none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . quello che si crede sempre il migliore, ora .....
. . . la merxa più la giri, più puzza e te lo stai .....
. . . camminerebbe meglio se prima di fare il tetto .....
Ad un grosso trattore acquistato magari con l'aiuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
none_o
Ora parla la Poesia, ovviamente rivolta al Serchio.

6/9/2022 - 22:09



RICORDO
 
 
……avevamo un paese per casa,
avevamo una mamma in comune
e quando c’era bisogno
i suoi occhi erano pronti a vedere.
Ricordi di colori ormai persi,
di odori sostituiti da altri.
Ricordi di giornate
passate sulla spiaggia,
una spiaggia deserta
dove un bikini innocente
era già cosa rara,
di quell’acqua di mare cristallina,
alla mattina
e colorata dal fiume,
sul mezzogiorno.
I giochi in piazza, sull’argine,
alle baracche o nei campi.
I frutti saporiti, talora sudati,
forse per questo mai più assaporati.
Cose passate,
che mai più torneranno
e che dentro di noi
restano vive,
perché quel paese
è una parte di noi.
 
 
 
Valter Pardini (migliarinese).
 
 
 
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

7/9/2022 - 16:49

AUTORE:
P.G_

Bella e struggente la poesia, ancora di più per chi quel tempo lo ha vissuto e amato.
Un tempo diverso, lento, sereno con una vena di malinconia come appare dalla bella foto: una spiaggia completamente deserta con una sparuta baracca, un deserto ammaliante e affascinante. Istantanea di un altro mondo.
Grazie Valter per l'emozione.