none_o



Orazio Riminaldi non è il mio pittore preferito. Dunque, credetemi: la decorazione della cupola della Cattedrale di Santa Maria Assunta di Pisa è davvero una “figata pazzesca”. La cominciò nel 1627, a trentaquattro anni, morì a soli trentasette anni di peste bubbonica. Aveva investito molto nella sua formazione di artista. Quando capiremo che investire nella formazione è un punto strategico?

. . . . . . . . . . ovvero i giornalisti seri e bravi .....
Il PD del vescovo Letta ha tolto la tari alla chiesa, .....
Con le nuove aliquote irpef come al solito ci rimettono .....
. . . tutti noi bravi soldatini bersaniani-cuperliani .....
....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

di Riccardo Ricciardi
none_a
di Anna Ferretti e Michele Passarelli Lio (Coordinatori Provinciali)
none_a
di Renzo Moschini
none_a
I Consiglieri di Vecchiano Civica
none_a
Comitato Comunale di Italia Viva Pisa
none_a
Molina di Quosa, 10 dicembre
none_a
Marina di Pisa, 3 dicembre
none_a
L'arte di fare l'olio a Vicopisano
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
Ai Circoli ARCI di Filettole e Nodica, sab.4 dic.
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Seduto al freddo e piove neve
Ma non ti nota quella gente
Con quello sguardo cerchi aiuto
Tu sei per loro inesistente
Mentre tu geli fra il cartone
Passan .....
Buongiorno, stamattina anche complice il forte vento e' caduto un palo della luce stradale in via d'ombra zona largo tazio Nuvolari, solo il "caso" a fatto .....
E' stato messo in sicurezza una parte dell'argine in località Nicosia
Calci, prevenzione e salvaguardia del territorio

20/3/2021 - 8:54


Calci, prevenzione e salvaguardia del territorio: è stato messo in sicurezza una parte dell'argine in località Nicosia

Prevenzione, messa in sicurezza e salvaguardia del territorio. Durante i consueti e periodici monitoraggi che si svolgono sul territorio per controllarlo nella sua interezza e per valutare - con la necessaria, particolare attenzione - le zone al di sotto dell’area percorsa dall’incendio del settembre 2018, erano emerse alcune criticità e un fenomeno di erosione che interessava una parte dell’argine in località Nicosia.

Questa criticità, verosimilmente causata dalla veloce discesa dei detriti provenienti dall’area percorsa dal fuoco, ha reso necessario un intervento dell’ente competente, il Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno, che ha individuato la soluzione per l’intervento di messa in sicurezza: la realizzazione di una briglia di contenimento per arrestare il fenomeno erosivo e per mettere conseguentemente in sicurezza la zona.

L’intervento è stato poi materialmente eseguito dal cantiere degli operai forestali del Comune di Calci altamente specializzati per questo tipo di lavori.

Soddisfazione da parte del sindaco Massimiliano Ghimenti che interviene: “Ringrazio il Consorzio per la puntuale attenzione che dedica al nostro territorio e, come ho sempre richiesto, per la prontezza operativa, in modo particolarmente oculato, per le zone direttamente esposte alle conseguenze del devastante incendio che, come ben sappiamo, hanno equilibri più fragili”.

Parole confermate e soddisfazione per il lavoro realizzato anche dal Presidente del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno Maurizio Ventavoli che commenta: “L’area colpita nel recente passato dal rogo merita senza dubbio un’attenzione particolare. Siamo contenti di aver portato a compimento questo intervento, ben realizzato dal cantiere degli operai forestali del Comune di Calci, che mira a difendere la sponda del corso d’acqua col ripristino di una piccola briglia”.  













Fonte: --Dott.ssa Francesca Franceschi Ufficio di Staff del Sindaco e della Giunta Comune di Calci
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri