none_o

L’impoverimento del linguaggio e l’incapacità di descrivere le proprie emozioni è una delle principali cause dell’aumento di violenza nella sfera pubblica e privata ma anche responsabile di una accertata riduzione della nostra intelligenza.

. . . . . . . . . . . . . . . . è il mio suggerimento .....
. . . ancor di più se avessi il tuo indirizzo mail, .....
. . . t' accontento. Una cosa giusta l'hai detta : .....
Un vecchianese; un pole di la sua ricalcando un pensiero .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Dal web
none_a
Franca
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
Di Matteo Cannella
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
Comelico Superiore, Veneto
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
San Giuliano Terme
Progetto "Praticelli sicuro per tutti", a dicembre un laboratorio e una passeggiata partecipata

2/12/2021 - 16:32

Dopo l'ottima riuscita dell'incontro di presentazione del progetto "Partecipiamo alla sicurezza: Praticelli sicuro per tutti" dello scorso 15 novembre, sono stati calendarizzati altri due appuntamenti del percorso partecipativo dedicato alla frazione di Ghezzano e, nello specifico, al parco "Luciano Pratali" nella località Praticelli.

Una passeggiata partecipata al parco e un secondo laboratorio partecipato nella residenza universitaria "Praticelli" di Ghezzano sono le altre attività previste dal progetto finanziato dalla Regione Toscana e promosso dal Comune di San Giuliano Terme e che si terranno a dicembre.
 
Oltre al primo incontro pubblico di novembre, sono già stati svolti due laboratori, sempre nel mese di novembre, nella scuola elementare "Morroni" di Ghezzano.

I bambini coinvolti, tramite il supporto di un facilitatore esperto, hanno lavorato alla condivisione delle loro idee e proposte relative alla riqualificazione del parco. Il contributo degli studenti e delle studentesse, veicolato tramite disegni e schede, verrà, a inizio primavera 2022, tradotto in un murale partecipato.

Lo scopo è quello di comunicare, attraverso la street art, lo spirito di aggregazione, socializzazione e valorizzazione di questo spazio pubblico così bello e importante per tutti i residenti e in particolare per i più piccoli cittadini del territorio.
 
La passeggiata è fissata per sabato 11 dicembre alle 10 con appuntamento all'ingresso lato residenza universitaria, mentre il secondo laboratorio partecipato si svolgerà venerdì 17 alle 17.30 nella sala riunioni della residenza.

Gli incontri avranno lo scopo di rilevare problematiche e favorire un percorso di partecipazione attiva dei cittadini, delle associazioni del terzo settore, degli enti e delle scuole, al fine di progettare in modo condiviso la rigenerazione, la ristrutturazione e la riorganizzazione del parco "Luciano Pratali" di Ghezzano.

I partecipanti, non solo potranno evidenziare i propri bisogni (partendo dai temi legati alla sicurezza reale e percepita) riferiti alla fruibilità del quartiere e del parco, ma potranno anche offrire le loro competenze che saranno condivise e messe a disposizione della collettività al fine di rendere più sicura l'intera frazione di Ghezzano, partendo dall'area del parco, generando progetti ed esperienze socializzanti, ricreative e di gioco.

Particolare attenzione sarà dedicata alle scuole della zona, che potranno sviluppare attività a fine didattico e culturale per promuovere l'educazione interculturale, l'inclusione sociale e l'educazione ambientale.

Proprio per questo motivo la passeggiata dell'11 dicembre è aperta anche ai bambini della scuola elementare "Morroni" e a tutti i piccoli residenti della frazione di Ghezzano.

In caso di maltempo la passeggiata verrà rimandata e ne verrà data comunicazione. Per organizzare al meglio le attività, è opportuno registrarsi al seguente modulo https://bit.ly/GhezzanoPraticelliSicuro
Per partecipare all'incontro del 17 dicembre occorre il Green pass.
 
Questo percorso partecipativo è aperto a tutti ed è organizzato, gestito e facilitato da Simurg Ricerche, società di ricerca socio-economica incaricata dal Comune per supportare gli uffici nell'attuazione del progetto.

Per informazioni e approfondimenti è possibile contattare Simurg Ricerche: 0586210460 e simurg@simurgricerche.it. 
 
"L'importante partecipazione che abbiamo registrato all'incontro dello scorso 15 novembre - commentano l'assessore all'ambiente Filippo Pancrazzi e l'assessora all'istruzione Lara Ceccarelli - conferma due cose: che il tema è sentito dai cittadini e che c'è voglia di partecipare attivamente alla ricerca di soluzioni condivise.

L'amministrazione comunale c'è e ci mette la faccia ed è pronta a fare la sua parte.

L'iniziativa progettuale ha l'obiettivo di predisporre insieme ai residenti, singoli e associati, eventi e attività che si svolgeranno nel parco (o in aree limitrofe) che ridiano impulso alle relazioni umane e che riattivino gli spazi e luoghi del quartiere in modo da aumentare la sicurezza reale e percepita.

Ringraziamo nuovamente Simurg Ricerche, la Regione Toscana e i nostri uffici, in particolare la dottoressa Elena Fantoni, responsabile del Servizio ambiente, e l'ingegner Leonardo Musumeci, dirigente delle Opere pubbliche".
 
"Sono contento della buona riuscita del primo incontro - conclude il sindaco Sergio Di Maio -. È testimonianza che questi progetti si sposano bene con la sensibilità delle persone, che sono incentivate a partecipare attivamente al miglioramento della vita nelle nostre frazioni, aiutando in maniera decisiva anche noi amministratori". 
 
Comunicato congiunto Comune di San Giuliano Terme - Simurg Ricerche.



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri