none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

BASE MILITARE A COLTANO
. . . . . finalmente la Provincia .....
La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

di Mara Carfagna, ministro per il Sud (a cura di BB, red VdS)
none_a
Dal blog di Fulvia Ferrero (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
Zelensky a sorpresa al Festival di Cannes (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
Angori: "Lavoro di squadra che ha salvato una vita, un immenso grazie a tutti"
Malore per il titolare del panificio

25/1/2022 - 12:56

Malore per il titolare del panificio: intervengono la polizia municipale e la gente comune per gestire tempestivamente la situazione. Provvidenziale l'intervento dei sanitari del Distretto. Angori: "Lavoro di squadra che ha salvato una vita, un immenso grazie a tutti"


Vecchiano 25 gennaio 22 - E' stato un venerdì mattina di angoscia a Vecchiano, per quanto accaduto a Mauro Di Scalzo, titolare del Panificio Arte Bianca, vicino alla Piazza Garibaldi, brulicante di persone in un'assolata mattina di mercato settimanale. Ma per fortuna, forse proprio tutto il via vai di gente, ha fatto sì che per Mauro si inizino a vedere concrete speranze per lasciarsi alle spalle il malore che lo ha accolto con violenza e in maniera repentina, e per il quali sono accorsi provvidenzialmente i sanitari del distretto sanitario di Via della Rocca, che hanno anticipato l'arrivo del 118, con il quale sono sempre stati in contatto per eseguire le prime manovre salvavita.

"Sabato mattina, pertanto, mi sono recato di persona al distretto sanitario di Vecchiano per ringraziare dal vivo tutti i sanitari che con il loro provvidenziale intervento la mattina precedente avevano salvato la vita a Mauro", spiega il Sindaco Massimiliano Angori.7

 

"È stato inoltre un salvataggio di Comunità vista l'essenzialità della catena di interventi dalla chiamata della vigilessa della nostra Polizia Municipale accorsa al Distretto, al ragazzo africano che ha spaccato la cassetta del defibrillatore, che non si apriva, alla signora che correva con l'infermiera Paola Lippi per portare lo strumento sul posto, senza dimenticare la presenza del medico Dott Marianetti.

Tutto questo ha reso possibile ed efficace il primo soccorso. La forza  di un lavoro di équipe che ha salvato una vita, la resilienza che contraddistingue la comunità vecchianese", sottolinea Angori. "Un sentito ringraziamento a tutti e forza a Mauro affinché si riprenda pienamente il prima possibile"





Fonte: Sara Rossi Portavoce del Sindaco
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri