none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
San Giuliano Terme
PASSAGGIO DELLA ROCCA AL COMUNE, DOMANI LA FIRMA

31/1/2021 - 17:20

 
Dopo anni di grande impegno e partecipazione, la battaglia per il recupero della Rocca di Ripafratta e la sua restituzione alla cittadinanza segna il primo basilare punto a favore, l'acquisto da parte dell'amministrazione pubblica.
L'associazione Salviamo la Rocca di Ripafratta, con il supporto di molte associazioni del territorio, ha portato avanti con eventi e campagne di sensibilizzazione una lotta titanica, visto gli enormi costi per acquisto e riqualificazione.

Lotta che ha potuto risolversi con l'ingresso in campo dell'amministrazione comunale e della Regione Toscana.
Sono quindi motivatissimi i commenti positivi di Salviamo la Rocca e del Sindaco Sergio Di Maio.


Da Salviamo la Rocca:
E alla fine ci siamo arrivati. Domani il Comune di San Giuliano Terme
e gli attuali proprietari della Rocca di San Paolino si troveranno davanti al notaio per firmare il passaggio di proprietà.

Passaggio che rimarrà “congelato” per almeno 60 giorni, periodo durante il quale la Soprintendenza potrebbe decidere di esercitare il diritto di prelazione.
Come abbiamo detto più volte, questo è un atto storico, che cambia completamente il modo in cui potremo lottare per il recupero del bene. La proprietà pubblica consentirà finalmente di sbloccare energie, progetti e risorse che altrimenti non sarebbero mai arrivati.

Adesso si apre una fase di duro lavoro, perché ancora niente è scontato, ma tutto il nostro territorio può legittimamente sperare in un futuro migliore per sé e per il suo monumento simbolo.
Un grande grazie a tutti i protagonisti di questo lungo e complesso percorso, istituzioni, cittadini e associazioni; ma un grazie particolare, consentiteci, va ai tanti soci e volontari di Salviamo La Rocca che hanno tenuto alta l’attenzione sulla Rocca e sacrificato tempo ed energie per il futuro del loro territorio.

Dal Sindaco Sergio Di Maio: 
Una vittoria di tutta la comunità.
Ringrazio in particolar modo i consiglieri comunali che in questi anni hanno tenuto alta l'attenzione sulla rocca di San Paolino a Ripafratta e, attraverso loro, ringrazio l'intera assemblea cittadina.
Diversi sono stati gli atti proposti dalla maggioranza nel Consiglio comunale sull'argomento e sono stati tutti votati all'unanimità.
Adesso si apre una fase nuova, che continuerà a vedere coinvolti tutti quei soggetti che fino a oggi si sono impegnati in prima linea per questo importantissimo risultato.
Alla firma di domani l'amministrazione comunale sarà rappresentata dall'assessore Filippo Pancrazzi
.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri