none_o


Collegandoci ad un precedente pubblicato sulla Voce nell’ottobre 2017, riguardante la casa che ospitò a Marina di Vecchiano, i marinai incursori della X Mas, casa e annesso che versano nel più grande totale abbandono ormai da moltissimi anni, senza che nessuno faccia qualcosa, vorremmo riproporre una domanda, tenendo di conto di una serie di fatti noti ed acclarati.

Negli ultimi tempi, quando ancora le restrizioni non .....
Se il governo non prende la guida totale delle vaccinazioni .....
. . . del Socialcomunismo🤔 alla sanfredianese😎🧐🤓🙃😂 .....
Qualcuno era Comunista perché Berlinguer era una brava .....
VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


2 associazioni che vedono le donne protagoniste di molte iniziative e attività, in modo discreto e silenzioso. Un'operosità importante per tanti in maniera diretta, e indirettamente per tutta la comunità, perchè la loro presenza è un monito importante per tutti a non girare la testa e a non restare indifferenti. 

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


E’ compito di tutti battersi per salvare l'ambiente e rendere la terra un posto migliore per le generazioni future.

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


«Nemo Separet Quod Musica Conjunxit» 
(Nessun separi ciò che la musica ha unito)

Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Alessandro Trocino
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Domenica 11 aprile ore 19.15
none_a
Libreria Civico 14, Marina di Pisa
none_a
RAI Storia, 5 aprile
none_a
"Bruno Pollacci fotografo"
none_a
Terza moglie del nonno dell'ex presidente
none_a
Migliarino Volley
none_a
Accordo di tre anni raggiunto con la società
none_a
Migliarino Volley
none_a
La forza di Elisa, l’avvocata-pugile
none_a
l accompagnai al suo portone
A passi lenti ed ingombranti
Senza quei baci ne un saluto
Già la sentivo più distante

Con nessun gesto né emozione
Il .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
San Giuliano Terme
Mascherine a San Giuliano Terme dal 1° aprile

27/3/2021 - 17:17



Sono nuovamente a disposizione cinque mascherine chirurgiche per ogni tessera sanitaria per i residenti a San Giuliano Terme a partire da giovedì 1 aprile.
Il ritiro è possibile tutti i martedì e giovedì del mese di aprile. Orario: 15 - 17. 

La distribuzione è organizzata dal Comune di San Giuliano Terme in collaborazione con Pubblica Assistenza di Pisa, Croce Rossa Italiana comitato di Pontasserchio e Sava di Asciano.

Per informazioni e per chi avesse problemi a raggiungere il punto di ritiro: 335 1601348. 
Si ricorda inoltre che anche in caso di zona rossa è possibile effettuare lo spostamento per ritirare le mascherine.

Occorrerà l'autocertificazione compilata e firmata.

Dove. 
Nella sede della Protezione Civile comunale, in via Martin Luther King 4, nella frazione capoluogo.


Come.

Le modalità per il ritiro.

Occorrerà presentarsi nel punto di ritiro con la tessera sanitaria dell'intestatario della famiglia, che potrà ritirarle per l'intero nucleo familiare (si raccomanda quindi di spostarsi una persona per famiglia). La delega per il ritiro è possibile anche a beneficio di persone non appartenenti allo stesso gruppo familiare: per effettuarla è sufficiente la tessera sanitaria della persona interessata. 

Al punto di ritiro sono presenti gli elenchi con i residenti di tutte le frazioni e si procederà con la registrazione dei codici fiscali (per questo motivo è fondamentale la tessera sanitaria e non sarà sufficiente il solo documento di riconoscimento).


Quando.

La sede di via Martin Luther King è aperta il martedì e il giovedì dalle 15 alle 17 per tutto il mese di aprile.

Si parte giovedì 1. 

La raccomandazione è di non creare assembramenti inopportuni nella fase di ritiro delle mascherine. 

 

Sergio Di Maio (sindaco di San Giuliano Terme) e Roberta Paolicchi (assessora con delega al rapporto con le associazioni di volontariato): "Ringraziamo ancora una volta le associazioni coinvolte e gli uffici per il lavoro svolto anche in questa cosiddetta 'terza ondata' della pandemia da Covid-19.

Un ringraziamento particolare va al sistema di Protezione Civile comunale, grazie al quale è stato possibile organizzare una nuova distribuzione".

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri