none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
Festeggiamenti per il Migliarino Vecchiano
Il Pappiana ritorna ad una vittoria

11/5/2022 - 15:38



Il Migliarino Vecchiano davanti ad un pubblico delle grandi occasioni dà l’appuntamento in prima categoria
Il Pappiana con determinazione va a vincere una importante partita a Crespina
Il Pontasserchio spera ancora nei playoff e prevale sul Corsagna
Il Filettole con orgoglio vince a San Filippo
Il San Giuliano spreca l’occasione e perde con il Vagli
 
 
 
Il MigliarinoVecchiano saluta in casa i tifosi con una vittoria per 2 a 0 sull’Academy Tau. Tutto accadeva nel secondo tempo.  Al 52°  Baroni guadagnava un rigore battuto dal bomber Aufiero (ben 22 le reti). Al 72° con una  spettacolare rovesciata  Nicola Benedettini metteva alle spalle del portiere. Dopo il fischio finale dell’arbitro Labate di Firenze, partivano applausi e cori dal numeroso pubblico presente. Gli atleti si portavano sotto la tribuna con il tutto esaurito, osannati dai ragazzi delle altre categorie della società che stavano ammirando i giocatori della prima squadra come Dei dell’Olimpo. Una goliardica festa con i giocatori saliti su un improvvisato furgoncino scoperto per andare in giro per il campo. Si sono intrattenuti sul tappeto erboso con i ragazzi delle altre categorie e tutti hanno consumato la schedina del cellulare per immortalare questo storico momento. Non era presente Andrea Chelotti che durante l’incontro si era infortunato alla spalla costretto a farsi portare al  pronto soccorso. Subito dopo era stato organizzato un brindisi offerto dalla società davanti agli spogliatoi con  Mister Trinci,  Ds Landucci, il prezioso staff e tutti i giocatori che scherzavano fra di loro esprimendo il meglio della loro amicizia. Presente anche il Sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori che non è voluto mancare rimarcardo la soddisfazione per la presenza di una società sportiva di calcio orgoglio del territorio comunale. Con un distacco di ben 13 punti sulla seconda (il Gallicano) domenica i vecchianesi saranno in trasferta di pochi chilometri a Filettole.
 
Il Pappiana vince in trasferta vs il Crespina. Protagonista Alessandro Bianco. Nel primo tempo il portiere Simone Fiumicelli in un crescendo d’intesa con la squadra, con una fantastica parata impediva il vantaggio degli ospiti. Al 56° arrivava la punizione, procurata da Filippo Altini al limite dell’area, che Alessandro Bianco con un forte tiro metteva nel sette. Dopo 4 minuti arrivava il calcio di rigore guadagnato da Di Bianco sdraiato dal portiere e implacabile ancora Bianco insaccava alla destra del portiere. L’ampia visione di gioco dovuta alla lunga esperienza permetteva a Lorenzo Carmignani  di trovare spazio per un pallonetto che sorprendeva il portiere ed era il 3 a 0.  Al 74° il capitano Francesco Danese, determinante il suo ruolo in squadra, per un’ingenuità si rendeva responsabile di un fallo in area di rigore su un giocatore del Crespina. I padroni di casa non sbagliavano dal dischetto per il 3 a 1 finale.  Domenica prossima in casa l’ultima partita vs Santa Maria a Monte che darà una risposta a tutto il campionato.
 
Il Pontasserchio è andato a prendersi tre punti utili a Corsagna. Al 38° decideva il solito Giannini che bucava la porta avversaria per un 1 a 0 definitivo. La squadra indomita non molla e ha un distacco sulla seconda in classifica che gli permetterebbe di giocare i playoff. Il Presidente Lorenzo Tamagno ci crede ancora. Domenica in casa vs San Filippo non vorrà sfigurare davanti ai propri tifosi.
 
Per il Filettole più che la classifica potè l’orgoglio. E’ andato a vincere a San Filippo per 2 a 0 con reti di Bandoni e Gabriele Pellegrini. Domenica in casa mesto derby vs Migliarino.
Il San Giuliano in prima categoria perde incredibilmente a Vagli 3 a 1. Una partita che se vinta avrebbe tolto i termali da ogni problema di classifica. L’inizio era favorito da un autogol dei padroni di casa al terzo minuto; i locali trovavano però il pareggio al 29°. Il Vagli in seguito con una doppietta di Biggi chiudeva l’incontro sul 3 a 1. Il Ds Crupi giustifica questa situazione per la mancanza di giocatori di esperienza che quest’anno come Sbranti non hanno mai giocato.
Domenica si giocheranno il tutto vs l’Atletico Lucca.
 
Nelle foto: Benedettini Migliarino, Foto del festeggiamenti, sul furgoncino, in gruppo sul prato, giocatori reduci dall’assalto dei tifosi (donati come nelle serie professionistiche i pantaloncini), foto ricordo prima categoria anno 1997/98, panchina goliardica e Alessandro Bianco del Pappiana.
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri