none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....
Apprezzo l’impegno, ma il risultato è scarso, .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Giovanni Frullano eletto segretario all’unanimità
none_a
Sinistra Civica Ecologista–Sinistra Italiana–Europa Verde Verdi
none_a
L'opinione di LILLY CAMOLESE
none_a
dal web (a cura di BB, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
l’Amministrazione Comunale di Vecchiano al lavoro per riorganizzare la stazione ecologica locale.
Centro di Raccolta di Via dei Salcetti

7/7/2021 - 13:11

Centro di Raccolta di Via dei Salcetti: l’Amministrazione Comunale di Vecchiano al lavoro per riorganizzare la stazione ecologica locale.


Vecchiano, 7 luglio 2021 – Centro di Raccolta di Vecchiano, il Sindaco Massimiliano Angori e l'Assessora all'Ambiente Mina Canarini intervengono sulla Stazione Ecologica. “E’ necessario che Geofor intervenga definitivamente con una manutenzione costante e decorosa del CdR che eviti frequenti criticità per i nostri cittadini. Come Amministrazione Comunale abbiamo avanzato anche un progetto globale di riorganizzazione della Stazione Ecologica; ora ci aspettiamo risposte concrete"
 “La pandemia legata al Covid19 prima, i problemi di riorganizzazione interna e i problemi di logistica dei mezzi, dopo, ma anche criticità di ricezione del materiale da parte degli impianti hanno dato vita ad una situazione che nelle scorse settimane è stata particolarmente difficile per i nostri cittadini. Ci scusiamo pertanto con la cittadinanza che ha vissuto il disservizio in prima persona e sollecitiamo Geofor Spa alla definitiva risoluzione dei problemi più impattanti come lo svuotamento degli stalli con periodicità efficiente e la manutenzione decorosa del nostro Centro di Raccolta. Questo per quanto riguarda situazioni contingenti, per le quali è necessario intervenire con la dovuta tempestività. Tuttavia è necessaria anche un’azione di più ampio respiro che riguardi la nostra isola ecologica. Da tempo, infatti,  abbiamo attenzionato il centro di raccolta, che, anche negli scorsi mesi è stato oggetto di sopralluoghi congiunti tra Ufficio Ambiente e Geofor per concordare una riorganizzazione che lo renda più moderno ed efficiente, in base anche alle  richieste dei cittadini”, proseguono il Sindaco Angori e l’Assessora all’Ambiente Canarini.

“Ricordiamo infatti che il nostro Cdr è stato uno dei primi centri di raccolta, inaugurato il 10 ottobre 2009 su un terreno di proprietà comunale, e funzionante da subito con dipendenti Geofor.

La nostra Stazione Ecologica, inoltre, copre un bacino di utenza molto importante e negli ultimi tempi è molto utilizzata dalla cittadinanza. Quest’ultimo è un ottimo risultato e un ottimo comportamento che incentiviamo con uno sconto in bolletta; ma se vogliamo ottenere processi sempre più virtuosi che ruotano attorno al riciclo dei rifiuti, elemento imprescindibile per la società moderna, il centro di raccolta deve assumere un ruolo centrale nella vita quotidiana delle persone: deve essere all’altezza delle richieste ed essere sempre più accessibile, intuitivamente funzionale anche nelle regole di fruizione e di operatività. Per questo, già da alcuni mesi, abbiamo avanzato a Geofor la richiesta di un progetto di ristrutturazione, che risolva il problema della simultanea frequentazione degli operatori del Porta a Porta e dei cittadini utenti, organizzando due aree distinte e due entrate separate, oltre alla possibilità di organizzare gli svuotamenti in orari diversi da quelli dell’apertura all’utenza.

A tutto ciò si somma anche la necessità di prevedere la messa a punto di una zona operativa dove mettere a punto eventi di educazione ambientale, rivolti alle studentesse e agli studenti delle scuole che devono essere coinvolte attraverso  iniziative finalizzate a far conoscere anche ai più giovani l’importanza di azioni quali il riuso e lo scambio.  Ci aspettiamo adesso da Geofor risposte concrete rispetto a tutto questo; è fondamentale per la nostra comunità che è stata una delle prime a raggiungere la soglia del 65% prima e poi del 70% del materiale riciclato, con un impegno concreto dunque da parte dei cittadini vecchianesi”, concludono Angori e Canarini.


 

Fonte: Sara Rossi Portavoce del Sindaco di Vecchiano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri