none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
Il Pappiana salva un complicato campionato vincendo l'ultima partita

20/5/2022 - 10:19



Il Pappiana si salva nell’ultima partita.
Pontasserchio ai Playoff.
San Giuliano aspetta il Migliarino in prima categoria
Filettole con orgoglio saluta i suoi tifosi
 
Si chiude il campionato e parafrasando Van Gogh è “notte stellata sul Serchio”.
I giocatori del Pappiana  in fuga per la vittoria, centrano la salvezza chiudendo il campionato a metà classifica. Tutti hanno contribuito a dare una svolta alla squadra fino a portarla fuori dai playout con convinzione: Lelli, Puccetti, Sapio, Bianco Alessandro, Del Cesta, Grazzini, Di Bianco, De Cicco, Pacini, Altini, Cerrai, Bianco Andrea, Carmignani, Donati, Scivoletto, Giuliacci, Sbranti, Danese, Di Blasi, Andreotti, Fiumicelli Simone, Fiumicelli Emanuele e con l’aiuto anche di Matteo Di Lupo. Nello staff l’allenatore dei portieri Andrea Cei. L’artefice che ha saputo tenere la squadra mettendo in evidenza le capacità tecniche di ogni giocatore è stato l’allenatore Andrea Moretti. Il Presidente della società Marco Scalese ringrazia per l’impegno che ha permesso di raggiungere la salvezza. Vince in casa vs Santa Maria a Monte per 3 a 2. L’incontro partiva in salita. Al 22° gli ospiti andavano in vantaggio con un diagonale di Giordano imprendibile per Tommaso Lelli. Al 36° replicavano con Becherucci che agganciava una palla mancata da un difensore del Pappiana. I ragazzi di Mister Moretti non demordevano. La carica la dava Filippo Altini che al 39° faceva partire un siluro che scuoteva la rete avversaria. Nei primi minuti del secondo tempo il capo  cannoniere Alessandro Bianco (dieci le sue reti) agganciava una palla di Altini per il momentaneo pareggio che sarebbe bastato per la salvezza. Brividi per i tifosi del Pappiana negli ultimi dieci minuti quando una palla tirata dal Santa Maria prendeva la parte esterna della traversa cadendo poco fuori dalla linea di porta e allontanata da un difensore locale. All’ 89° il saluto al campionato lo dava Diego De Cicco con la definitiva 3° rete. In evidenza il buon arbitraggio del signor Fatticcioni di Carrara.
 
Il Pontasserchio ci ha creduto e aggancia i playoff. Vince in casa 3 a 0 vs San Filippo e arriva a 40 punti a 4 dal Gallicano secondo. Una squadra coesa guidata tenacemente dal mister Iago Tamagno. Sul primo gol al 7° ci metteva il piede Giannini, una sicurezza in campo. Nel secondo tempo al 72° raddoppiava l’esperto Concordia. All’86° chiudeva su rigore Pecori. Per i playoff partita secca in trasferta a Gallicano per una obbligata vittoria.
 
Il Migliarino in luna di miele, vince 4 a 1 a Filettole e saluta la seconda categoria per la promozione in prima. Iniziava il poker Benedettini al 5°; raddoppiava al 25° Balestri. I vecchianesi si portavano sul 3 a 0 con Lorenzo Montanelli 5 minuti dopo. Nella ripresa il gol della bandiera di Castelli. Doppietta per Balestri al 66°. Ironia della sorte salutava la seconda categoria anche il Filettole già da alcuni turni retrocesso in terza. La società filettolina guidata da Giovanetti, sportivamente, per rendere omaggio al Migliarino/Vecchiano ha offerto un brindisi, gesto molto apprezzato dai vincitori.
 
In prima categoria il San Giuliano si allontana definitivamente dai playout vincendo vs Atletico Lucca per 2 a 0. Niente era scontato per i termali che andavano in vantaggio all’8° con Campus.  Raddoppiavano a 40’ con  Binioris. Il DS Crupi, persona di equilibrio che tanto ha dato alla società sangiulianese, si darà un tempo di riflessione per confermare o meno la sua presenza al prossimo campionato. L’allenatore del San Giuliano Guadagno non ha mai mollato sapendo di avere una squadra che poteva farcela perché conosceva il valore di ogni giocatore. Ecco chi ha contribuito alla  salvezza: Bertini, Lotti, Contini, Rafaniello, Melani, Giannetti, Monacci, Campus, Matteis, Arenella, Armenante, Bani, Tognetti, Micheletti, Barbieri, Binioris, Seoni, Librizzi, Bandini, Ghelarducci.
 
Nelle Foto: la squadra del Pappiana, Squadra del San Giuliano, Giannini e Concordia  del Pontasserchio
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri