none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
La cerimonia di inaugurazione disponibile sulla pagina Facebook del Comune di Vecchiano da sabato 27 marzo alle 18
“Parole dipinte”: inaugurata l’opera d’arte di Alessandro Tofanelli in memoria di Antonio Tabucchi

27/3/2021 - 16:32

“Parole dipinte”: inaugurata l’opera d’arte di Alessandro Tofanelli in memoria di Antonio Tabucchi. La cerimonia di inaugurazione disponibile sulla pagina Facebook del Comune di Vecchiano da sabato 27 marzo alle 18

Vecchiano, 27 marzo 2021 – Inaugurata nella mattina di venerdì 26 marzo l'opera realizzata da Alessandro Tofanelli in memoria di Antonio Tabucchi, che sorge nello spazio intitolato al grande scrittore di origini vecchianesi, nel cuore del borgo. 

 “Abbiamo deciso di omaggiare la memoria di Antonio attraverso una bellissima opera a lui dedicata dall’artista Alessandro Tofanelli, realizzata su richiesta della nostra Amministrazione Comunale”, spiega il Sindaco Massimiliano Angori.   
Sono intervenuti all’evento, oltre al primo cittadino, l’Assessore alla Cultura Lorenzo Del Zoppo, l’artista Alessandro Tofanelli, e il Presidente dell’Associazione Culturale Antonio Tabucchi, Riccardo Greco, insieme a una rappresentanza dell’Associazione stessa. La cerimonia, avvenuta nel pieno rispetto delle normative anticontagio da Covid19, è disponibile con un video in maniera integrale sulla pagina Facebook del Comune di Vecchiano, dove intervengono, con un contributo per l’occasione, la moglie Maria José de Lancastre e il critico d’arte Giovanni Faccenda.
“E’  così dunque che abbiamo ricordato Antonio, nonostante l’emergenza sanitaria. Chissà cosa avrebbe detto, e scritto, Antonio, di questo periodo, che svela le debolezze di una società che era rodata su una frenesia irrefrenabile, adesso privata della più normale quotidianità e messa in pausa, in attesa che passi l'uragano. Un'attesa che porta alla luce diversità e, spesso, purtroppo, ingiustizie sociali, talvolta addirittura acuendole.

E con tutta probabilità Antonio si sarebbe adoperato per denunciare il denunciabile, alla ricerca continua dell'affermazione di quei principi di libertà e democrazia di cui ancora oggi trasudano le sue opere”, aggiunge il Sindaco Massimiliano Angori. “E, così, è naturale che il ricordo di Vecchiano per Antonio Tabucchi vada oltre la pandemia che stiamo vivendo, e si faccia spazio comunque in questa emergenza sanitaria; come Amministrazione Comunale abbiamo fortemente voluto questa opera che abbiamo inaugurato, a cura dell'artista Alessandro Tofanelli che ringraziamo.

Un'opera dedicata a Tabucchi nello spazio pubblico che porta il suo nome, un connubio che da oggi sarà a disposizione di tutti i cittadini e le cittadine che da anni vivono questo spazio e che, ci auguriamo presto, torneranno a viverlo nella più assoluta libertà, con la fine della pandemia. Da oggi chiunque passerà di qui e si soffermerà ad ammirare questa opera, rivolgerà  il pensiero e, insieme, un ricordo al nostro illustre concittadino, in un quotidiano e brulicante sussurrare il suo nome, rammentando, all'unisono, qualche sua opera eterna. E, allo stesso modo, indelebile, nel tempo, sarà la memoria che sempre Vecchiano gli rivolgerà. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò: a partire da Alessandro Tofanelli, e agli uffici comunali che hanno lavorato a tempo di record a questo progetto. Un ringraziamento va anche all’Associazione Culturale Antonio Tabucchi, per il suo costante impegno nel ricordo di Antonio”.

“Ringrazio a mia volta il Comune e l’Amministrazione Comunale di Vecchiano per avermi concesso l’onore di ricordare Antonio attraverso una mia creazione. Ritengo che in questo momento storico che stiamo vivendo sia una scelta particolarmente significativa, che riconsegna un segnale di fiducia e di speranza, di cui abbiamo tutti bisogno, anche verso il mondo della Cultura. Un segnale di speranza che arriva proprio attraverso l’arte, e per questo ancor più importante”, afferma l’artista Alessandro Tofanelli. 
“Nove anni di iniziative: sono quelli che ha tributato fino ad oggi il Comune di Vecchiano ad Antonio Tabucchi, iniziando a celebrare la sua memoria sin dall’anno della sua scomparsa, avvenuta nel 2012”, sottolinea l’Assessore alla Cultura Lorenzo Del Zoppo. “Una celebrazione che si è via via sempre più arricchita, includendo anche altre istituzioni locali, come la Scuola e l’Istituto Comprensivo Daniela Settesoldi di Vecchiano, e poi l’Associazione Culturale con il Presidente Riccardo Greco. Adesso la pandemia ci ha imposto di trovare nuove vie, attraverso quella che è anche una contaminazione di arti che stiamo mettendo a punto nello Spazio Culturale Antonio Tabucchi, dove a settembre scorso avevamo inaugurato i pannelli artistici che arricchiscono questo luogo.

Con l’inaugurazione dell’opera di Alessandro Tofanelli prosegue questo progetto di creare un vero e proprio luogo d’arte all’aperto, in memoria di Antonio, caratterizzando questo spazio con una dimensione tra l’immaginario e l’onirico, che poi sono anche i luoghi letterari di Tabucchi.
Come istituzione è nostro compito, in questo difficile periodo, continuare a coltivare l'arte rendendo luoghi come lo Spazio Tabucchi vivi nel tempo; è questa la nostra intenzione, per rifiorire da questi mesi intensi e complessi, e riappropriarci di un futuro che affonda nelle nostre radici, di cui Antonio fa parte a pieno titolo”.  

L’evento dell’inaugurazione è disponibile sulla Pagina Facebook del Comune di Vecchiano.




Fonte: Sara Rossi Portavoce del Sindaco
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri