none_o

Tifosi, delinquenti, semplici sprovveduti? Molti giovani manifestano il livello del loro disagio personale sfogando con atti violenti (e razzisti) il loro malessere, fuori e dentro gli stadi. Un ultimo episodio un paio di domeniche fa ad Arezzo, eclatante per la dinamica, ma epilogo di tanti altri piccoli episodi molto significativi, non ultimo quello di Pagani.

L’inutile leggerezza dell’essere
Manca una settimana .....
Un colpo a Cecco ed uno alla volpe?
Ci fu un tempo .....
Probabilmente non mi vedresti e sentiresti da nessuna .....
. . . senza questo giornale dove appariresti: su tikke-tokke? .....
di Valentina Mercanti PD, candidata seg. Regionale del Partito Democratico
none_a
di Roberto Sbragia - capogruppo Vecchiano Civica
none_a
da-IL QUADERNO DI ET
none_a
di Paola Sacchi (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Proposte per la Segreteria regionale del PD
none_a
IO, Medico
none_a
Franco Marchetti
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
none_a
Isabel cercami dove sei
Qui al freddo siamo fragili
Isabel tu lo sai sotto questa pioggia
Se tu vuoi asciugami , amami
Con quel tuo calore , l'Anima
Isabel .....
Buongiorno,

queste mie parole sono per evidenziare il menefreghismo di un ente del Comune di San Giuliano Terme che ad oggi non mi ha risposto ad .....
Molina mon amour
Molina mon amour e l'8 marzo: il racconto "La principessa delle capre felici" di Ovidio Della Croce

2/3/2021 - 12:15

Molina mon amour e l'8 marzo: il racconto "La principessa delle capre felici" di Ovidio Della Croce letto da Daniela Bertini


Molina mon amour aderisce alla Giornata internazionale della donna dell'8 marzo con la lettura di un racconto di Ovidio Della Croce da parte di Daniela Bertini, "La principessa delle capre felici". Si tratta della storia di Agitu Idea Gudeta, rifugiata etiope trapiantata in Trentino, dove si era costruita una vita come allevatrice di animali e imprenditrice casearia e uccisa da un proprio dipendente, poi reo confesso, lo scorso 29 dicembre.

Il video della lettura di Daniela Bertini nella sede della biblioteca dell'associazione, corredato dai disegni di Daniela Sandoni, sarà pubblicato sulla pagina Facebook di Molina mon amour lunedì 8 marzo. L'iniziativa ha ricevuto il patrocinio del Comune di San Giuliano Terme.

Lara Ceccarelli, assessora alle pari opportunità, e Lucia Scatena, vicesindaca con delega alla cultura: "Abbiamo concesso volentieri il patrocinio a questa iniziativa di Molina mon amour che ha messo in risalto una storia molto significativa sul tema dei femminicidi e che tocca anche il mondo del lavoro dal punto di vista delle donne. Questa iniziativa si sposa molto bene con la 'Festa dei colori' che come amministrazione inauguriamo l'8 marzo e prevede l'installazione di panchine colorate legate a temi di rilevanza nazionale e internazionale, come, appunto, l'8 marzo. Quindi grazie a Molina mon amour e alla biblioteca dell'associazione nella sede della S.O.M.S. di Molina di Quosa".

Gabriele Santoni, presidente di Molina mon amour: "Molina mon amour vuole dare un segnale: l'associazione è attiva, si sta riorganizzando ed è pronta a ripartire non appena sarà possibile. Nel caso della Giornata internazionale della donna abbiamo voluto mettere l'accento su un tema che abbraccia il campo dei diritti delle donne e della non violenza, mettendo a disposizione la biblioteca nella sede della S.O.M.S. Ringrazio Ovidio Della Croce per questa 'fiaba vera' e Daniela Bertini per averla resa ancora più bella con la sua voce. Grazie anche all'amministrazione comunale di San Giuliano Terme per il patrocinio".


Francesco Bondielli
ufficio stampa Molina mon amour
Facebook


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri