none_o


All'interno di questa rubrica abbiamo sempre ospitato temi non di attualità, bensì legati alla storia, storia sociale, politica, ambientale e storia di ricordi del nostro territorio. Ora vorremmo estendere la visuale storica, impegnandoci in un obiettivo ambizioso: fornire un quadro generale della vita delle comunità rurali dell'800 nel comune di Vecchiano.

Massimiliano Angori
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Massimiliano Angori
none_a
La storia è una perfetta sconosciuta su questo forum, .....
. . . . . . . . . . . . condotta da Jader Jacobelli .....
. . . minacce e offese al di fuori degli anni "70, .....
. . . Enrico Letta che fan parte della stessa maggioranza .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

Vecchiano è Volontariato
#tantifiliunasolamaglia


UN IMPEGNO COSTANTE PER MANTENERE VIVO IL PASSATO E FRUIRNE ANCORA IN FUTURO

Vecchiano Civica presenta i propri candidati
none_a
A NODICA-Piazza Enzo Ferrari: Sabato dalle 9.00 alle 19.00
none_a
Un Cuore per Vecchiano
none_a
Insieme per Vecchiano
Filettole, 19 settembre
none_a
Insieme Per Vecchiano - Candidate/Candidati
none_a
Insieme Per Vecchiano - Candidate/Candidati
none_a
pubblicazione Candidati
none_a
di EROS CARLOPPI ( Presidente del C. D. Provinciale del PSI)
none_a
Vecchiano Civica presenta i propri candidati
none_a
Insieme per Vecchiano - Candidate/Candidati
none_a
“Il Parlamento farà ciò che ritiene”: nello scontro con Franceschini tutta l’indipendenza di Draghi
none_a
Rifiuti, Mazzetti (FI)
none_a
di Ernesto Galli della Loggia
none_a
Di Salvatore Carollo
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Misericordia del CEP, Gabella (Calci)
none_a
Metato
none_a
Il Bargellona si accontenta della Coppa Limiti
none_a
È con te
Facciamo oggi quella scelta
Oggi in due ma restiamo sempre noi
È con te
Che la vita è come foglia
Noi leggeri saggi dentro vuoti mai
Sei .....
caro baffuto baffino ricorda che la fantasia se sfocia in diffamazione e calunnia quello e reato e non pregare la Santa Vergine a Roma davanti alla porta .....
“Attraverso l’intervento della professoressa Giovannetti ascolteremo le drammatiche testimonianze di nostri conterranei deportati nei lager sotto la furia nazifascista”.
8 settembre 77esimo anniversario della Liberazione di Vecchiano.

7/9/2021 - 18:47

8 settembre 77esimo anniversario della Liberazione di Vecchiano. “Attraverso l’intervento della professoressa Giovannetti ascolteremo le drammatiche testimonianze di nostri conterranei deportati nei lager sotto la furia nazifascista”. 

Si svolgerà oggi, 8 settembre alle 18.30 in Piazza Garibaldi la Festa della Liberazione di Vecchiano. “Celebreremo il 77esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo del nostro paese, con un programma ricco messo a punto grazie alla collaborazione dell’Università di Pisa e di ANPI Pisa, e con il contributo della Filarmonica Senofonte Prato. Si tratta di un’iniziativa fortemente voluta dalla nostra Amministrazione Comunale che torniamo a proporre anche per questo anno nella piazza centrale del nostro borgo e che, subito dopo le commemorazioni agostane degli eccidi nazifascisti sul territorio, intende tramandare la memoria storica di quel periodo, celebrando anche questa importante e positiva ricorrenza per la comunità vecchianese, che accadde l’8 settembre 1944”, commenta il Sindaco Massimiliano Angori.
La serata vedrà, dunque, la partecipazione della Filarmonica Senofonte Prato, che eseguirà una serie di brani in linea con l’evento;

sarà poi la volta dell’intervento della Professoressa Manuela Giovannetti dell’Università di Pisa, dal titolo “Schiavi in Germania.


Dalla Campagna pisana ai Lager nazisti”, basato su un piccolo volume scritto dalla professoressa, in cui tramanda alle giovani generazioni le sofferenze subite dai suoi familiari, il padre Ivo e il nonno Gino, a causa della furia nazista che si abbatté sull’Italia dopo la fine dell’alleanza e la resa incondizionata del nostro Paese. Interverrà anche il Presidente Anpi Pisa Bruno Possenti. Le conclusioni sono affidate al Presidente della Regione Toscana  Eugenio Giani.“E’ indispensabile coltivare la memoria storica e diffondere i valori della Costituzione e della Resistenza, che affondano le loro radici proprio negli anni dell’immediato dopoguerra, che fu una nuova alba per la rinascita dei diritti dell’uomo”, aggiunge il primo cittadino

.“Oggi, come allora, il mondo ha bisogno di pace, che si può realizzare soltanto nel rispetto di ogni essere umano, al di là della etnia e della religione di appartenenza, e anche nella riscoperta del buon vivere in una comunità e perseguendo obiettivi quali il rispetto reciproco in ogni situazione della vita quotidiana”.

“La nostra intenzione è quella di tramandare il ricordo anche di eventi di festa come questo, se così li possiamo definire, che si vanno ad aggiungere a quelli che tradizionalmente si svolgono nel calendario delle manifestazioni vecchianesi”, aggiunge l’Assessore alla Cultura, Lorenzo Del Zoppo.“La Liberazione di Vecchiano, come data, peraltro coincide con la firma dell’armistizio avvenuta l’8 settembre 1943, uno dei momenti più tragici della storia nazionale, evento che dette avvio alla Resistenza.

Dunque, l’iniziativa vuole ringraziare e rendere omaggio a quelle donne e a quegli uomini che fino a quel decisivo 8 settembre del 1944, avevano combattuto strenuamente in nome della libertà, per costruire un futuro di speranza e di solidarietà, che oggi dobbiamo mantenere vivo, coltivando la memoria e l’approfondimento dei valori della Liberazione trascritti nella Costituzione”.

L'iniziativa si svolge nel pieno rispetto delle norme antiCovid19.Il programma dettagliato dell’evento del prossimo 8 settembre 2021 è disponibile sul sito www.comune.vecchiano.pi.it

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri