none_o


Dopo l'articolo incentrato sugli avvenimenti dell'inizio del 1800 e sugli adempimenti che Napoleone chiedeva al territorio della Comune di San Giuliano, in cui Vecchiano era stata inclusa da Pietro Leopoldo nel 1776, insieme con tutte le 31 Comunità della precedente Podesteria di Ripafratta, arriviamo ora alle vicende al tramonto dell'Impero napoleonico.Nel 1808 Vecchiano era stata separata, sempre dai francesi, dai Bagni di San Giuliano, dividendo le Comunità a destra e a sinistra del Serchio, ma la procedura fu molto ostacolata dall'amministrazione di San Giuliano. 

Ma il silenzio di un popolo …
A volte scrivere per .....
Stamattina per cause da stabilire c’è stato un incendio .....
. . . come tanti "noialtri autoctoni" a 4 (quattro) .....
Che bellezza il 2 giugno: 10. 000 auto a 10 euro/ cadauna .....
Di Mattia Feltrio
none_a
di Roberto Sbragia - Capogruppo Vecchiano Civica
none_a
Di U M (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Fabio Poli
none_a
Di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Ar vernàolo, a questa lingua antìa,
io provo a fanni ‘na radiografia.
Per noi pisani, tanto pe’ chiarì,
è la parlata ‘he si parla ‘vi
inventata .....
A me, come a tanti altri hanno rubato il vaso portafiori in bronzo al cimitero di Pontasserchio, è troppo abbandonato. Anche i defunti meritano rispetto .....
San Giuliano Terme
Bilancio, approvato il rendiconto 2021

19/5/2022 - 16:55


Cecchelli: "Bilancio sano, oltre 7 milioni di risorse per investimenti e servizi"

Il Consiglio comunale di San Giuliano Terme, nell'ultima seduta, ha approvato il bilancio consuntivo 2021.
"Il bilancio è sano, come ha certificato la Corte dei Conti - commenta l'assessore al bilancio, alla progettazione e alla rigenerazione urbana Matteo Cecchelli -. Il 2021 si è chiuso infatti con un risultato di cassa di quasi 22 milioni di euro con un incremento del 12% rispetto all'anno precedente.

Grazie a questo risultato abbiamo a disposizione 3,4 milioni per spese già destinate lo scorso anno ma non ancora effettuate (avanzo vincolato), 800 mila euro per nuovi investimenti (avanzo destinato) e ulteriori 3,1 milioni per nuovi investimenti o per altre spese non ricorrenti (avanzo libero)".


Nell'ultimo Consiglio sono stati deliberati i primi interventi con avanzo vincolato, mentre nel mese di giugno sarà stanziato l'avanzo libero e su cui torneremo nel dettaglio.


- La riqualificazione della piscina comunale (598 mila euro quale quota da destinare al cofinanziamento da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il bando "Sport e Periferie").

 

- La ristrutturazione dell'ex Albergo Terme da adibire a uffici comunali (580 mila euro).- Il recupero dell'ex Opera Pia (290 mila euro quale quota da destinare al cofinanziamento da parte del Ministero dell'Interno per la rigenerazione urbana).

 

- Il terzo lotto della riqualificazione del cimitero di Agnano, oltre a interventi vari di manutenzione straordinaria degli altri cimiteri comunali (332 mila euro complessivi).

 

- L'impianto antincendio nella scuola media di Pontasserchio (134 mila euro quale quota da destinare al cofinanziamento da parte del Ministero dell'Interno per interventi di messa in sicurezza del territorio).

 

- La manutenzione delle strade comunali (152 mila euro).


"Si tratta di investimenti importanti e consistenti - continua Cecchelli -, nonché molto concreti: penso a temi molto sentiti dai cittadini, come la piscina comunale ad esempio, che è ormai sulla via della riqualificazione.

Molto centrale è il recupero dell'esistente, in ottica di una rigenerazione urbana: l'ex Albergo Terme, che al piano terra ospita già adesso alcuni uffici comunali, sarà in grado di ospitarne altri al primo piano.

Dell'ex Opera Pia abbiamo già parlato, così come dei cimiteri comunali e delle strade, temi su cui la nostra attenzione è massima".


"Non solo - prosegue Cecchelli - l'approvazione dello stanziamento di questo avanzo vincolato è avvenuto nella stessa seduta consiliare con una riduzione di almeno un mese sui tempi rispetto agli anni passati. Merito del buon lavoro che stanno facendo gli uffici comunali che ringrazio per la loro professionalità.

Adesso stiamo lavorando allo stanziamento dell'avanzo libero per nuovi investimenti sul territorio che contiamo di portare in Consiglio comunale entro la fine di giugno".
"Il bilancio è sano - conclude il sindaco Sergio Di Maio - e siamo pronti a effettuare ulteriori investimenti per migliorare la qualità della vita dei sangiulianesi sotto diversi punti di vista.

Desidero sottolineare anche io la grande attenzione che stiamo mettendo nel recupero dell'esistente, che è un altro punto del programma di mandato".

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

20/5/2022 - 10:12

AUTORE:
andrea

E vorrei vedè, se non si fa non si spende!