none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
SONO 19.500 QUELLE DESTINATE A TUTTI GLI ISTITUTI SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI PISA. NELL'OCCASIONE SI E' PARLATO ANCHE DELLA REALIZZAZIONE DEL NUOVO MONTALE DI PONTEDERA
A SCUOLA SICURI: CONSEGNATE A PONTEDERA LE MASCHERINE FFP2 DONATE DA UNICOOP FIRENZE AGLI STUDENTI

20/5/2021 - 16:30

A SCUOLA SICURI: CONSEGNATE A PONTEDERA LE MASCHERINE FFP2 DONATE DA UNICOOP FIRENZE AGLI STUDENTI CHE UTILIZZANO I MEZZI PUBBLICI 


SONO 19.500 QUELLE DESTINATE A TUTTI GLI ISTITUTI SUPERIORI DELLA PROVINCIA DI PISA. NELL'OCCASIONE SI E' PARLATO ANCHE DELLA REALIZZAZIONE DEL NUOVO MONTALE DI PONTEDERA


Presenti il Presidente della Provincia di Pisa Massimiliano Angori e la presidente della sezione soci Coop Valdera, Liviana Canovai.

Grazie al contributo di Unicoop Firenze, che si è attivata per donare a tutti gli studenti toscani mascherine FFP2, anche la Provincia di Pisa potrà provvedere alla distribuzione sul territorio provinciale dei relativi dispositivi anticontagio per gli studenti delle scuole superiori. La consegna simbolica da parte della presidente della sezione soci Coop Valdera, Liviana Canovai, al presidente della Provincia di Pisa, Massimiliano Angori, si è tenuta questa mattina al Palazzo Blu a Pontedera.

Le mascherine donate da Unicoop Firenze per l'area della Provincia di Pisa, 19.500 dispositivi, sono già state prese in consegna dalla Protezione civile provinciale che ne sta curando la distribuzione a tutte le scuole del territorio. 


“Dopo l'appello degli amministratori, arrivato in previsione della ripresa delle attività in presenza anche alle superiori, ci siamo subito attivati per donare e consegnare mascherine Ffp2 agli studenti toscani – spiegano da Unicoop Firenze – Abbiamo così voluto contribuire con un gesto semplice, mettendo a disposizione dei ragazzi che si muovono sui mezzi pubblici dispositivi di sicurezza capaci di garantire maggiore protezione. E' importante per i ragazzi, che in questo modo vanno a scuola più sicuri, e per tutta la comunità”.


“Siamo molto contenti di questa iniziativa che ha un impatto importante, positivo ed immediato sul territorio. Le mascherine ffp2 donate dalla cooperativa stanno arrivando proprio in questi giorni a tutti i ragazzi della provincia di Pisa che raggiungono le scuole superiori con i mezzi pubblici - fanno sapere dalla sezione soci Coop Valdera - il nostro obiettivo è dare ai più giovani maggiore sicurezza nel momento del trasferimento da e verso le scuole, perché per loro come per tutti noi ci possa essere il prima possibile il ritorno alla normalità e soprattutto alla socialità".


“Ringraziamo Unicoop Firenze per questa iniziativa importante a tutela della salute dei ragazzi e delle ragazze dei nostri istituti superiori. Donare mascherine FFP2 è un importante gesto per preservare la loro sicurezza anche oltre le attività scolastiche", afferma il Presidente Massimiliano Angori. Nell'occasione la Provincia di Pisa ha illustrato anche il rendering del nuovo Istituto Montale sorgerà presso il Villaggio Scolastico.


"Per il 2021, abbiamo in programma interventi per oltre 19milioni di euro (19.197.425,94 ndr) di cui oltre 18 milioni (18.140.879,30) finanziati con contributi Ministeriali (mutui BEI, MIUR, MIT) e oltre 1 milione (1.045.464,40) di risorse della Provincia", spiega Angori. "Il Liceo Montale rientra nella costruzione dei nuovi edifici. Nello specifico è in corso la gara di appalto per la costruzione del nuovo plesso scolastico, un immobile che avrà un piano terra, un primo e secondo piano per un totale di 30 spazi utilizzabili. Il progetto da appaltare è finanziato con un mutuo BEI (Banca Europea degli Investimenti) attivato per il tramite del Ministero istruzione di 7,5 milioni di euro. La nuova scuola che andremo a realizzare punterà su concrete politiche di inclusione, per quanto concerne la messa a punto e la logistica dei nuovi spazi. Organizzeremo una presentazione pubblica del progetto coinvolgendo anche famiglie dei ragazzi, studentesse e studenti, nel pieno rispetto delle normative anticontagio, e in concomitanza con la posa in opera della prima pietra", conclude Angori.


Sara Rossi
Portavoce del Presidente della Provincia di Pisa

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri