none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....
Apprezzo l’impegno, ma il risultato è scarso, .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

Giovanni Frullano eletto segretario all’unanimità
none_a
Sinistra Civica Ecologista–Sinistra Italiana–Europa Verde Verdi
none_a
L'opinione di LILLY CAMOLESE
none_a
dal web (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Teresa Bellanova, Senatrice della Repubblica Italiana
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
San Giuliano Terme, 2 settembre
Una pietra d'inciampo per i partigiani e "Memorie resistenti" con i Semi Volanti

31/8/2021 - 12:53

Il 2 settembre inizia il Settembre Sangiulianese nel segno del ricordo della liberazione del comune dal nazifascismo

Parte il Settembre Sangiulianese con l'ormai tradizionale commemorazione della liberazione del comune dal nazifascismo avvenuta il 2 settembre 1944.
Sono due le iniziative messe in campo dall'Anpi di San Giuliano Terme in collaborazione con l'amministrazione comunale giovedì 2 settembre.


La prima si terrà alle 18.30 al Parco del Partigiano "Uliano Martini" lungo via dei Condotti e consiste nell'inaugurazione di una pietra d'inciampo in memoria dei partigiani Duilio Cordoni e Lorenzo "Orso" Orsetti.

 

La seconda è uno spettacolo teatrale "Memorie resistenti" con la compagnia Semi Volanti diretta da Eva Malacarne alle 21.30 in piazza Italia, nella frazione capoluogo.

 

"Cordoni è stato l'ultimo partigiano ad averci lasciati tra quelli che combatterono nella brigata 'Nevilio Casarosa' - commenta Stefano Pecori, presidente Anpi San Giuliano Terme -. Il suo impegno proseguì nelle battaglie di Seravezza, Monte Belvedere, Vergato, Alfonsine e Imola. Orsetti invece cadde in combattimento nella città di Al-Baghuz Fawqani il 18 marzo 2019, è stato un partigiano del nostro tempo che ha scelto di combattere a fianco della milizia Kurda contro l'Isis. A queste iniziative parteciperanno le famiglie di Cordoni e Orsetti, mentre ringrazio l'amministrazione comunale, in particolare la vicesindaca Lucia Scatena, per il sostegno e la condivisione".

 

Per entrambi gli eventi occorrerà il Green pass.

"Inaugurare il Settembre Sangiulianese nel segno dell'antifascismo è ormai una tradizione - conclude la vicesindaca con delega alla memoria Lucia Scatena -. Ringrazio l'Anpi per l'iniziativa, i familiari dei partigiani presenti e la compagnia Semi Volanti.

La memoria deve accompagnarci sempre, soprattutto quando si vivono tempi incerti e con pochi punti di riferimento.

Va reso quindi merito a chi si impegna per non disperdere lo straordinario patrimonio storico, culturale, morale che ci ha resi la comunità che siamo ancora oggi".


La scheda dello spettacolo a cura dei Semi Volanti.
"Memorie resistenti" è liberamente tratto dalla storia di due partigiani: Duilio e Lorenzo, che rappresentano la vecchia e la nuova Resistenza. In quadri surreali e apparentemente lontani tra loro, appaiono figure inserite in contesti geografici e storici diversi ma che si interrogano su domande comuni e soprattutto si muovono guidate dal sentire intimo e profondamente umano.

Apre lo spettacolo una testimonianza raccolta nel maggio 2020: un incontro di un anziano signore, Claudio Rossi, con Eva Malacarne che allora lavorava presso un vivaio.

L'improvvisa necessità dell'anziano di raccontare un evento traumatico vissuto da bambino nel luglio del 1944, l'emozione profonda condivisa con Eva, lasciano un "seme" che è esigenza e dovere di continuare a raccontare e passare alle persone il senso di responsabilità civile verso la cultura della pace.

Il titolo "Memorie resistenti" ha questo significato: sono e saranno sempre meno le persone che potranno raccontare direttamente certe esperienze, la volontà degli artisti è quello di far resistere non solo la memoria degli eventi, ma anche quelle delle emozioni vissute, perché tutto ci sia più vicino e presente. "Memorie resistenti" sono dei frammenti di emozioni della Resistenza di ieri, di oggi e di quella futura, stesi come panni al sole a prendere la luce, a sferzare come fruste, a danzare con il vento come bandiere.

"Ringraziamo il presidente Stefano Pecori, la vicesindaca Lucia Scatena - fanno sapere dalla compagnia - e le famiglie di Lorenzo Orsetti e Duilio Cordoni per aver accolto gli artisti e per aver condiviso con loro gli aspetti più intimi ed umani di Duilio e Lorenzo.

Inoltre Claudio Rossi per la sua testimonianza, Erdal Karabey (Rappresentante del popolo curdo in Toscana) per la collaborazione in relazione al testo in curdo, Paolo Casarosa (pittore) per aver concesso alla compagnia l'utilizzo dell'immagine della sua opera e I Giardini di Mirò per la musica".
"Memorie resistenti"Idea: Eva Malacarne, Luigi Petrolini, Daniele TamberiTesto: Eva Malacarne, in collaborazione con Gianni FerdaniRegia: Gianni FerdaniCon: Eva Malacarne, Luigi Petrolini, Daniele TamberiScenografie e costumi a cura della compagnia Semi VolantiRegia tecnica: Elfland Studio
 
Il Settembre Sangiulianese 2021 è organizzato dal Lumière di Pisa in collaborazione con il Comune di San Giuliano Terme.

Per partecipare agli eventi - tutti a ingresso gratuito - è necessario registrarsi sul sito Eventbrite, rintracciabile attraverso il sito del Lumière: lumierepisa.com. 

Il programma completo si trova anche sulla pagina Facebook della manifestazione: facebook.com/settembresangiulianese/.

Per informazioni è possibile scrivere a: info@lumierepisa.com. 

Lo sponsor unico del Settembre Sangiulianese 2021 è Toscana Energia. Per assistere a ogni evento serve il Green pass.

 


+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri