none_o


L'articolo di oggi non poteva non far riferimento alla festa del SS. Crocifisso che Pontasserchio si appresta a celebrare, il 28 aprile.Da quella ricorrenza è nata la Fiera del 28, che poi da diversi anni si è trasformata in Agrifiera, pronta ad essere inaugurata il 19 aprile per aprire i battenti sabato 20.La vicenda che viene narrata, con il riferimento al miracolo del SS. Crocifisso, riguarda la diatriba sorta tra parroci per il possesso di una campana alla fine del '700, originata dalla "dismissione" delle due vecchie chiese di Vecchializia. 

. . . quanto ad essere informato, sicuramente lo sono .....
Lei non è "abbastanzina informato" si informi chi .....
. . . è che Macron vuole Lagarde a capo della commissione .....
"250 giorni dall’apertura del Giubileo 2025: le .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
Buti
Cammino di Santa Giulia: da Caprona a Calci sabato 26 giugno

24/6/2021 - 11:59



Cammino di Santa Giulia: da Caprona a Calci sabato 26 giugno il passaggio del bordone del pellegrino nell’ambito di un itinerario che va da Livorno a Brescia
L'associazione culturale "Il Cammino di Santa Giulia", su proposta del sindaco di Buti, Alessio Lari, ha organizzato una serie di incontri che culmineranno in una staffetta, lungo l'itinerario toscano del Cammino di Santa Giulia, che si snoda da Livorno a Brescia, tra sindaci e amministratori dei Comuni attraversati dal cammino. Sabato 26 giugno il passaggio del bordone (il classico bastone partito da Livorno il 12 giugno scorso) del pellegrino avverrà tra i Comuni di Vicopisano e Calci.
Per il Comune di Calci parteciperà l’assessora alla cultura Anna Lupetti .
L’evento prevede di percorrere a piedi un breve tratto della tappa n.03 del CSG accompagnati dagli scout dell’AGESCI zona di Pisa e dalle associazioni Compagnia di Calci, Amici della Certosa e Consulta delle associazioni di Calci con partenza dalla Pieve di Santa Giulia a Caprona, passando dal Convento di Nicosia, dalla Certosa di Calci e con arrivo alla Pieve dei Santi  Giovanni ed Ermolao, dove avverrà la consegna della staffetta e la benedizione.
Il tratto da percorrere sarà lungo 5 chilometri e prevede il passaggio in alcuni dei luoghi simbolo del territorio di Calci.
La staffetta della parte toscana del Cammino si concluderà sabato 10 luglio con un evento che si svolgerà nel Santuario di San Pellegrino in Alpe nel Comune di Castiglione di Garfagnana. In questa occasione sarà consegnato il bordone al Comune di Frassinoro, in provincia di Modena, in modo da depositarlo poi nell'Abbazia di Frassino, in concomitanza con i festeggiamenti, in corso, per il 950° anniversario della fondazione.
Il Cammino di Santa Giulia, progettato, realizzato e gestito dall'associazione omonima, nata ufficialmente a Buti nel maggio del 2017, è un itinerario storico, naturalistico e spirituale che rievoca la traslazione delle reliquie di Santa Giulia, nel 762 ca. Un affascinante viaggio a piedi, lungo un cammino di 460 chilometri, che attraversa tre regioni: Toscana, Emilia e Lombardia, 8 province e 62 Comuni (tra i quali, appunto, Vicopisano e Calci, coinvolti in questa staffetta) tra mare, montagna, pianura, storia, splendidi luoghi e antiche pievi..
 
Tutte le informazioni su https://ilcamminodisantagiulia.it e scrivendo a ilcamminodisantagiulia@gmail.com.
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri