none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
. . . ci siamo eruditi, siamo passati da Rametti a .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Confesercenti incontra il Presidente di San Rossore Bani

29/7/2021 - 11:23

Si è tenuto presso l'auditorium di Confesercenti Toscana Nord un incontro molto partecipato tra i massimi vertici pisani dell'associazione di categoria con il nuovo Presidente del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli Lorenzo Bani ed il Direttore Riccardo Gaddi.

 

Un appuntamento che ha visto la partecipazione, oltre che del Presidente Confesercenti Pisa Luigi Micheletti e del responsabile area pisana Simone Romoli, anche del vicepresidente e presidente dei balneari FIBA Confesercenti Gianluca Tiozzo e dei consiglieri Ilaria Merlin (turismo), Alessandro Cordoni (litorale), Alessandro Burchi (Assocamping), Massimo Grulliero (Assohotel), Michele Antonelli (navigabilità dell'Arno), Antonio Palmieri (area Calambrone), Salvatore Ciulla (cultura e spettacolo) e Laura Grassi (Monti Pisani).

 

Tanti i temi sottoposti all'attenzione del nuovo Presidente Bani con il minimo comune denominatore della necessità di rilanciare la visione turistica del Parco in un'ottica di ripartenza per il mondo delle imprese.

A fare gli onori di casa il Presidente Confesercenti Pisa Luigi Micheletti e il vicepresidente Gianluca Tiozzo che hanno espresso le "Congratulazioni a nome di Confesercenti per l'incarico ricevuto in un periodo molto delicato per il sistema imprenditoriale del territorio e in cui, ora più che mai, si pone il problema del rilancio in chiave turistica mettendo a sistema tutte le sue componenti".

 

"A partire dalla necessità di integrare il Parco nel sistema turistico cittadino" dichiara la consigliera con delega al turismo Ilaria Merlin "attraverso collegamenti con Pisa, promuovendo in maniera integrata con le strutture ricettive i servizi di visita offerti dal Parco a vantaggio della permanenza turistica in città e delle imprese che vi operano".

 

Ma al Presidente sono state rappresentate anche alcune esigenze specifiche delle strutture ricettive e balneari del litorale pisano, come la necessità fatta presente da Antonio Palmieri di "intervenire sui vialetti di accesso alle strutture balneari di Calambrone per consentire l'accessibilità ai disabili e ai mezzi di soccorso" e del comparto campeggi rappresentato dal Presidente Assocamping Burchi "per venire incontro alle esigenze di un turismo sensibile alle tematiche ambientali attraverso strutture ecosostenibili".

 

Il neo Presidente Bani nel corso dell'incontro ha sottolineato l'importanza di rendere omogenea la cartellonistica turistica del Parco e di lavorare per la sua integrazione turistica con le strutture ricettive, promuovendo l'utilizzo dell'app del Parco, del sito web e la distribuzione delle nuove mappe.

 

Idea rilanciata dal consigliere Confesercenti per la cultura Salvatore Ciulla che ha sottolineato "l'importanza di tenere costantemente aggiornati gli operatori sulle possibilità che offre il Parco, funzione che ci rendiamo disponibili ad assolvere come Confesercenti".

 

Infine, sempre nell'ottica di favorire i collegamenti tra la città e il Parco il consigliere Michele Antonelli ha sottolineato l'urgenza e necessità di "completare il percorso ciclo-pedonale lungo il viale delle Cascine con un sottopasso ciclopedonale all'altezza dell'Aurelia che, altrimenti, continuerà a rappresentare una barriera divisoria tra il Parco e l'area monumentale di Piazza dei Miracoli."

 

"Dobbiamo lavorare insieme per incentivare un turismo attento all'ambiente: passeggiate nella natura, escursioni, ed in generale il Parco rappresentano un valore aggiunto per rendere la proposta turistica di Pisa vincente - ha dichiarato il Presidente Bani che ha apprezzato il confronto con l'associazione - tra le idee che mettiamo in campo un parcheggio esterno alla Tenuta di San Rossre con una nuova accoglienza all'ingresso del Ponte alle Trombe, con l'idea che dentro la Tenuta ci si deve muovere prevalentemente in bici e a piedi, e la valorizzazione della sentieristica nelle Tenute di Coltano e Tombolo, dove restaureremo Casa Elia per farne un nuovo centro visita"
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri