none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
di Andrea Paganelli
none_a
PRESENTAZIONE DI Antonio Giuseppe Campo (per studenti e lavoratori fuori sede)
none_a
IL SEGRETARIO DE LLA SEZIONE DI SAN GI ULIANO TERME
none_a
Di Andrea Paganelli
none_a
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Edilizia scolastica pisana
Angori: “Rintracciate qualche decina di aule in più per l’avvio del nuovo anno scolastico

19/8/2022 - 13:01

Edilizia scolastica pisana, Angori: “Rintracciate qualche decina di aule in più per l’avvio del nuovo anno scolastico grazie al fitto lavoro di concertazione tra istituti, oltre agli interventi strutturali: il tutto messo a punto dalla Provincia di Pisa”. Prima dell’inizio delle lezioni è prevista una nuova riunione del tavolo

Pisa, 19 agosto 2022 – Si è svolta nella mattinata di martedì 9 agosto la nuova riunione del Tavolo programmatico per l’Edilizia Scolastica pisana a cura della Provincia di Pisa. Hanno preso parte alla riunione, tra gli altri: il Presidente della Provincia di Pisa Massimiliano Angori, la Consigliera alla Programmazione Scolastica Antonietta Scognamiglio, la struttura tecnica provinciale, il Comune di Pisa nella persona dell’Assessora alle Politiche Scolastiche Sandra Munno, tutti i rappresentanti degli istituti scolastici cittadini, rappresentanti anche dell’Osservatorio Scolastico Permanente e di Cittadinanza Attiva Toscana.

Presente anche la nuova Dirigente Usp Lorenza Lorenzini. “Il lavoro che ha messo a punto la Provincia di Pisa, durante tutto questo anno, attraverso l’attivazione del tavolo, è stato finalizzato a un confronto costante tra istituzioni, consigli di istituto e associazioni per monitorare le esigenze degli istituti cittadini pisani, in modo da mettere a punto il miglior inizio di anno scolastico possibile, per quanto concerne la questione degli spazi”, afferma il Presidente Massimiliano Angori. “Un lavoro assiduo, fatto anche di confronti interni, attraverso la concertazione tra istituti, che ha permesso ad oggi di reperire alcune decine di aule in più. Monitoreremo, perciò, l’avvio dell’anno scolastico 2022/23, che dovrebbe partire con una situazione di relativa calma, seppure anche i protocolli governativi anticovid19 per la ripresa della didattica raccomandino il distanziamento “laddove è possibile”. Nell’ottica di una ripresa soddisfacente delle attività, ad ogni modo, convocheremo una nuova riunione del tavolo programmatico cittadino prima della ripresa delle attività didattiche, per fare un ultimo punto della situazione a ridosso dell’avvio delle attività. Intanto è proseguita la sinergia tra gli enti: il Comune di Pisa, tramite l’Assessora Munno, ha annunciato che all’inizio dell’anno saranno con tutta probabilità messe a disposizione del liceo Carducci le aule delle Perodi, rintracciando anche un accordo con il Cpia, il cui DS Perini era presente al tavolo, per una condivisione degli spazi”, conclude Angori.

"Un altro aspetto fondamentale da prendere in esame, e che nel corso di questi mesi abbiamo fatto grazie all'assiduo confronto con gli uffici provinciali, è anche il numero dei nuovi iscritti che andranno ad impattare come di consueto su quelli che sono gli spazi a disposizione", aggiunge la Consigliera Antonietta Scognamiglio. "Per noi come Provincia è infatti essenziale far fronte alle esigenze di tutti gli studenti e le studentesse nel miglior modo possibile, rispettandone in primis il diritto allo studio e il diritto all'inclusione anche per i soggetti più fragili. È stato sollevato, peraltro, da alcune scuole il numero elevato di studenti con disabilità, anche gravissima, che necessitano di spazi e di una programmazione della didattica inclusiva a cui la Provincia  farà particolare attenzione"

"La Provincia di Pisa, pur in una situazione da decenni complessa e aggravata a livello di spazi, come tutti sappiamo, dall'emergenza sanitaria che ancora non può dirsi risolta, sta lavorando a 360 gradi con un ventaglio di soluzioni possibili da applicare in vista della partenza del prossimo anno scolastico" afferma la Consigliera con Delega all'Edilizia Scolastica Cristina Bibolotti. "È nostra intenzione infatti disporre di una serie di alternative praticabili in modo da cercare di riuscire a far fronte anche ad esigenze che si manifestino nel periodo immediatamente precedente alla ripresa delle attività didattiche. Per questo rimarremo in contatto assiduo con i Dirigenti Scolastici degli istituti cittadini e proseguiremo il lavoro anche di incontri interni, come fatto in questi ultimi mesi" aggiunge Bibolotti.

 

Di seguito la situazione degli spazi aggiornata al tavolo del 9 agosto 2022

Liceo Dini e Istituto Galilei Pacinotti nell’incontro del 06/05/2022 è stata trovata un’intesa fra le due dirigenti per mettere a disposizione del Dini 5 aule presso il Pacinotti, rimanendo in sospeso una eventuale ulteriore sesta aula ancora da trovare. Nelle successive interlocuzioni il Dini non ne ha ravvisato la necessità, restando stabilite le 5 aule già concordate.

Le due scuole sostengono la necessità che si vada avanti con il progetto di realizzare all’interno del resede scolastico un nuovo edificio piuttosto che prevedere una struttura prefabbricata temporanea.

Liceo Carducci

Per l’inizio del prossimo anno scolastico saranno messe a disposizione:

·         n. 1 aula presso la sede principale mediante la realizzazione dei lavori di adeguamento funzionale dell’ex laboratorio di chimica: i lavori sono attualmente in corso e in fase avanzata (entro il 6 settembre installazione degli infissi):

·         n. 4 aule e relativi servizi igienici presso il piano terra dell’Istituto Fascetti.

·         Conferma della disponibilità di 7 aule e spazi nella Palazzina Aeronautici presso ITI

Programmi a medio periodo: è stato dato l’incarico professionale:

1         per i lavori di adeguamento dell’aerazione ed illuminazione dell’aula magna, che è utilizzata per le esercitazioni musicali, e della biblioteca, eventualmente utilizzabile anche come aula.

2         per la predisposizione degli elaborati necessari per l’acquisizione di parere di competenza da parte della Sovrintendenza e Comune di Pisa per interventi di ampliamento e ridistribuzione degli spazi dell’atrio del piano terra per ricavare altre due/tre aule, attraverso l’avanzamento del prospetto dell’edificio.

Per ragioni di priorità è stato dato avvio all’incarico professionale per gli interventi di cui al punto 1, per i quali sono in corso i rilievi dell’esistente. Entro la fine di agosto è prevista l’acquisizione da parte del professionista della documentazione progettuale da trasmettere in Sovrintendenza per la richiesta del parere di competenza. In seguito a parere favorevole partirà la fase della progettazione esecutiva.

Si prevede che gli ambienti adeguati saranno disponibili per l’a.s. 2023-24.[1]

Per l’intervento 2: si prevede di attivare l’avvio del servizio entro settembre.

Sul CPIA è previsto un incontro con Munno e Dirigente per capire se ci sono margini per avere in condivisione delle aule.

La Provincia di Pisa nella persona del Presidente Angori si sta confrontando con Anpi per venire incontro alle esigenze della scuola, dal momento che l’associazione si dichiara pronta a collaborare nella liberazione di alcuni spazi.

Istituto Professionale Fascetti

In corso i lavori per predisporre spazi alternativi a quelli ceduti al Carducci, essi riguardano: l’adeguamento di un gruppo bagni, la predisposizione di n. 2 aule al piano terra nell’ala ex uffici (una delle quali ricavata demolendo una parete fra due ambienti adiacenti) e n. 1 aula al primo piano con il trasferimento (temporaneo) della biblioteca nella aula Ottici presso le Officine (secondo la soluzione scelta dalla scuola nella riunione del 20/7). I lavori sono in fase avanzata. Non appena inscatolato (a cura della scuola), si procederà al trasloco del materiale cartaceo e al trasferimento delle scaffalature della biblioteca. Prevista la tinteggiatura di ampie parti del fabbricato.

Per quanto riguarda il trasferimento della biblioteca nell’aula Ottici presso le officine: si tratta di una soluzione temporanea, conseguita dalla necessità di effettuare lavori di ripristino di elementi strutturali presso il seminterrato (necessità emersa durante recenti lavori di ripristino dell’impianto di adduzione idrica). E’ stato conferito l’incarico professionale per le verifiche e prestazioni tecniche necessarie ed a breve partiranno i rilievi di dettaglio per l’individuazione degli interventi da eseguire. In seguito ai suddetti ripristini, la biblioteca potrà essere trasferita nella collocazione definitiva al piano terra, secondo le indicazioni della scuola.

I lavori saranno organizzati in modo da minimizzare disagi ed interferenze con l’attività scolastica. Tempistica stimata: entro ottobre acquisizione progetto; lavori a partire da gennaio per 4 mesi, subordinatamente alla disponibilità e stanziamento delle risorse in bilancio e, se del caso (in base all’importo dei lavori che deriverà dal progetto esecutivo), all’inserimento dell’intervento nel programma triennale dei LL.PP.

 

Completati a inizio scuola i lavori di sostituzione infissi che hanno interessato molti ambienti, migliorandone il comfort termico e acustico.

ITIS da Vinci

Completati i lavori per i 2 nuovi Laboratori di Elettronica, entro i primi giorni di settembre sarà ultimata la parete di separazione fra i due laboratori.

Ripristino aula piano terra ove depositato il materiale bar: inviata lettera all’ex concessionario bar per rimozione del proprio materiale. Non avendo risposto, partirà la procedura per lo spostamento del materiale a cura della Provincia, cui seguirà il ripristino dell’aula. Si stima che l’aula possa essere disponibile per la scuola a partire da ottobre.

 

Liceo Buonarroti

A settembre 2022 per l’inizio dell’anno scolastico sono garantite 5 aule in più rispetto all’anno scolastico appena concluso:

2 nuove aule e relativi servizi igienici al primo piano del Satellite, nell’area precedentemente utilizzata dagli uffici provinciali. I lavori edili sono in corso di ultimazione, con il completamento della tinteggiatura delle aule e della scala. Seguirà l’installazione di nuovi infissi, prevista entro i primi 10 giorni di settembre. Eventuali limitati ritardi (stimati attualmente dell’ordine della settimana) potranno verificarsi a causa delle difficoltà di approvvigionamento di alcuni materiali.
n. 3 aggiuntive rispetto a quelle rese disponibili per lo scorso anno scolastico, recuperate mediante ridistribuzione degli spazi dell’ex biblioteca d’istituto e di un ambiente della ex biblioteca provinciale, ricavando complessivamente n. 5 aule. I lavori edili sono in corso, quelli impiantisti completati, l’ultimazione delle aule è prevista per la prima settimana di settembre. Seguirà l’installazione di nuovi infissi, prevista entro i primi 10 giorni di settembre. Eventuali limitati ritardi (stimati attualmente dell’ordine della settimana) potranno verificarsi a causa delle difficoltà di approvvigionamento di alcuni materiali.
Entro ottobre: rialzamento parapetto aule e scale Satellite e dell’anfiteatro esterno.

Ristrutturazione ex Biblioteca provinciale

Per quanto riguarda il progetto di recupero funzionale spazi ex Biblioteca provinciale: in corso l’adeguamento del progetto al prezzario regionale, entrato in vigore lo scorso 18/7. Una volta verificato si può procedere con gara di appalto e effettuazione dei lavori previa verifica di compatibilità con l’attività didattica da verificare puntualmente.

Aerazione forzata aule e laboratori C. Marchesi

E’ stata espletata la procedura di gara per l’affidamento dei lavori, conclusasi venerdì 29 luglio u.s. con l’individuazione della ditta aggiudicataria in via provvisoria. Si attende l’esito delle verifiche di legge ai fini dell’aggiudicazione definitiva, presumibilmente entro metà settembre. Si ipotizza la consegna dei lavori alla ditta entro il mese di ottobre (programma di esecuzione lavori da verificare con la ditta). Durata presunta dei lavori di 120 giorni. (il lavoro consentirà complessivamente l’uso 30 aule più un laboratorio).

Santoni

Richiesta installazione tende presso auditorium: richiesto preventivo che sarà disponibile non prima dell’inizio di settembre. Presumibilmente intervento realizzabile entro novembre.

Richiesta di collaborazione per installazione impianti per agricoltura 4.0: n. 4 interventi con tempistica di realizzazione entro il 31/12. Necessario che la scuola fornisca dettagli per verificare la fattibilità tecnica, economica e la tempistica di realizzazione (che sembra molto stretta!).

Rapporti con Soprintendenza

Il 18 luglio si è svolto un incontro del presidente e tecnici della Provincia con il sovrintendente ed il funzionario di riferimento in cui sono stati affrontati, fra gli altri, i temi della struttura prefabbricata temporanea presso l’ITIS e di una nuova costruzione presso il plesso scolastico di via B Croce, e del prospetto del Carducci ricevendone indicazioni di massima per orientare l’impostazione dei procedimenti. Al riguardo sono già stati presi contatti con i professionisti individuati per il conferimento degli incarichi professionali, previo aggiornamento del programma biennale degli acquisti di servizi e fornitura per il quale è in corso di adozione apposito decreto presidenziale.

E’ stato richiesto un nuovo appuntamento per definire e affinare la discussione.

Russoli

Sono in corso le verifiche strutturali per accertare la possibilità di abbattimento della parete Edificio B per avere un’aula più grande (eseguito sopralluogo anche nella parte in gestione scout per verificare l’attendibilità della documentazione tecnica, risultando la necessità di rilievi di dettaglio), sull’Edificio A lo studio era già fatto (2 aule piccole diventano un’aula grande). A conclusione verrà predisposta la pratica per il necessario nulla osta da parte della Sovrintendenza.

In corso le verifiche per modificare l’altezza dell’impalcato esistente per il ripristino del funzionamento del montascale.

Per quanto riguarda la fornitura di rastrelliere biciclette, esse saranno consegnate entro i primi giorni di settembre.

Procede la manutenzione di infissi in legno presso gli edifici A e B. Entro il 15/9 sarà completato oltre il 60% degli interventi; i lavori saranno completati entro novembre.

Sollecitato inoltre dalla Provincia riscontro al Comune di Pisa della richiesta di avviare un’interlocuzione Comune e Ministero Beni Culturali per i locali utilizzati come deposito della Biblioteca universitaria.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri