none_o

Proseguendo la serie di articoli sulle vicende ( e leggende) del territorio, Agostino Agostini ci regala il resoconto immaginifico del serpente-alato, che abitava il castello dei Pagano da Vecchiano. Fu ucciso - secondo la leggenda - da Nino Orlandi nel 1109 nella selva palatina di Migliarino (oggi tenuta Salviati). Imbalsamato fu posto nel Duomo di Pisa ma ando' perduto nell'incendio del 1595. Una ulteriore riprova della grande ricchezza storica del nostro territorio.

Buongiorno a tutti, sono Costanza Modica, ho 17 anni, .....
Ammetto l'errore, ho solo visto il simbolo di presentazione, .....
. . . . Buonafede Alfonso, candidato sindaco di Firenze, .....
Cosa ci dicono le votazioni in Sardegna?

Calenda .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
none_a
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Eccolo
Come una furia scatenata
è arrivato il vento
a riportare tormento
alle marine
Prima con le piogge
che hanno colpito
la montagna
con smottanento
frane .....
LA TARI è ARRIVATA E SALATA
MA IL KIT PER LA RACCOLTA NON ANCORA
SIAMO A MARZO.

COME MAI?
COSì NON VA BENE.
Pubblica Assistenza S.R. Pisa e l’Istituto Santoni.
IIS SANTONI E PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA – A SCUOLA DI SOLIDARIETA’

5/6/2021 - 21:12

IIS SANTONI E PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA – A SCUOLA DI SOLIDARIETA’


Con un evento aperto alla cittadinanza e alla presenza delle autorità al Parco Comunale Pratali a Ghezzano, si chiude una prima parte del progetto di alternanza scuola lavoro realizzato in collaborazione tra la Pubblica Assistenza S.R. Pisa e l’Istituto Santoni.
Un percorso iniziato da alcuni mesi, con primi incontri introduttivi e di approfondimento online su alcune tematiche legate al Covid19, a cui sono seguiti incontri in presenza, attività e laboratori che hanno visto protagonisti circa 220 ragazzi dell’istituto superiore pisano.
Molti i momenti di scambio e collaborazione tra le ragazze e i ragazzi e i nostri volontari, che hanno collaborato in attività dimostrative dell’impegno quotidiano dell’associazione, partendo dal sociale e dalla vicinanza alla popolazione fino alla protezione civile, e percorsi che hanno visto invece protagonisti direttamente i ragazzi.

Quattro i percorsi attivati: la raccolta di generi alimentari e la realizzazione dei pacchi alimentari, attività svolta nei punti vendita PAM di Fornacette, viale delle Cascine e via Pascoli - a cui va il nostro ringraziamento per la disponibilità – con la collaborazione della Pallavolo Ospedalieri di Pisa; un percorso di ascolto per gli anziani, categoria molto colpita da questa pandemia che ha acutizzato solitudine e marginalità; un percorso di digitalizzazione rivolto ad anziani per aiutarli prendere confidenze con gli strumenti informatici di uso ormai comune e infine un percorso di informazione e sensibilizzazione sul tema del Covid19, portato avanti a “ambasciatori” impiegati in gazebo in Logge di Banchi, e ai mercati di Via Paparelli, di Vecchiano e di Marina di Pisa. Il progetto, arrivato a un buon punto, continuerà anche in estate, fino a metà settembre.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri