none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
San Giuliano Terme
2 settembre 1944 - 2 settembre 2021. L'anniversario della liberazione di San Giuliano Terme dal nazifascismo

2/9/2021 - 23:03

Evento inaugurale del Settembre Sangiulianese
 
Parco del Partigiano "Uliano Martini", Asciano (PI), 2 settembre 2021
 
Il Settembre Sangiulianese è ufficialmente iniziato. Come da tradizione, è stato inaugurato con un'iniziativa dell'Anpi di San Giuliano Terme in occasione del settantasettesimo anniversario della liberazione del Comune termale dal nazifascismo.

Al Parco del Partigiano "Uliano Martini" lungo via dei Condotti è stata scoperta una pietra d'inciampo in memoria di due partigiani, Duilio Cordoni e Lorenzo "Orso" Orsetti. Cordoni è stato l'ultimo partigiano della brigata "Nevilio Casarosa" ed è scomparso due anni fa. 

Orsetti invece è caduto in combattimento nella città di Al-Baghuz Fawqani il 18 marzo 2019, è stato un partigiano del nostro tempo che ha scelto di combattere a fianco della milizia Kurda contro l'Isis. 
 
Lucia Scatena, vicesindaca di San Giuliano Terme con delega alla memoria:
"Inaugurare il Settembre Sangiulianese nel segno dell'antifascismo è ormai una tradizione, anche se è soltanto il secondo anno che è ufficialmente nel cartellone della manifestazione e per noi è doveroso dal momento che il Comune di San Giuliano Terme è medaglia d'argento al merito civile.

Ringrazio l'Anpi per l'iniziativa, i familiari dei partigiani presenti e la compagnia Semi Volanti che stasera si esibisce piazza Italia. 

La memoria deve accompagnarci sempre, soprattutto quando si vivono tempi incerti e con pochi punti di riferimento.

Va reso quindi merito a chi si impegna per non disperdere lo straordinario patrimonio storico, culturale, morale che ci ha resi la comunità che siamo ancora oggi.

E se l'anno scorso abbiamo inaugurato il percorso didattico sulla Costituzione qui, nel Parco del Partigiano "Uliano Martini", quest'anno mettiamo un piede nel presente, dedicando una pietra d'inciampo a Lorenzo Orsetti insieme a Duilio Cordoni, ultimo partigiano della brigata Casarosa scomparso nel 2019.
Perché la memoria va esercitata con maggior forza proprio quando per ragioni naturali tende a venir meno, con la scomparsa, ad esempio, dei testimoni del tempo.

Non diamo per scontate le libertà di cui godiamo, curiamole, coltiviamole e condividiamole: unendo le generazioni verso un futuro ancora più libero, nel segno dell'antifascismo".

Oltre a Stefano Pecori, presidente dell'Anpi di San Giuliano Terme, che ha organizzato l'iniziativa, hanno partecipato i genitori di Lorenzo Orsetti, Alessandro e Annalisa, e la nipote di Duilio Cordoni, Eleonora.

Per il Comune di Vecchiano è intervenuto il consigliere Emiliano Corti, per Cascina l'assessore Paolo Cipolli, mentre per Calci la consigliera Sondra Cerrai.



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri