none_o

E’ una frase tratta da “Una storia come questa”, canzone del 1971 interpretata da Adriano Celentano su testo e musica di Goffredo Canarini e Miki Del Prete. Una realtà che molti di noi hanno vissuto e che sembra appartenere ad un passato così lontano da essere quasi dimenticato. Ma forse….

Ma il silenzio di un popolo …
A volte scrivere per .....
Stamattina per cause da stabilire c’è stato un incendio .....
. . . come tanti "noialtri autoctoni" a 4 (quattro) .....
Che bellezza il 2 giugno: 10. 000 auto a 10 euro/ cadauna .....
Di Claudia Fusani
none_a
Di Umberto Mosso ( a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
di Lorenzo Gaiani (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
San Giuliano Terme, 3 luglio
none_a
Di Umberto Mosso(a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Ar vernàolo, a questa lingua antìa,
io provo a fanni ‘na radiografia.
Per noi pisani, tanto pe’ chiarì,
è la parlata ‘he si parla ‘vi
inventata .....
A me, come a tanti altri hanno rubato il vaso portafiori in bronzo al cimitero di Pontasserchio, è troppo abbandonato. Anche i defunti meritano rispetto .....
Coordinamento politico-LABORATORIO RIFORMISTA PISA
Comunicato Laboratorio Riformista su dimissioni Cavallini di SEPI

30/8/2021 - 19:16


Comunicato Laboratorio Riformista su dimissioni Cavallini di SEPI

Prendiamo atto delle dimissioni dell'amministratore Unico di SEPI Iacopo Cavallini. Giungono dopo gravi esternazioni rilasciate da Cavallini sui social il quale, forse dimenticandosi dell'incarico ricoperto e delle responsabilità che esso comporta, si è lasciato sfuggire parole in netto contrasto con il ruolo pubblico che ricopre e con le norme che lui stesso, in virtù  di quel ruolo, dovrebbe far rispettare.

Proprio in quanto la nomina dell'AU di Sepi è politica, da parte del Sindaco di Pisa, invitiamo tutti ad una riflessione profonda su queste dichiarazioni, al di la delle dimissioni rassegnate. 

Se è vero che ognuno può liberamente esprimere un'opinione, a titolo personale, è altrettanto vero e crediamo importante che, chi ricopre incarichi amministrativi per un Ente Pubblico e quindi in rappresentanza della collettività, deve avere il buonsenso di evitare di prendere posizioni così estreme ed al di fuori delle proprie competenze.

Non possiamo dimenticare infatti i troppi eventi simili, a livello locale e nazionale (il consigliere pisano che non onora la Shoa, il sottosegretario che vuole intitolare un parco a Mussolini, per passare dalle facili pistolettate dello sceriffo assessore di Voghera...) che servono solo, appunto in un momento complicato come quello che stiamo vivendo, a generare confusione e conflitti certamente non necessari.

Da parte nostra invitiamo l'intera popolazione pisana a vaccinarsi, in quanto questa è l'unica arma che abbiamo, oggi, per un ritorno ad una vita normale senza le chiusure e le limitazioni che hanno caratterizzato gli ultimi 18 mesi.

Coordinamento  politico
LABORATORIO RIFORMISTA PISA








Fonte: Claudio Salati
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri