none_o


Dopo l'articolo incentrato sugli avvenimenti dell'inizio del 1800 e sugli adempimenti che Napoleone chiedeva al territorio della Comune di San Giuliano, in cui Vecchiano era stata inclusa da Pietro Leopoldo nel 1776, insieme con tutte le 31 Comunità della precedente Podesteria di Ripafratta, arriviamo ora alle vicende al tramonto dell'Impero napoleonico.Nel 1808 Vecchiano era stata separata, sempre dai francesi, dai Bagni di San Giuliano, dividendo le Comunità a destra e a sinistra del Serchio, ma la procedura fu molto ostacolata dall'amministrazione di San Giuliano. 

Ma il silenzio di un popolo …
A volte scrivere per .....
Stamattina per cause da stabilire c’è stato un incendio .....
. . . come tanti "noialtri autoctoni" a 4 (quattro) .....
Che bellezza il 2 giugno: 10. 000 auto a 10 euro/ cadauna .....
Di Mattia Feltrio
none_a
di Roberto Sbragia - Capogruppo Vecchiano Civica
none_a
Di U M (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Fabio Poli
none_a
Di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Ar vernàolo, a questa lingua antìa,
io provo a fanni ‘na radiografia.
Per noi pisani, tanto pe’ chiarì,
è la parlata ‘he si parla ‘vi
inventata .....
A me, come a tanti altri hanno rubato il vaso portafiori in bronzo al cimitero di Pontasserchio, è troppo abbandonato. Anche i defunti meritano rispetto .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
COSETTA GIGLI

29/4/2022 - 21:27

  "Sono soprano-performer e attrice, mi piace l'opera, l'operetta, il musical e la canzone napoletana"
Si presenta così Cosetta Gigli sul suo profilo Face-Book. Sintetica ma esaustiva.
    Conobbi Cosetta Gigli tramite la Compagnia Lirica Livornese diretta da Franco Bocci in occasione di una rappresentazione dell'operetta Il Paese dei Campanelli dove interpretava una brillante Bon-Bon
    Diplomata in canto lirico al Conservatorio Boccherini di Lucca ha poi seguito i corsi della "Bottega" di Vittorio Gassman. A Lucca, sua città natale fonda la Compagnia L'Allegra Operetta.
    Con la Compagnia L'Oniro di Franco Pulvirenti e con il comico Pippo Santonastaso, ha recitato nei maggiori teatri italiani; al Bagaglino di Roma il successo fu tale che le cronache dell' epoca la incoronarono "La regina dell'Operetta"
    Ogni anno partecipa a Catania a serate di arte varia e musicali con l'attore Giovanni Puglisi. Hanno in repertorio anche commedie di autori siciliani fra i quali Nino Martoglio.  Da segnalare anche l'attività teatrale svolta con un altro grande attore siciliano Tuccio Musumeci.
     La prestigiosa carriera l'ha portata a lunghe tournée in Canada, Cina, Thailandia e in America dove si è esibita con i tre tenori de Il Volo.
    E' spesso ospite in importanti trasmissioni radiofoniche e televisive sia delle reti private che nazionali.
    Ho avuto il piacere di partecipare con lei alla serata svolta in onore di Viviana Larice dopo la sua scomparsa. Viviana è stata la più grande caratterista dell'operetta italiana e vedere Cosetta in scena ci ha fatto provare brividi di intensa emozione tale era la sua forza interpretativa, la grazia dei movimenti e le tonalità armoniche eccelse. Cosetta è dotata di una grande simpatia ed è amata e stimata dai colleghi con i quali instaura un buon rapporto di collaborazione. Attenta, disponibile e meticolosa si impegna sempre per la buona riuscita dello spettacolo.
    Una sera in Lucchesia mi fece la sorpresa di venire ad assistere ad uno spettacolo della Brigata dei Dottori ed io, con piacere, la presentai al pubblico che le tributò un grande applauso a dimostrazione della sua bravura e popolarità.
    Recentemente era arrivata alla finale di "The voice senior" ovvero "Le voci più belle dei cantanti over '60", ma un banale incidente con ricovero in ospedale le ha impedito di partecipare alla serata finale trasmessa da Rai 1 e condotta da Antonella Clerici
    Ma, superato questo piccolo incidente di percorso, ha già ripreso a correre tra uno studio televisivo ed una sala di incisione perché il suo temperamento e la sua carica emotiva non ammettono pause.
   

     
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri