none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
. . . ci siamo eruditi, siamo passati da Rametti a .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
L'amministrazione comunale di Vecchiano sempre al lavoro per una spiaggia sempre più accessibile e con servizi per tutti
Acquistate dal Comune e consegnate altre due sedie job all'Oasi Zero (Bagno Marco Polo)

9/8/2021 - 11:07

Acquistate dal Comune e consegnate altre due sedie job all'Oasi Zero (Bagno Marco Polo): l'amministrazione comunale di Vecchiano sempre al lavoro per una spiaggia sempre più accessibile e con servizi per tutti




Vecchiano, 7 agosto 2021 - Prosegue l'impegno da parte dell'Amministrazione Comunale di Vecchiano per un litorale della Marina sempre più accessibile e a misura di tutti. "Già i primi di giugno scorso abbiamo lavorato in collaborazione con tutte le associazioni e con un sopralluogo realizzato con i rappresentanti di Handy Superabile per definire gli stalli dei parcheggi che poi abbiamo messo a disposizione di persone diversamente abili che, come ogni anno da ormai un po’ di tempo a questa parte, frequentano l’Oasi Zero di Marina di Vecchiano. Una scelta che consente di raggiungere la spiaggia nelle più agevoli condizioni possibili anche con una sedia a rotelle, e che il nostro ufficio tecnico Comunale ha attuato nella pratica" spiegano il sindaco Massimiliano Angori e l’assessore alle Politiche del volontariato, Mina Canarini. "Nella giornata di venerdì 6 agosto, inoltre, abbiamo consegnato all'Oasi Zero due nuove sedie job, poltrone in tubolare e tela, con grandi ruote gialle galleggianti, necessarie per il trasporto in acqua dei disabili non deambulanti, e del ritorno al lettino a fine bagno. Questi ausilii per la balneazione accessibile sono stati acquistati interamente con risorse comunali, perché risultano indispensabili per consentire alle persone con difficoltà motorie di poter fare un bagno in completa serenità nel nostro mare. 

Da sottolineare che tutti gli stabilimenti balneari sono dotati di sedie job che sono a disposizione anche dei fruitori della spiaggia libera". Presenti alla consegna il primo cittadino, l'Assessora Canarini e l'Assessora ai Servizi del Territorio Sara Giannotti.



"Un sentito ringraziamento a questa Amministrazione Comunale che ha agito con tempestività e con impegno concreto per rendere sempre più accessibile per tutti il litorale, in un clima non certo di semplice gestione come è stato quello determinato dalla pandemia, in cui le priorità da affrontare sono state e sono moltissime ogni giorno", afferma Giovanni Bilo, stretto collaboratore di Stefano Paolicchi, Presidente di Handy Superabile.



"E tuttavia dall'inizio della stagione estiva sono stati messi a disposizione parcheggi riservati alle persone diversamente abili, sono state mantenute postazioni sulla spiaggia appositamente attrezzate e sono state acquistate nuove sedie job. Cose che possono sembrare semplici a prima vista ma che acquisiscono una grande rilevanza perché realizzate a stretto giro e con grande spirito di reciproca collaborazione e ascolto attivo".


E non è tutto: "nell'occasione l'amministrazione Comunale venerdì 6 agosto ha consegnato a tutti gli stabilimenti balneari della marina dei coni per raccogliere i mozziconi di sigaretta e da collocare presso gli ombrelloni; inoltre sono stati consegnati degli apparecchi aspiramozziconi finalizzato alla ripulitura della sabbia dagli scarti di sigaretta. Andiamo ad agire dunque con una doppia logica: da una parte sensibilizzando le persone a non gettare in spiaggia i mozziconi, dannosi per l'ambiente, ed utilizzare piuttosto i coni come posacenere. Dall'altra, con l'apparecchio aspiramozziconi da utilizzare da coloro che ripuliscono la spiaggia, rendiamo più agevoli le operazioni di pulizia dell'arenile da svolgere a fine giornata. Accorgimenti, che abbiamo adottato contestualmente anche per la spiaggia libera, dove attraverso un banchetto di Legambiente, Lipu e Wwf, abbiamo distribuito i coni posacenere agli utenti della spiaggia libera. Azioni finalizzate alla tutela dell'ambiente e dell'erogazione di servizi sempre migliori", concludono Angori, Canarini e Giannotti. 

Fonte: Sara Rossi Portavoce del Sindaco di Vecchiano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri