none_o

L’impoverimento del linguaggio e l’incapacità di descrivere le proprie emozioni è una delle principali cause dell’aumento di violenza nella sfera pubblica e privata ma anche responsabile di una accertata riduzione della nostra intelligenza.

A tutti coloro che, con a mio parere una buona dose .....
Il mondo va avanti e le genti pure, nel bene e nel .....
. . . . . . . . . . . un t'è bastata la lezione a .....
. . . nel 2029 il PdR debba esser eletto direttamente .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Spazio Donna.
Perché la memoria non sia persa.
none_a
Dal web
none_a
Franca
none_a
San Giuliano Terme, 20 febbraio
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
Lettura alla Spina e premio in Consiglio Regionale
RENATO RAIMO NEL SEGNO DI DANTE

6/1/2022 - 13:05

RENATO RAIMO NEL SEGNO DI DANTE
Lettura alla Spina e premio in Consiglio Regionale
 
Renato Raimo sempre più nel segno di Dante. Nelle austerità marmoree della Chiesa della Spina, l'attore e regista è stato protagonista del finissage dell’esposizione dell'artista persiana, Tannaz Lahiji, “Vortice Infernale”. Ha condotto i presenti nelle fredde terzine del 34° canto dell’Inferno, in un parallelo unico e originale, di un passo del libro di Arda Wiraz, religioso zorastriano, del XI secolo, letto in persiano dalla stessa Tannaz.

Entrambi hanno rivolto lo sguardo in alto “... e qui riuscimmo a riveder le stelle” che ha risuonato come eco di speranza per i nostri difficili giorni. Una lettura speciale che si è svolta al cospetto dell’opera di ghiaccio firmata dall'artista, il “Busto di Dante”, alla presenza del presidente della Regione Eugenio Giani, dell'assessore comunale Massimo Dringoli e dalla curatrice del progetto Manuela Antonucci. Il Vortice Infernale, come anche per tutte le installazioni del progetto di Lahiji, sarà donato alla città di Pisa, visibile al pubblico nella Biblioteca comunale Sms di San Michele degli Scalzi Sms.


Nel mese di dicembre, a Firenze, alla presenza di Antonio Mazzeo presidente del Consiglio della Regione Toscana e della Presidente della Commissione Cultura Della Regione toscana Cristina Giachi, è inoltre arrivato un altro riconoscimento per Renato Raimo, questa volta per la Rec srl (società organizzatrice di eventi pisana che promuove i progetti artistici dello stesso Raimo), ed anche in questa occasione nel segno di Dante: alla società pisana - soggetto partner per i 100 giorni dedicati al 700 anniversario dalla morte di Dante Alighieri - è stato infatti consegnato il Crest, lo scudo del Pegaso alato del Consiglio.
La Rec srl eventi di Pisa ha infatti organizzato l’11 settembre scorso l’evento lettura dantis in piazza Cavalieri: …disperato dolor che ‘l cor mi preme..” (XXXIII canto) proprio sotto la Torre del Conte Ugolino, alla presenza delle istituzioni regionali e del sindaco Michele Conti. Emozione e atmosfera rara durante la lettura del III canto dell’Inferno. Evento unico per suggestione e fascino culturale.

Per La Rec srl, giovane società pisana che si muove sul territorio nazionale, un riconoscimento importante in questa fase di ripresa del mondo dello spettacolo e della cultura che fa ben sperare.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri