none_o

Come si fa a non voler lottare per la propria vita? È una domanda che si pongono gli stessi medici curanti negli ospedali di come si possa rischiare e affrontare la morte per un assurdo rispetto di un principio, di una propria e malsana idea.

Massimiliano Angori
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Nell’ultima settimana, mentre alcuni giornali scrivevano .....
Uno dei problemi più seri di molti personaggi del .....
Colpa mia ehhh; mi sfugge il nesso che lega i 300 .....
1. Se leggi i bollettini ufficiali delle ASL il triste .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Di Matteo Cannella
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
bit.ly/segre2020-"Il mare nero dell'indifferenza",
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
Comelico Superiore, Veneto
none_a
"Che tempo che fa"
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
San Giuliano Terme
San Giuliano Terme per il 25 novembre: due panchine rosse e il ritorno del Calendario della Rinascita

25/11/2021 - 18:06



Sono ben due le iniziative che il Comune di San Giuliano Terme ha messo in campo per celebrare la ricorrenza del 25 novembre, vale a dire la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. 
Giovedì 25 novembre, nella frazione capoluogo, si è svolta l'inaugurazione della panchina rossa, evento incluso nella "Festa dei Colori", ideata e organizzata dall'amministrazione comunale lo scorso 8 marzo con la panchina gialla in piazza Italia e a cui ha fatto seguito quella arcobaleno il 17 maggio.

Alla panchina rossa di via Niccolini si aggiunge quella inaugurata mercoledì 24 novembre a Metato, in piazza Berlinguer, in collaborazione con il Gruppo Donne Spi Cgil Metato, la Casa della Donna di Pisa e con letture a cura di Daniela Bertini (associazione Il Gabbiano).

"Non poteva mancare il 25 novembre fra le ricorrenze da inserire nella nostra 'Festa dei Colori' - commenta l'assessora alle pari opportunità del Comune di San Giuliano Terme Lara Ceccarelli -. Dopo la Giornata internazionale della donna e la Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia, celebriamo un'altra ricorrenza che non dovrebbe essere relegata a un solo giorno dell'anno: la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne.

Ogni anno purtroppo ci tocca prendere atto di una situazione molto difficile e che ha bisogno del lavoro quotidiano di istituzioni e associazioni.

Noi abbiamo fatto, facciamo e faremo sempre la nostra parte per assicurare vicinanza alle donne vittime di violenza, apprezzando e sostenendo l'operato di realtà come la Casa della Donna di Pisa, per citarne una, dov'è operativo un Centro antiviolenza. 

Oggi abbiamo inaugurato nella nostra frazione capoluogo una panchina rossa in un luogo ben visibile, molto attraversato e in prossimità della sede del nostro Comune.

Contiamo il prossimo anno di tornare con le iniziative pubbliche a teatro e ne approfitto per ringraziare tutte le persone che si impegnano ogni giorno a garantire la parità di genere contro ogni tipo di violenza, facendo opera di prevenzione.

Anche questa panchina ha un qr code attraverso il quale si può approfondire la storia di questa ricorrenza. Infine, desidero ringraziare il Gruppo Donne Spi Cgil  Metato e la Casa della Donna di Pisa, oltre a Daniela Bertini de Il Gabbiano, per aver promosso l'inaugurazione di un'altra panchina rossa nel nostro territorio, in piazza Berlinguer a Metato, nella giornata di ieri, a cui l'amministrazione comunale ha preso parte".

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri