none_o


Collegandoci ad un precedente pubblicato sulla Voce nell’ottobre 2017, riguardante la casa che ospitò a Marina di Vecchiano, i marinai incursori della X Mas, casa e annesso che versano nel più grande totale abbandono ormai da moltissimi anni, senza che nessuno faccia qualcosa, vorremmo riproporre una domanda, tenendo di conto di una serie di fatti noti ed acclarati.

Negli ultimi tempi, quando ancora le restrizioni non .....
Se il governo non prende la guida totale delle vaccinazioni .....
. . . del Socialcomunismo🤔 alla sanfredianese😎🧐🤓🙃😂 .....
Qualcuno era Comunista perché Berlinguer era una brava .....
VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


2 associazioni che vedono le donne protagoniste di molte iniziative e attività, in modo discreto e silenzioso. Un'operosità importante per tanti in maniera diretta, e indirettamente per tutta la comunità, perchè la loro presenza è un monito importante per tutti a non girare la testa e a non restare indifferenti. 

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


E’ compito di tutti battersi per salvare l'ambiente e rendere la terra un posto migliore per le generazioni future.

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


«Nemo Separet Quod Musica Conjunxit» 
(Nessun separi ciò che la musica ha unito)

Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Alessandro Trocino
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Domenica 11 aprile ore 19.15
none_a
Libreria Civico 14, Marina di Pisa
none_a
RAI Storia, 5 aprile
none_a
"Bruno Pollacci fotografo"
none_a
Terza moglie del nonno dell'ex presidente
none_a
Migliarino Volley
none_a
Accordo di tre anni raggiunto con la società
none_a
Migliarino Volley
none_a
La forza di Elisa, l’avvocata-pugile
none_a
l accompagnai al suo portone
A passi lenti ed ingombranti
Senza quei baci ne un saluto
Già la sentivo più distante

Con nessun gesto né emozione
Il .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
PAOLO BETTINI

17/3/2021 - 16:35

 Quando entrai in uno studio tecnico a Marina di Cecina vidi sulla parete di fronte una maglia verde da ciclista ed una grande foto di un arrivo di corsa in quel di Pescara con il vincitore che alzava le mani sorridente.

 

Chiesi al geometra chi era il ciclista nella foto e mi fu risposto: "Si chiama Bettini, ed è di qui, nato alla California; è molto forte, ne sentirai parlare presto, vedrai ". 

 

Eravamo nel 2000 e pochi giorni dopo ascoltando la radio venni a sapere che Bettini aveva vinto una cosa disputata a Firenze.

Iniziai così a seguire questo corridore conterraneo e per me particolarmente importante visto che sono nato nella vicina Montescudaio.


In seguito mi recai alla California dove, proprio sull'Aurelia, poco distante dalla sua abitazione, c'era la sede dei suoi tifosi.

In una piccola saletta erano esposti foto, libri, maglie e poster del corridore.

Prenotai il volume che narrava la sua attività con dedica autografa. Gestiva tutto il Padre che era anche il suo primo supporter.


Incontrai Paolo alla Trattoria la Senese e varie volte in seguito durante gli allenamenti per strada, ma non ebbi occasione di intrattenermi a colloquio con lui.
Intanto il ragazzo volava sempre più in alto vincendo la Milano-Sanremo, l'Olimpiade per poi salire due volte sul tetto del Mondo.

Altre importanti vittorie furono alcune classiche e, per ben tre volte la Coppa del Mondo. .

Al termine della carriera ricoprirà anche la carica di Commissario della Nazionale Azzurra professionisti.


Tornai a Cecina per ritirare il libro; tra i ricordi narrati mi incuriosì il fatto che da ragazzo era stato anche un brillante ballerino vincitore di vari concorsi di danza.

Altra annotazione da fare riguarda la sua costante collaborazione con gli esperti dei vari Team per gli studi ed i miglioramenti tecnici da apportare ai componenti delle bici e agli accessori.

Sul miglioramento continuo della caratteristiche delle scarpette  delle scarpette merita poi una segnalazione particolare tanto che ha riunito in una grande collezione tutte quelle da lui calzate nel corso della carriera.


Termino con l'incipit del libro che è rimasto scolpito nella mente: " ... sono nato qui sull'Aurelia e non potevo immaginare che proprio su questa storica strada dopo 373 Km avrei, un giorno, tagliato per primo il traguardo di una storica Milano-Sanremo ..."
.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri