none_o


Collegandoci ad un precedente pubblicato sulla Voce nell’ottobre 2017, riguardante la casa che ospitò a Marina di Vecchiano, i marinai incursori della X Mas, casa e annesso che versano nel più grande totale abbandono ormai da moltissimi anni, senza che nessuno faccia qualcosa, vorremmo riproporre una domanda, tenendo di conto di una serie di fatti noti ed acclarati.

Negli ultimi tempi, quando ancora le restrizioni non .....
Se il governo non prende la guida totale delle vaccinazioni .....
. . . del Socialcomunismo🤔 alla sanfredianese😎🧐🤓🙃😂 .....
Qualcuno era Comunista perché Berlinguer era una brava .....
VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


2 associazioni che vedono le donne protagoniste di molte iniziative e attività, in modo discreto e silenzioso. Un'operosità importante per tanti in maniera diretta, e indirettamente per tutta la comunità, perchè la loro presenza è un monito importante per tutti a non girare la testa e a non restare indifferenti. 

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


E’ compito di tutti battersi per salvare l'ambiente e rendere la terra un posto migliore per le generazioni future.

VECCHIANO E' VOLONTARIATO
#TANTIFILIUNASOLAMAGLIA


«Nemo Separet Quod Musica Conjunxit» 
(Nessun separi ciò che la musica ha unito)

Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Alessandro Trocino
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
"Dante, una terzina per volta"
di Stefano Benedetti
none_a
Domenica 11 aprile ore 19.15
none_a
Libreria Civico 14, Marina di Pisa
none_a
RAI Storia, 5 aprile
none_a
"Bruno Pollacci fotografo"
none_a
Terza moglie del nonno dell'ex presidente
none_a
Migliarino Volley
none_a
Accordo di tre anni raggiunto con la società
none_a
Migliarino Volley
none_a
La forza di Elisa, l’avvocata-pugile
none_a
l accompagnai al suo portone
A passi lenti ed ingombranti
Senza quei baci ne un saluto
Già la sentivo più distante

Con nessun gesto né emozione
Il .....
Fra uno ( leghista ? ), che parla di mercato delle vacche di Conte, come se il centrodestra non l' avesse mai fatto, ricordate Scilipoti e altri, e .....
Pontasserchio
La torta co' bischeri vola in Brasile

5/4/2021 - 14:29

La torta co’ bischeri vola  in Brasile! Grazie ai social, una famiglia brasiliana, le cui origini hanno origine a Limiti quando i bisnonni emigrarono nel paese latino americano, tornano ad assaporare la proprie radici
In tempi di pandemia, ci sono storie che regalano speranza e condivisione, costruendo ponti e vicinanza addirittura oltreoceano.
Questo sta succedendo a Pontasserchio, dove, grazie alla pagina facebook ‘ Sei di Pontasserchio se…’, gestita da un vivace gruppo di volontari dell’Associazione Pont’a Serchio APS, un discendente di abitanti di Limiti, Leo Gargi, ha ritrovato il contatto con il paese di origine  della sua famiglia.
L'Associazione Pont'a Serchio sì sta impegnando da alcuni mesi in una attività per la salvaguardia della memoria storica di luoghi e persone, raccogliendo materiale e testimonianze.

L'ultima iniziativa sta riguardando la Fiera del 28 aprile, quella poi diventata Agrifiera, che purtroppo è stata sospesa negli ultimi due anni a causa del Covid.

Ma torniamo alla torta!
A poco a poco, grazie a vari scambi di messaggi e ricerche, si è ricostruita la sua storia: i suoi bisnonni, Giovanni Gargi e  Esther Colombini arrivarono in Brasile nel 1892, il nonno, Creonte Gargi, è cresciuto a Limiti con i nonni Gustavo Colombini e Artemisia Loni, ed emigrò in Brasile nel 1906, alla morte della nonna.  
Leo Gargi non è mai stato a Pontasserchio, e, udite udite, non ha mai potuto assaggiare la strepitosa  torta co’ bischeri legata alla tradizionale festa del SS Crocifisso, che si celebra da secoli  il 28 Aprile con la Fiera.
Subito l’Associazione si è mossa per far sì che si potesse costruire questo ponte virtuale ma anche concreto per far arrivare una torta co’ bischeri a São Paulo, a 9459 km da qui, nelle mani di un limitese orgoglioso delle sue origini! 
Un intero paese si è mobilitato: grazie alla collaborazione di commercianti del territorio e  di cittadini Pontasserchiesi che hanno contribuito, la strepitosa torta, realizzata nel laboratorio  della Artigiana Dolci di Sandra Bacci,  è stata spedita martedì 30 marzo: Leo Gargi  con la sua numerosa famiglia avrà tra breve l’occasione di tagliarla col coltello e degustarla per la prima volta in assoluto. 

L’evento di degustazione, unico nel suo genere,   potrà essere seguito da tutti gli interessati grazie all’evento intercontinentale Brasile-Italia-Singapore, che si terrà domenica 11 Aprile  sulla piattaforma MEET in simultanea Pontasserchio-San Paolo-Singapore, dove vive uno dei figli  di Leo.

Riportiamo il commento di Leo Gargi all'arrivo della torta in Brasile:
Si, è arrivata, amigo Stefano Benedetti, não só a mítica torta tocou o solo brasileiro, mas a amizade construída com vocês de Pontasserchio, nossa "famiglia toscana", vem tocando nossos corações há algum tempo. Com a torta vem também um pouquinho de vocês, habitantes da terra de nossos antepassados. Recebemos este presente com muito carinho. A vida é interessante, quando menos esperamos conhecemos pessoas maravilhosas como vocês, do outro lado do oceano, longe fisicamente, mas tão perto em pensamento, em comunhão.
Grazie mille, grazie di cuore a tutti voi. Abbracci. 





+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

6/4/2021 - 16:55

AUTORE:
Marlo Puccetti

Intanto complimenti per l'articolo di ampio raggio informativo e che esalta i motivi dell'iniziativa dell'Associazione Pont' A Serchio
Come Presidente di questa Associazione sono orgoglioso dal lavoro svolto dai componenti del consiglio che permetterà concretamente alla torta co' bischeri, nata dalla sapiente ricetta delle massaie pontasserchiesi, di essere presente sul tavolo apparecchiato a festa di San Paolo in Brasile.
Tutto questo grazie anche alla disponibilità della Pasticceria "Artigiana Dolci" che ha "fatto" la torta nel suo laboratorio di Pontasserchio.
Ma non finisce qui, ci saranno altre iniziative per ricordare in questo particolare periodo di disagio, la fiera del "28" ma ufficialmente festa del SS. Crocifisso di Pontasserchio ricordata con liturgie solenni il 28 aprile come a Natale nella chiesa di San Michele Arcangelo. Anche la torta con la vecchia fiera, non ancora agrifiera, sarà ricordata da foto e dalle testimonianze del paesani in un docufilm in preparazione.

Marlo Puccetti