none_o


Collegandoci ad un precedente pubblicato sulla Voce nell’ottobre 2017, riguardante la casa che ospitò a Marina di Vecchiano, i marinai incursori della X Mas, casa e annesso che versano nel più grande totale abbandono ormai da moltissimi anni, senza che nessuno faccia qualcosa, vorremmo riproporre una domanda, tenendo di conto di una serie di fatti noti ed acclarati.

Negli ultimi tempi, quando ancora le restrizioni non .....
Se il governo non prende la guida totale delle vaccinazioni .....
. . . del Socialcomunismo🤔 alla sanfredianese😎🧐🤓🙃😂 .....
Qualcuno era Comunista perché Berlinguer era una brava .....
VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


2 associazioni che vedono le donne protagoniste di molte iniziative e attività, in modo discreto e silenzioso. Un'operosità importante per tanti in maniera diretta, e indirettamente per tutta la comunità, perchè la loro presenza è un monito importante per tutti a non girare la testa e a non restare indifferenti. 

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


E’ compito di tutti battersi per salvare l'ambiente e rendere la terra un posto migliore per le generazioni future.

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


«Nemo Separet Quod Musica Conjunxit» 
(Nessun separi ciò che la musica ha unito)

Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Alessandro Trocino
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Domenica 11 aprile ore 19.15
none_a
Libreria Civico 14, Marina di Pisa
none_a
RAI Storia, 5 aprile
none_a
"Bruno Pollacci fotografo"
none_a
Terza moglie del nonno dell'ex presidente
none_a
Migliarino Volley
none_a
Accordo di tre anni raggiunto con la società
none_a
Migliarino Volley
none_a
La forza di Elisa, l’avvocata-pugile
none_a
l accompagnai al suo portone
A passi lenti ed ingombranti
Senza quei baci ne un saluto
Già la sentivo più distante

Con nessun gesto né emozione
Il .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
di Piero Fortini
il grande capo indiano estiqaatsi

27/2/2021 - 12:28


Il grande capo indiano estiqaatsi

Nelle epoche di transizione per un certo tempo vecchio e nuovo convivono. L'importante è che i morti non afferrino i vivi.

Tutta 'sta polemica sulla continuità del Governo Draghi col governo conte a causa dei ministri politici e del cencelli sui sottosegretari sa tanto di stantio.Politici e "commentatori" tv cresciuti e pasciuti nella vecchia melma vorrebbero continuare nei loro giochetti, a dimostrazione che:

1. Draghi ha fatto benissimo a non fare un governo di soli "tecnici", che sarebbe già stato impallinato oggi, figurarsi durante il Semestre bianco.

2. Tra i Ministri dei partiti ha scelto quelli più legati all'europeismo e a chi produce, togliendo spazio, dentro e fuori la maggioranza, ai nostalgici del cosa sparo oggi per farmi notare.

3. Messe persone massimamente competenti e fidate nei Ministeri chiave su cui il Governo si gioca la reputazione, il resto è parco giochi dei partiti. Decidessero loro se fare le costruzioni o continuare a rompere i giocattoli.

4. Dopo non aver concesso la delega sui Rapporti con l'Europa, in Presidenza del Consiglio si insedieranno Consigliere per la pandemia e Consigliere economico (il sommo Giavazzi) a testimonianza che i dossier importanti saranno direttamente seguiti dal Presidente.

5. Nel frattempo si è fatto sentire in Europa sulle multinazionali dei vaccini, ha sostituito l'incapace della Protezione civile, ha emarginato Arcuri.

Conclusione. In quest'epoca del fare nel merito e del fare davvero i partiti e i "commentatori" tv devono decidere se continuare a frequentare l'asilo o iscriversi all'Università

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

28/2/2021 - 19:35

AUTORE:
Massimo

Questo è il vero nome del grande Capo indiano, Squallor docet.
Posto che poi il governo fà se il Parlamento vuole e decide, vale anche per il povero Draghi, vorrei dire una parolina sul " sommo " Giavazzi. L' economista estremo che teorizzava, 2006, che il liberismo è di sinistra, che il futuro era delle privatizzazioni, che lo stato sociale penalizza l' economia. Poi nel 2008 è arrivata una bella crisi economica e le sue teorie sono andate a p....... Per non farsi mancare nulla nel 2012 assiste Monti nel suo governo, il risultato lo sappiamo tutti.
Ora la svolta : si torna alle leggi solide dell' economia, come dicono quelli alla moda, keynesiane. Quando l'economia è in crisi serve la spesa pubblica per ripartire. Benvenuto a casa.
E concludo: pensare che questi sono i migliori....