none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
PRESENTAZIONE DI Antonio Giuseppe Campo (per studenti e lavoratori fuori sede)
none_a
IL SEGRETARIO DE LLA SEZIONE DI SAN GI ULIANO TERME
none_a
Di Andrea Paganelli
none_a
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
di Umberto Mosso
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Ponte di Ripafratta
Verso un Accordo di Programma per la riapertura dell’infrastruttura a doppio senso di marcia in totale sicurezza

10/1/2021 - 14:17


Ponte di Ripafratta: verso un Accordo di Programma per la riapertura dell’infrastruttura a doppio senso di marcia in totale sicurezza

 

Vecchiano-San Giuliano Terme, 9 gennaio 2021 – Verso un Accordo di programma per disciplinare le modalità di riapertura del Ponte di Ripafratta, in piena sicurezza. E’ quanto emerso in un recente incontro che si è svolto in videoconferenza, sotto il coordinamento della Prefettura di Pisa, e al quale hanno preso parte la Provincia di Pisa, l’Università di Pisa, e i Comuni di San Giuliano Terme e Vecchiano.

"Ringrazio tutti gli attori istituzionali per la sinergia realizzata a garanzia delle migliori condizioni di sicurezza della viabilità.

La Prefettura assicurerà ogni supporto alla realizzazione degli interventi sulla infrastruttura", afferma il Prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo.

Una situazione che comunque è stata sempre monitorata direttamente anche dalla Provincia di Pisa, e dai Comuni di San Giuliano Terme e Vecchiano che già dal 2017 hanno attivato uno specifico accordo con il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Pisa, funzionale ad effettuare un periodico monitoraggio sulla stabilità dell’infrastruttura aperta a senso unico alternato, avvalendosi così del supporto scientifico dell’Ateneo pisano.

Adesso giungiamo ad uno specifico Accordo di Programma in cui l’ente provinciale si occuperà della progettazione e della direzione dei lavori, oltre che del collaudo post lavorazioni. Il tutto prevederà un finanziamento di 90mila euro a cura della Provincia di Pisa, ai quali si aggiungeranno 30mila da parte del Comune di San Giuliano Terme e 30mila euro da parte del Comune di Vecchiano, per un totale di 150mila euro di investimento.

“Questi interventi consentiranno di riaprire il Ponte di Ripafratta a doppio senso di marcia, in completa sicurezza per i cittadini e gli utenti della strada, con una limitazione al transito per i mezzi con portata superiore alle 3,5 tonnellate”, affermano i Sindaci di Vecchiano e San Giuliano Terme, Massimiliano Angori e Sergio Di Maio, rispettivamente anche Presidente e Consigliere con Delega alla Viabilità della Provincia di Pisa. “L’Accordo si rende necessario dal momento che non è stata stabilita la paternità dell’infrastruttura, nonostante le numerose ricerche avviate anche dai nostri Enti; nel momento in cui sarà appurata la proprietà del Ponte, le nostre istituzioni recupereranno le somme investite in quello che è comunque un passaggio atteso da molto tempo dalle nostre Comunità, e che consentirà un beneficio concreto per la collettività, rendendo più fluida la circolazione viaria”, concludono i due primi cittadini.
L’Accordo di Programma sarà formalizzato e siglato nei prossimi giorni: ne sarà data ampia comunicazione.



Fonte: Sara Rossi Portavoce del Presidente della Provincia di Pisa e Portavoce del Sindaco di Vecchiano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri