none_o

E’ una frase tratta da “Una storia come questa”, canzone del 1971 interpretata da Adriano Celentano su testo e musica di Goffredo Canarini e Miki Del Prete. Una realtà che molti di noi hanno vissuto e che sembra appartenere ad un passato così lontano da essere quasi dimenticato. Ma forse….

Ma il silenzio di un popolo …
A volte scrivere per .....
Stamattina per cause da stabilire c’è stato un incendio .....
. . . come tanti "noialtri autoctoni" a 4 (quattro) .....
Che bellezza il 2 giugno: 10. 000 auto a 10 euro/ cadauna .....
San Giuliano Terme
none_a
di Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
Di Claudia Fusani
none_a
Di Umberto Mosso ( a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
di Lorenzo Gaiani (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Ar vernàolo, a questa lingua antìa,
io provo a fanni ‘na radiografia.
Per noi pisani, tanto pe’ chiarì,
è la parlata ‘he si parla ‘vi
inventata .....
A me, come a tanti altri hanno rubato il vaso portafiori in bronzo al cimitero di Pontasserchio, è troppo abbandonato. Anche i defunti meritano rispetto .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
LONDRA 1994

7/3/2022 - 10:39

 Nel 1994 mi trovavo a Londra per lavoro. In albergo i portiere sapeva della mie esperienze di teatro amatoriale e quando una troupe televisiva cercava "comparse esperte" per girare uno spot pubblicitario gli segnalò il mio nome.
    La troupe proveniva da Seul e stava girando uno spot sul gioco del calcio per promuovere questo sport nella Corea del Sud. In programma c'erano i set delle località più famose del mondo dove ambientavano una breve scena di calcio tra la gente impegnata nelle normali azioni quotidiane come il passeggio, la conversazione o la sosta per un caffè. L'interprete principale era un giovane ed atletico ragazzo moro che si limitava a palleggiare ed a correre tra le comparse.
    Prevedevo che poi un sapiente montaggio avrebbe oltre che arricchito di  musiche la pellicola avrebbe anche lanciato il messaggio per amare lo sport in generale e il calcio in particolare come veicolo di amicizia tra i popoli e benessere fisico personale.
    Mi dissero che avevano già girato in numerose città europee e americane; per Londra avevano scelto il prato antistante il London Bridge.
   Organizzazione perfetta. Partenza in pullman dall'hotel insieme alle altre persone selezionate. Arrivati sul luogo con alle spalle una delle vedute più celebri del mondo provai una intensa emozione. La regista ci indicò le poche e semplici azioni da fare con precisione.

Abbigliamento quello che ognuno di noi indossava normalmente.. Ripetemmo il breve spot per alcune volte.

E anche per questo io tendo a preferire, e di gran lunga, il palcoscenico !

Durante la pausa arrivarono i cestini per la colazione e le bevande calde che furono ben accettate perché la temperatura era molto fredda. Al termine, prima dl ritorno in albergo ricevemmo il compenso con tanto di ricevuta per quietanza.
    E' stata, senz'altro, una esperienza unica che ricordo con particolare piacere.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri