi della fu Unità.
Ora fa le previsioni, modello Paolo Fox, sul futuro di Conte. Il problema è che pure il futuro si fa beffa di lui. Devesse da quando il magistrato, ora pensionato, Davigo lo fece nero in una memorabile puntata di DiMartedì...
Va be', aspettiamo e vediamo.